12
maggio

Ballando con le Stelle 2019, Todaro furioso ma Selvaggia non risparmia la De Girolamo: «Qui i voti li devi prendere davvero, non ci sono le liste bloccate»

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro

Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro

Alta tensione a Ballando con le Stelle 2019 tra Raimondo Todaro e la giuria del talent show condotto da Milly Carlucci. L’insegnante di ballo, già dalla scorsa settimana, ha infatti sottolineato come la “compagna” Nunzia De Girolamo, dal suo punto di vista, venga continuamente penalizzata – con dei voti più bassi rispetto a quanto meriterebbero le sue performance – per cose che esulerebbero dal contesto della gara.

Su tutti Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli si sono schierati apertamente contro la coppia. Il giornalista ha infatti precisato che Todaro, in quanto molto furbo, starebbe usando una tattica (“Stai solo recitando“) per ingraziarsi i favori del pubblico, facendo in modo che lui e la De Girolamo – visti come le “vittime ingiuste” dei giurati – escano indenni da ogni serata per via del televoto. Raimondo, anche in questo caso, non si è fatto cogliere impreparato precisando che Zazzaroni, invece, bersaglia puntualmente il caso dell’anno per farsi notare. Le critiche di Ivan a suor Cristina e quelle a Ciacci dello scorso anno, a detta dell’insegnante, rientrerebbero così in questo “cliché”.

Selvaggia, dal canto suo, è stata molto più dura: “rimproverata” da Todaro perchè utilizza i social durante il programma finendo per perdere fasi importanti della gara (“Perchè invece di twittare non ci giudichi in diretta?“), l’opinionista si è difesa:

“Se non facessimo neanche un tweet, saremmo a Rebibbia, non a Ballando! (…) Hai dormito per 6 puntate e ti sei svegliato stasera?“.

Oltre a ribadire più volte che non capiva il senso della querelle  (a suo dire fuori tema) messa in atto dall’uomo, Selvaggia ha specificato che il suo tweet, risalente a qualche settimana fa, fosse puramente ironico e – in riferimento ad alcune accuse fatte sui social – non sessista (nel tweet scherzava sul fatto che Nunzia, col fare ammiccante sfoggiato nei suoi balli, avesse trovato la maniera di racimolare voti utili per proseguire con la gara). Pur non avendo amato la battuta, De Girolamo ha tranquillizzato la giurata, rimarcando di essere a conoscenza delle battaglie che intraprende per i diritti delle donne. Vorrebbe soltanto che, qualunque cosa, la dicesse in faccia.

La discussione ha assunto toni più accesi quando Selvaggia ha parlato del vero “problema” della concorrente facendo riferimento alla sua carriera politica (e al sistema elettorale):

Qui i voti li devi prendere davvero, Nunzia. Prendi i voti veri, non ci sono le liste bloccate. Il popolo non ti ha mai votato“.

Senza entrare nella polemica politica, Nunziatina – come la chiama Todaro – ha sottolineato che proprio grazie al “popolo” che l’ha votata è ancora qui in gara. Ivan, a quel punto, ha asserito che la De Girolamo stesse facendo populismo.

E’ spettato poi a Carolyn Smith il compito di riportare tutto alla calma: “Non mi ricordo più come avete ballato dopo tutto questo chiasso“.



Articoli che potrebbero interessarti


Giuria, Ballando con le Stelle
Ballando con le Stelle 2019, Milly Carlucci: «Giuria confermatissima, compreso Mariotto»


Ballando con le stelle, Raimondo Todaro infermeria
Ballando con le Stelle 2019: Raimondo Todaro si sente male, Milly Carlucci in collegamento con l’infermeria


Raimondo Todaro
Ballando con le Stelle 2019: tutti i maestri di ballo


Russo_Kuzmina
Ballando con le Stelle 2019: ecco le coppie vip-maestro (foto). Suor Cristina balla con un uomo e due donne

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.