11
gennaio

Sanremo 2019: Anna Foglietta e Melissa Greta Marchetto al fianco di Papaleo al Dopofestival

Melissa Greta Marchetto

Melissa Greta Marchetto

Definiti i conduttori del Festival di Sanremo 2019 (con Claudio Baglioni ci saranno Virginia Raffaele e Claudio Bisio), conosciamo ora la ’squadra’ che guiderà il Dopofestival. Con Rocco Papaleo, annunciato nel corso della mini kermesse di dicembre Sanremo Giovani, ci saranno due volti femminili più o meno noti al telespettatore.

Al fianco dell’attore potentino arriva la collega Anna Foglietta. Reduce dal film Un giorno all’improvviso di Ciro D’Emilio, l’attrice è tornata in tv nella serie di Rai 1 La mafia uccide solo d’estate, in onda con due stagioni nel 2016 e 2018. Set a parte, il Dopofestival non sarà comunque la sua prima esperienza da conduttrice; nel 2014 affiancò Paolo Ruffini al timone della serata dedicata ai David di Donatello.

A completare il trio di presentatori, un personaggio in costante rampa di lancio, ma ancora piuttosto sconosciuto. Si tratta di Melissa Greta Marchetto che, per chi se lo fosse già dimenticato, lo scorso anno conduceva il Primafestival di Sanremo 2018 con Sergio Assisi. Impegnata tra Quelli che il Calcio e Radio 2, il 31 dicembre ha presentato su Rai 3 la 42° edizione del Festival Internazionale del Circo di Montecarlo.

Papaleo, Foglietta e Marchetto subentrano ad Edoardo Leo, Sabrina Impacciatore e Carolina Di Domenico, conduttori del Dopofestival del 2018.



Articoli che potrebbero interessarti


Rocco Papaleo
Rocco Papaleo conduttore del DopoFestival


Melissa Greta Marchetto
Sanremo 2018: Sergio Assisi e Melissa Greta Marchetto al PrimaFestival


Fabrizio Salini
Sanremo 2019, l’AD Rai Salini frena la De Santis: «Clima di piena collaborazione con Baglioni»


Teresa De Santis
Rai1, la direttrice Teresa De Santis fulmina Baglioni: «La conferenza stampa di Sanremo trasformata in un comizio»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.