10
maggio

Domenica In segue in diretta il ritorno in Italia di Silvia Romano. Venier: «Queste immagini sono una carezza nel cuore degli italiani» – Video

Domenica In

Domenica In

“Bentornata a casa Silvia”. Una commossa Mara Venier ha seguito e commentato in diretta con Domenica In l’atteso ritorno in Italia di Silvia Romano, la ragazza italiana rapita e sequestrata in Africa un anno e mezzo fa. La trasmissione della domenica pomeriggio di Rai 1 ha infatti trasmesso le immagini live dell’arrivo della volontaria all’aeroporto di Ciampino.

“Abbiamo visto tante brutte immagini in questi mesi (…) Vedere queste immagini sono una carezza nel cuore di tutti gli italiani

dice la Venier, visibilmente emozionata, mentre le telecamere di Domenica In seguono a debita distanza i primi passi in Italia di Silvia. E i primi abbracci, ovviamente rivolti ai genitori. Un momento di televisione toccante, reso ancor più garbato dall’assenza di un inviato a narrare ciò che stava succedendo; le immagini hanno parlato da sole, così come il timido applauso arrivato da un semivuoto studio di Domenica In.

“Siamo molto felici e commossi. Bentornata a casa Silvia”

aggiunge Mara. Presenti a Ciampino, tra gli altri, oltre alle Forze dell’Ordine e ai familiari di Silvia, anche il premier Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mara Venier - Domenica In
Domenica In: il ritorno degli ospiti internazionali


Mara Venier, Giuseppe Conte
Domenica In, salta il videomessaggio del premier Conte


Giuseppe Conte
Salvini e Meloni insorgono per Conte a Domenica In. “Pronti a denunce”. “Benvenuti in Corea del Nord”


Mara Venier, Maria De Filippi
Domenica In, Mara Venier: «Molto presto Maria De Filippi ospite». Ecco chi ci sarà alla prima

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.