20
gennaio

Amici… arroganti: la classe occupa la scuola in segno di protesta contro Timor Steffens per l’eliminazione di Marco

Amici 2019

Amici 2019

La puntata trasmessa ieri – e registrata venerdì – di Amici 2019 (qui minuto per minuto tutto ciò che è successo) ha lasciato non pochi strascichi polemici, complice la decisione di Timor Steffens di eliminare dal programma il ballerino Marco Alimenti perché giudicato non all’altezza dal professore.

Un provvedimento spietato ma ’sacrosanto’ (d’altronde, chi meglio di Steffens può giudicare le qualità di un ballerino?), che per la prima volta nella storia del talent di Maria De Filippi spinge gli allievi ad occupare la scuola in segno di protesta. Mowgly, in lacrime per l’eliminazione dell’amico, e tutta la classe hanno intenzione di farlo riammettere.

A Timor viene contestato il metodo con cui ha eliminato Marco dopo aver deciso, settimane fa, di non fare lezione con l’allievo perché, a suo avviso, non è adatto al suo stile. I ragazzi hanno occupato la scuola tappezzandola di manifesti e striscioni con scritte come #FAMMISTUDIARE (riportata, questa, anche sulle magliette indossate), DIRITTO ALLO STUDIO, “LET ME GROW, CHANGE E BE MYSELF”.

Gli allievi hanno annunciato che non si esibiranno fino a quando non verranno accolte le loro richieste, che rifiuteranno le canzoni e le coreografie assegnate dai professori e che continueranno – e questo è il colmo – a fare lezione solo con coloro che condividono i motivi della loro protesta. Inoltre, chiedono che Marco possa rientrare nella scuola ed essere giudicato solo dopo aver lavorato per almeno una settimana con Steffens, pretendendo che questa regola da oggi in poi valga per tutti i partecipanti di Amici.

Qualcuno, nella scuola, porrà fine a cotanta arroganza? Ricordiamo che Marco, seppur fuori dal programma, continuerà a lavorare con Veronica Peparini per ripresentarsi e convincere Timor a riconsegnargli il banco.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Marco Alimenti - Amici 2019
Amici 2019, puntata del 19 gennaio: Timor Steffens elimina il ballerino Marco


MARCO ALIMENTI
Amici 18 inizia nel segno delle proteste per Celentano e Britti


Timor Steffens
Timor Steffens professore di ballo ad Amici 18


Amici - Alberto Urso e Davide Maggio
Alberto Urso a DM: «Con i soldi della vincita di Amici regalerò una macchina a mio padre»

7 Commenti dei lettori »

1. luca05 ha scritto:

20 gennaio 2019 alle 13:10

c’è solo da augurarsi che sia un copione-sceneggiata scritto dagli autori che i ragazzi debbano eseguire
perchè se così non fosse sarebbe allucinante….tralaltro sono stati mandati via fior di talenti dalla trasmissione è nessuno ha mai fiatato…..adesso cosa fanno l’okkupazione come al liceo?? ma ci facciano il piacere…anche al ridicolo c’è un limite….
adesso ci mancano solo i gilet gialli degli Amici di Maria!!!



2. Luna ha scritto:

20 gennaio 2019 alle 13:53

AHHAHAHHAHAHAHHAHAHAHAHHAHH dai Zanforlin che copione ridicolo :-)) Invetatene una migliore. Lo sciopero per Marco :-)) Che ridere. Togliendo Rafael e Vincenzo li eliminerei tutti uno per uno. Tish con quei ridicoli pois sul viso, il bastone vestito di Mameli e Giordana con le sue canzoni da psicoterapeuta. Ma per favore. Mary DeFy forse sarebbe ora di chiudere la trasmissione.



3. Angelo ha scritto:

20 gennaio 2019 alle 13:57

Davvero inaudito cotanta arroganza e maleducazione, protestare è un diritto di tutti e nessuno glielo nega , ma dimenticano che 1) non sono a casa loro ma a casa Mediaset! 2) Facendo così mancano di rispetto a Maria che li ha sempre protetti e coccolati in tutte le edizioni !! 3) Hanno firmato un contratto e nello stesso vi è menzionata la clausola dell’eliminazione da parte di un professore , contratto che hanno firmato e che ora stanno violando!!! 4) dimenticano che appartengono ancora nella categoria apprendisti / dilettanti !!! 5) Mi auguro che ora la produzione dia un segnale forte chiaro e deciso verso questa azione che ha sconfinato in questa arroganza e maleducazione!!!!



4. Alessandra ha scritto:

20 gennaio 2019 alle 14:05

I ragazzi hanno firmato un contratto e non so cosa ci sia scritto. L’occupazione, a mo di liceo, potrebbe anche starci. Sono giovani ed hanno tutta la proprompenza e il desiderio utopico di cambiare il mondo…ma, è pur sempre una scuola televisiva. Arroganza?! Boh! Dipende dai punti di vista. Resta il fatto che fondamentalmente si fanno delle regole che poi non seguono tutti, sia i ragazzi che gli insegnanti. Per me sono da bocciare entrambe le categorie.😂



5. luca05 ha scritto:

20 gennaio 2019 alle 14:44

si era già capito che questo Marco non volevano farlo uscire era solo per darli ulteriore visibilità….ma a certe sceneggiate c’è davvero un limite!!



6. Mario ha scritto:

21 gennaio 2019 alle 10:34

non sanno più cosa inventarsi, qualche edizione fa, quella di gerardo pulli, la cantante alessia era stata espulsa e seguita per una settimana dalle telecamere in casa, solo un espediente..



7. Francesco ha scritto:

21 gennaio 2019 alle 13:18

E’ vero che i giovani di oggi sono MALEDUCATI, perchè non hanno ricevuto una educazione dalla famiglia come il rispetto per i prof. e le persone più grandi, ma specie in questo FINTO Reality dove vanno già persone che lavorano come professionisti si sentono “coperti le spalle da cui li ha raccomandati” per cui si permettono di comportarsi da Maleducati Arroganti che nessuno li caccia e loro lo sanno benissimo. Era meglio all’inizio nelle prime edizione di Amici quando i ragazzi erano semplici non raccomandati da scuole o discografici per cui erano educati perchè in caso contrario venivano cacciati. SCHIFO! BRUTTO ESEMPIO DA MANDARE IN ONDA IN UNA TV GENERALISTA PER I GIOVANI BULLI.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.