9
gennaio

Massimo Giletti sul ritorno in Rai: «Qualcosa succederà a giugno». Fiorello ironizza: «Potresti condurre Che Arena Che Fa»

Massimo Giletti

Massimo Giletti

Il matrimonio tra Massimo Giletti e la Rai non è del tutto finito, anzi. Il conduttore torinese non ha mai fatto mistero della nostalgia che prova al solo passare per Viale Mazzini senza poter entrare nella storica sede della tv di Stato, come accaduto per ventisette anni della sua vita. Urbano Cairo tenterà di blindarlo a La7, ma è consapevole della volontà del suo assistito (“Per Giletti è pronto un contratto da cinque anni ma non credo che lo firmerà”, dichiarava mesi fa il presidente), che ora esce quasi allo scoperto:

Vedo una luce in fondo al tunnel, qualcosa succederà a giugno

ha rivelato Giletti a Fiorello, nel corso del programma radiofonico Il Rosario della Sera, proprio riguardo ad un suo eventuale ritorno in Rai. Incalzato dallo showman siciliano (“Stai andando a parlare con il dg Rai Salini? Lo so che sarai su Rai 1 con la tua Arena”), Massimo è stato al gioco:

“Sono in treno, è buio, c’è la nebbia, e non capisco dove sono: se sono in Rai o se sono a La7… Non si capisce Fiore. Ci vorrebbe un faro illuminante [...] L’unico vantaggio che avrei (nel tornare in Rai, ndDM) è che forse non dovrei pagare tutti i filmati per fare uno speciale su di te. Sono costati tanto, però è stato un successo di ascolti”.

Il riferimento è alla puntata di Non è L’Arena di domenica 6 gennaio, dedicata interamente a Fiorello e Adriano Celentano, che ha portato La7 al 6.9% di share. Qui la velenosa stoccata a Fabio Fazio, che tornerà su Rai 1 il 20 gennaio con il suo Che Tempo Che Fa:

“Il prossimo speciale lo farai su Fabio Fazio?”

gli chiede ironicamente Fiorello. Giletti punge:

“Potrebbe essere un’idea, ma temo che non avrei lo stesso successo che ho avuto con te.

Arrivederci a giugno, dunque, con un augurio alquanto ’singolare’ di Fiorello:

“Se dovessi tornare in Rai a noi farebbe piacere. Già vedo il titolo del programma che potresti condurre: Che Arena Che Fa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Orfeo
Mario Orfeo in Vigilanza Rai: «Nel 2018 possibile perdita da 100 milioni. Giletti a La7? Scelta legittima. Costava più dei suoi ricavi»


Massimo Giletti
RAI, ECCO I COMPENSI DELLE STAR. FAZIO MILIONARIO, GIANNINI PIU’ RICCO DI GILETTI


Mauro Mazza
MAZZA A TUTTO SPIANO TRA I NUOVI PROGETTI E LE FRECCIATINE A BONOLIS E FAZIO


Massimo Giletti, Urbano Cairo
Giletti, tira e molla con Cairo: «Fino al 30 giugno a La7. Poi non so»

11 Commenti dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

9 gennaio 2019 alle 11:51

Il personaggio non mi è mai piaciuto, grazie a lui (e al suo discutibile modo di fare tv) la7 ha risolto il problema della domanica da sempre punto debole della rete di Cairo, però questo atteggiamento di essere su la7 per ripiego lo trovo poco carino e da ingrato



2. kalinda ha scritto:

9 gennaio 2019 alle 12:49

Togliere Fazio che alla domenica che vince la serata e fa un buon programma, una grande vetrina per la Rai, mi sembra sbagliatissimo anche perché sarebbe oneroso sciogliere il contratto se non è a scadenza. Giletti fa una tv che non mi piace adatta più alle reti commerciali.



3. claudio75 ha scritto:

9 gennaio 2019 alle 13:24

restasse a marcire a la7 persona arrivista e ingrata…
Se la domenica pm ha ripreso tono su R1 è proprio grazie al fatto che questa “prima donna” mancata se ne andata…



4. Vince! ha scritto:

9 gennaio 2019 alle 15:52

Che squallore Giletti…
Purtroppo, proprio per questo, mi sembra un personaggio perfetto per questa nuova Rai.



5. Cugino ha scritto:

9 gennaio 2019 alle 19:12

Non posso che unirmi al coro, perchè Giletti non mi piace e non mi è mai piaciuto, e decisamente non ne sentivo la mancanza in Rai.



6. Patrick ha scritto:

10 gennaio 2019 alle 03:25

Sta a la7 ormai da due anni, prende lo stipendio, e da due anni continua a rosicare per non essere più in Rai. Che uomo profondamente patetico. Confinatelo a qualche emittente locale dove potrebbero vederlo sì e no sua madre e sua zia, questo si meriterebbe.



7. john2207 ha scritto:

10 gennaio 2019 alle 09:57

La platea dei suoi programmi (anzi del suo programma, che è sempre uguale ma cambia il nome) non è quella della prima serata di rai1. Il 16% con un programma come quello che fa a la7 o che faceva alla rai alla domenica pomeriggio per lui come lo è per Fazio (che lo raggiunge a stento e in casi eccezionali) diventerebbe un miraggio,



8. tina ha scritto:

10 gennaio 2019 alle 12:46

Giletti uguale Parodi e Dalla chiesa: prima sputano sul piatto che li ha arricchiti poi si umiliato per ritornarci.E si vede la fine che hanno fatto: partecipazioni in programmi di merda.



9. Zio Enzo ha scritto:

10 gennaio 2019 alle 13:00

Il sopravvalutato Fiorello quello che viene ricordato solo per il Karaoke. Comunque se in Rai c’e posto per un personaggio squallido come Fabio STRAZIO con i suoi ascolti scadenti,non vedo perchè non può esserci anche Giletti



10. Paola ha scritto:

11 gennaio 2019 alle 07:38

Io ridimensionerei gli stipendi a tutti compresi i compensi a chi presenta o è ospite a Sanremo e toglierei il canone tv……



11. Paola ha scritto:

11 gennaio 2019 alle 07:44

Ridimensionerei gli stipendi a tutti compreso chi presenta o è ospite a Sanremo così si potrebbe abolire il canone TV…..!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.