2
maggio

Pagelle TV della Settimana (22-28/04/2019). Promosso Il Trono di Spade. Bocciate l’insistenza di Salvini sul paperone Fazio e la ‘povera’ Asia Argento

il trono di spade

Il Trono di Spade

Promossi

10 a Il Trono di Spade. E’ la serie tv che negli ultimi anni ha cambiato le regole del gioco, mescolando soap, fantasy e dramma. Una moltitudine di personaggi che si muove in un eterno alternarsi di sesso, sangue, potere e mistero. In tempi di binge watching, rimane il baluardo della fruizione condivisa, dell’intramontabile piacere dell’attesa.

8 a Loredana Bertè. La giurata speciale è assoluta protagonista di Amici, con il consueto energico carisma. Personaggio giusto che ha permesso agli autori di sparigliare le carte ogni settimana.

7 alla quarta puntata di A Raccontare Comincia Tu con Maria De Filippi e Raffaella Carrà. L’incontro evento tra le due eroine del piccolo schermo ha regalato delle vere e proprie chicche, come quando Maria confessa a Raffaella di aver studiato Carramba prima di fare C’è Posta. L’ospite si è raccontata con la consueta spontaneità, pur tradendo un po’ di tensione soprattutto all’inizio.

6 alla prima puntata di The Voice. Tanto in passato il talent di Rai2 è stato sottovalutato, quanto questa premiere è stata sopravvalutata. Di rivoluzioni non ne abbiamo viste e la stessa presenza di Simona Ventura ha fatto molto bene al contorno ma – come prevedibile in un format assai rigido – poco alla sostanza. Gigi D’Alessio e Morgan, più avvezzi al mezzo televisivo, sono risultati i coach migliori.

Bocciati

5 alle insistenti recriminazioni di Matteo Salvini sul mega cachet di Fabio Fazio. In linea di massima difendiamo la possibilità per un personaggio noto, protagonista di svariate prime serate della rete ammiraglia, di percepire un lauto compenso in un’azienda come la Rai, retta dal canone ma anche dalla pubblicità. Nel caso specifico di Fazio, per quanto comprensibili le critiche del leader leghista, è vero che ha ottenuto delle condizioni iper favorevoli dalla Rai ma il contratto non l’ha mica sottoscritto da solo.

4 alle tre diffide del Grande Fratello 16. L’ex di Valentina Vignali, Wanda Nara e Cristiano De Andrè hanno adito le vie legali affinchè non si parlasse di loro durante il reality ottenendo esattamente l’effetto contrario.

3 alle confusioni d’orario per Ballando on the Road. Come per l’anteprima che aveva preceduto l’inizio del programma, lo spin off dedicato alla gente comune viene annunciato alle 17.55 e poi last minute anticipato alle 16.50. Legittimo voler tutelare La Vita in Diretta, dirottando gli speciali contro Il Segreto, ma perchè questi pasticci dell’ultimo secondo?

2 all’erroneo promo sul ritorno di Matrix che confondeva Salisburgo con Strasburgo. Per la rediviva trasmissione, speriamo che il buongiorno non si veda dal mattino.

1 a Asia Argento. Intervistata da Rolling Stone, l’attrice fa la vittima quando si tratta di spiegare perchè abbia messo in piazza la sua vita privata negli ultimi mesi. “Come potevo sopravvivere, come mamma single di due figli, che mantengo da sola, avendo perso il lavoro – perché l’ho perso – e senza prospettive, sola al mondo? (…) Quindi, se l’unico introito che potevo avere era andare in tv a raccontare i cazzi miei, non ho nessun orgoglio in questo“. Ricordatele che la gente manda avanti le famiglie con 1000 euro al mese.



Articoli che potrebbero interessarti


MARIA DE FILIPPI
LE PAGELLE DELL’ANNO 2016: I PROMOSSI


Gerry Scotti
PAGELLE TV DEL 2013: I PERSONAGGI


Mahmood
Pagelle della TV della Settimana (13-19/05/2019). Promossi Mahmood e Made in Sud. Bocciato il caos Rai e la Michelazzo al GF


Maurizio Crozza
Che fuori tempo che fa, Crozza punge la Rai sulla chiusura anticipata: «Ma l’AD è Salini o Salvini?»

5 Commenti dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

2 maggio 2019 alle 13:43

voto -14 al Pamela Prati-gate!



2. Vince! ha scritto:

2 maggio 2019 alle 14:12

Visto che qui si parla di condizioni “iper favorevoli” ottenute da Fazio, perché nessuno illustra anche i contratti formati da Conti, Clerici e Vespa (solo per restare in Rai per tacere di quelle di certi nomi della concorrenza)?
Mi sa che si scoprirebbe che il suo caso non è poi cosi diverso da altri…
Fazio è attaccato da Salvini esclusivamente per ragioni politiche.



3. Mattia Buonocore ha scritto:

2 maggio 2019 alle 14:32

@Vince! però Fazio è il più pagato, si è riuscito ad autoprodurre vendendo un format “poco format”, e non porta certamente i risultati di Carlo Conti.



4. Adelaide di Sant'Erasmo ha scritto:

2 maggio 2019 alle 14:36

8 alla Bertè? Ma se i continui cambi di regolamento sono il vero segno di stanchezza per Amici e voi lo reputate una cosa positiva? E poi date 2 al grande Flavio Insinna che ha travolto Avanti un Altro non concedendogli nemmeno una vittoria e Scherzi a Parte.



5. PaperSong ha scritto:

2 maggio 2019 alle 16:48

D’accordo con Adelaide.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.