24
gennaio

55 Passi nel Sole: su Canale 5 l’evento lo fa Al Bano

Al Bano - 55 Passi Nel Sole

Al Bano - 55 Passi Nel Sole

Il più classico dei varietà, quelli che hanno fatto la storia del sabato sera di Rai 1, vive ancora, in un mercoledì qualunque di Canale 5. Ma la vera sorpresa è che 55 Passi Nel Sole, lo show in due puntate (la prossima il 30 gennaio) con il quale Al Bano ripercorre la sua carriera, è fin qui il vero evento della stagione, dove il mattatore si concede realmente al pubblico, senza farsi desiderare né strafare.

L’artista di Cellino San Marco ci mette il cuore e si vede. Accantona un ego solitamente smisurato (e non era affatto scontato), mettendosi in gioco quasi in punta di piedi. Lo fa al fianco di Romina Power, con la quale scherza su chiacchiere e gossip che sono soliti accompagnarli, e un passo indietro alla figlia Cristel Carrisi, alla quale ‘cede’ il ruolo di vera conduttrice di 55 Passi Nel Sole. Lei ci prova e, probabilmente aiutata dall’essere in famiglia, non è fuori contesto e porta a casa con dignità la prova.

Prove di conduzione a parte, c’è spazio per i ricordi e le lacrime (viene mostrato l’ultimo filmato, datato 1990 e tratto da un viaggio negli Stati Uniti, che vede la famiglia Carrisi al completo, Ylenia inclusa, la primogenita di Al Bano e Romina, scomparsa e dichiarata giuridicamente morta nel 1993), così come per i racconti con gli amici di sempre, Pippo Baudo e Lino Banfi, con i quali ripensare a vecchie serate e aneddoti che hanno segnato le loro vite e carriere.

Emozioni, dunque, ma anche tanta musica. E qui Al Bano ci mette la voce e si sente. Dagli immancabili duetti con Romina (Felicità e Nostalgia canaglia su tutti) a quelli più inediti con J-Ax, Alex Britti e Fabrizio Moro, fino al momento in cui in scena va buona parte della storia della musica leggera italiana. Insieme sul palco, sotto l’ala protettiva di Baudo (li ha inventati lui!), cantano Al Bano, i Ricchi e Poveri e Toto Cutugno, in un momento musicale che sarebbe potuto durare ore e ore senza mai annoiare. Come 55 Passi Nel Sole. Perché “se uno fa il cantante, questo è il tipo di show che si deve fare per celebrarne i successi. Certo, lo studio è fastidioso e l’impostazione è anni 80, ma se sei Al Bano puoi fare quello che ti pare, c’è ciccia!” e non c’è bisogno di voler fare i fenomeni e lanciare messaggi. Basta cantare.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Al Bano - 55 Passi Nel Sole
55 Passi nel Sole: Al Bano e Romina show su Canale 5. Tra gli ospiti della prima puntata Pippo Baudo e Lino Banfi


Bruno Barbieri
Cuochi d’Italia: il Campionato del Mondo targato Barbieri funziona


Benigni Sanremo
Sanremo 2020: polemiche sui compensi di Benigni e Lady Ronaldo. Via libera per Albano e Romina


Milly Carlucci e la Maschera del Leone
Il Cantante Mascherato: nella terza puntata sfide dirette e l’arrivo dei ‘Leoni’ Al Bano, Adriano Pappalardo e Max Giusti

10 Commenti dei lettori »

1. Joseph ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 09:00

Canale 5, la tv giovane per spettatori giovani.
Sempre al passo con i tempi… anche oggi, 1979.



2. john2207 ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 09:22

L’ho trovata una sagra paesana. Programma di pessima fattura, molto low coast. Ho la sensazione che le vacche magre si stanno mangiando mediaset. Non sono in grado di produrre programmi di livello. A parte il programmino della D’Urso, i 4 salti in padella della De Filippi, e il solito reality che si trascina da decenni con trovate trash, questi dirigenti non riescono a sfornare del buon pane. Fino a quando dureranno?



3. iole ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 10:05

ovviamente se pari pari lo avesse fatto la Rai i commenti sarebbero stati entusiasti…



4. Mister Zapping ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 10:43

Al Bano ha umiliato Celentano e la sua boria da 20 milioni di euro, mitico!!!!



5. Maria Cristina Giongo ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 11:36

Un bel programma, un bello spettacolo come da tempo non avevamo più, nessuna parolaccia, dialoghi inutili; bravissimo Albano ed i suoi ospiti, altrettanto brava Cristel!!!! Altro che le arie che si dà Adriano Celentano!



6. grilloparlante ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 12:30

iole te l’hanno mai detto che sei un tantinello ripetitiva ….



7. PAOLO76 ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 13:28

Io ho seguito il programma fino a mezzanotte… concordo parola per parola questa recensione…. ieri sera mi sono proprio divertito…. E ho 42 anni ,non 90…. però le canzoni le conoscevo tutte….
ottima idea e brava CANALE 5 per una piacevolissima serata



8. Unazebraapois ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 13:37

Devo dire che sono rimasta sorprendentemente e positivamente stupita dal programma, pensavo più al soltio remake di tanti altri già visti in passato e che servisse solo a ritirare fuori dalla soffitta vecchie glorie ormai impolverate, invece mi sono trovata davanti ad un programma pulito, senza dialoghi eccessivi, belle canzoni, ospiti di qualità, senza risse o polemiche odiose, e perchè no, romantico. E vista la qualità degli artisti, una delle poche volte in cui mi sono dichiarata orgogliosa di questo paese. Brava anche Cristel nella conduzione non facile del programma. Più che vecchie glorie, ho visto leoni ancora in forze che se diretti bene farebbero ancora la loro parte. Bene così, rivedrò sicuramente la seconda parteE



9. Sergio ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 13:45

Oltre a Bardotti e Pippo Caruso, Baudo anche stavolta si è dimenticato di ricordare Gian Carlo Nicotra regista, tra l’altro, di Varieta’il programma ricordato in trasmissione con la bella clip del 91 con la piccola Kristel.



10. alessandra ha scritto:

24 gennaio 2019 alle 16:13

Bellissimo programma, bravissima Cristel, spigliata, sensibile, non costruita, molto a suo agio; bella e brava Romina ,una gran signora e una bella famiglia! Momenti di grande emozione , di ricordi e nostalgia!
Ho trovato in ottima forma ALBANO e ha saputo tenere a bada il suo Super EGO che, a volte, mortifica chi gli è vicino! Guarderò, con entusiasmo, anche la prossima puntata, congratulazioni a tutti i partecipanti!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.