9
aprile

Lucio Presta annuncia il ritorno di Benigni e del Senso della Vita di Bonolis, difende la Cuccarini e porta Heather Parisi in tribunale

Lucio Presta e Lorella Cuccarini

Lucio Presta e Lorella Cuccarini

La prossima stagione tv 2019/2020 potrebbe essere la volta buona per rivedere in tv Roberto Benigni e Lorella Cuccarini. Ad annunciarlo è Lucio Presta, spiegando che in relazione al ritorno sul piccolo schermo dell’artista toscano qualcosa bolle in pentola:

“Mi piacerebbe rivedere quanto prima Roberto in tv, adesso deve terminare di girare con Garrone (l’attore interpreta Geppetto nel Pinocchio del regista romano, ndr) ma spero che il prossimo Natale sia foriero di belle cose. C’è una bella idea, un’idea nuova. Ogni volta che Benigni appare in tv è un bel regalo. Certo, per prepararsi ha i suoi tempi. E del resto se andasse spesso in onda non sarebbe più un evento. Come dice lui per una buona improvvisazione servono mesi di prove”

ha dichiarato l’agente ad Adnkronos Live. Quello di Benigni è un ritorno comunque atteso, ma fa decisamente più rumore quello (possibile) della Cuccarini, complici alcune sue esternazioni che hanno diviso ultimamente l’opinione pubblica. Presta, a tal proposito, precisa che non sarà di certo l’etichetta di ’sovranista’ e l’essere vicina all’attuale governo a far lavorare una come Lorella, per la quale si starebbe pensando a La Vita in Diretta:

“Non ci sono proprie notizie da questo punto di vista e credo che a Lorella qualunque cosa le affidassero non potrebbe essere figlia di due dichiarazioni, frutto di un suo pensiero e di una sua riflessione. Le cose che verranno affidate alla Cuccarini sono invece frutto di 30 anni di carriera inappuntabile e irraggiungibile”.

E il discorso, inevitabilmente, scivola sulla ‘nemica amatissima’ Heather Parisi, riapparsa di recente a Live – Non è la D’Urso. Lucio la definisce un’amica ammalata di una tipica sindrome dei nostri tempi, il complottismo compulsivo. E spiega:

“Heather vede che il mondo è quasi sempre schierato dalla parte opposta a dove si trova lei. Non era così, ho cercato di dirglielo con parole dolci e non ci sono riuscito. Poi lei ha fatto una cosa che non avrebbe dovuto fare non a me ma ai miei figli, che l’hanno chiamata zia per tutta la vita, e i ragazzi hanno ritenuto che fosse giusto che questa cosa finisse in un’aula di tribunale. E lì che sta”.

Tornando alla prossima stagione televisiva, l’agente e marito di Paola Perego anticipa che Paolo Bonolis in autunno rifarà – dopo più di otto anni dall’ultima volta – Il Senso della Vita, con una puntata in onda da Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.



Articoli che potrebbero interessarti


bonolis-defi
PAOLO BONOLIS SFIORA L’INCIDENTE DIPLOMATICO CON LA DE FILIPPI E RIVELA: “MEDIASET NON VOLEVA TRASMETTERE LA MIA INTERVISTA A BENIGNI”.


Claudio Lippi
Claudio Lippi critica Bonolis e la Perego. Lucio Presta: «Coglione ingrato»


Paolo Bonolis
Paolo Bonolis, il revival non ci basta


Paolo Bonolis con Benji e Fede
BONOLIS: “PER ORA E’ MUSIC IL MIO SANREMO”. SCHERI APRE UNO SPIRAGLIO PER IL RITORNO DE IL SENSO DELLA VITA

1 Commento dei lettori »

1. Franco ha scritto:

10 aprile 2019 alle 22:04

Presta sempre più intorbidito dal suo senso di onnipotenza. Non sa più neanche lui come riciclare la Cuccarini ma è un impegno che si è preso e quindi è giusto che si gratti il problema. Heather non ce l’ha col mondo, ce l’ha solo con chi l’ha tradita e ingannata e come dice il detto….Gallo che canta…..Che liberi il film di Heather piuttosto. Lo tiene bloccato da 2 anni e mezzo e questo come si chiama? Lui sicuramente la definisce una prassi…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.