12
giugno

Mediaset riorganizza l’informazione: quattro storiche testate accorpate in News Mediaset

Mediaset

Mediaset

Mediaset ha deciso di riorganizzare il proprio sistema di informazione accorpando in un unico brand quattro storiche testate giornalistiche. Da lunedì 17 giugno, TgCom, Sport Mediaset, Studio Aperto e Tg4 saranno tutte integrate in News Mediaset, sotto la direzione di Andrea Pucci.

L’agenzia di stampa, che dal 2010 fornisce servizi e inchieste alle altre testate del gruppo Mediaset, allarga così la propria squadra con altri 57 giornalisti (14 di TgCom, 16 di Sport Mediaset, 13 di Studio Aperto e 14 del Tg4), arrivando complessivamente a 206.

Gli attuali direttori delle testate, ovvero Alberto Brandi della redazione sportiva, Anna Broggiato del tg di Italia 1 e Rosanna Ragusa del tg di Rete 4, diventeranno condirettori, mantenendo le attuali linee e conduttori. Paolo Liguori, invece, nelle vesti di consulente, manterrà la direzione del canale 51 e la direzione editoriale del sistema multimediale TgCom24.

Mediaset, nell’incontro con i rappresentanti sindacali dei giornalisti, ha assicurato che intende mantenere l’organico e, se possibile, incrementarlo, escludendo ogni ipotesi di esternalizzazione. Non ci saranno, rassicurano, cambiamenti nei rapporti tra News Mediaset e Tg5.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Giordano direttore News Mediaset
MARIO GIORDANO A CAPO DELLA NUOVA AGENZIA “NEWS-MEDIASET” (ASPETTANDO LA RETE ALL NEWS)


Mediaset, sede di Milano2
MEDIASET: FINE DELLE TRASMISSIONI DA MILANO 2. CHIUDE LA SEDE STORICA DI PALAZZO DEI CIGNI


Anna Broggiato
BOOM! MARIO GIORDANO AL TG4, CLAUDIO BRACHINO A VIDEONEWS, ANNA BROGGIATO A STUDIO APERTO


Tg3, Bianca Berlinguer
TG, ASCOLTI IN CALO NEL 2013. GIU’ ANCHE MENTANA, BENE SOLO IL TG1

5 Commenti dei lettori »

1. Rezon ha scritto:

12 giugno 2019 alle 11:25

ma Andrea Pucci il comico? no perchè come livello siamo lì…



2. Joseph ha scritto:

12 giugno 2019 alle 11:27

Zac zac zac.
Si vede che non bastava non pagare più le tasse trasferendo in Olanda la sede legale.
Un futuro di talk show à la Babbanadurso, per risparmiare.



3. john2207 ha scritto:

12 giugno 2019 alle 12:40

ma Andrea Pucci il comico? no perchè come livello siamo lì…

standing ovation!!!



4. marco urli ha scritto:

12 giugno 2019 alle 19:29

La produzione di un tg ha costi elevati ed ha notoriamente ascolti bassissimi. Mediaset fa molto bene ad accorpare le forze e speriamo che in futuro snellisca ancor di più l’organico dei giornalisti, molti dei quali hanno trovato l’America in Mediaset.



5. Luca ha scritto:

12 giugno 2019 alle 23:45

@joseph la sede legale è diversa da quella fiscale…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.