29
novembre

Raffaella Carrà in prime time su Rai3 con «La mia casa è la tua»

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà dice addio al varietà ma prepara un nuovo progetto televisivo per Rai3. Nel 2019, la regina del Tuca Tuca debutterà in prime time sulla rete diretta da Stefano Coletta con un programma di interviste intitolato La mia casa è la tua, in onda il giovedì a partire dal 28 marzo prossimo (salvo modifiche al palinsesto).

La produzione che vedrà protagonista la Raffa nazionale, e che sarà targata Ballandi Multimedia, è un riadattamento del format spagnolo Mi casa es la tuya, trasmesso da TeleCinco. Nella trasmissione, il conduttore si reca nelle case di alcune personalità del mondo dello spettacolo, dello sport, della musica, del giornalismo e le intervista. Negli spazi casalinghi, la conversazione si fa ovviamente più confidenziale.

E così farà Raffaella Carrà su Rai3. L’ex showgirl si confronterà con alcuni ospiti andandoli a trovare direttamente: per lei, un ritorno in televisione senza i clamori del grande varietà ma in un’atmosfera più intima.

Prima di tornare con un programma tutto suo, la Carrà parteciperà a Che Tempo Che fa il 2 dicembre e poi allo speciale natalizio dello Zecchino d’Oro del 14 dicembre, condotto da Carlo Conti.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Mario Tozzi
Palinsesti Rai 3, inverno 2019: Mario Tozzi prende il posto di Alberto Angela al sabato. Torna Recalcati


carrscotti
IL RITORNO DI RAFFA: MADRINA DI UN DOCU-FILM E OSPITE (DI NUOVO) A IO CANTO SENZA RISPARMIARE QUALCHE FRECCIATINA A RAI1.


Alessandro Greco (Ma che Musica Maestro) @ Davide Maggio .it
IL RITORNO DI ALESSANDRO GRECO. CONDURRA’ “MA CHE MUSICA MAESTRO”


Raffaella Carrà (RaiTre) @ Davide Maggio .it
MA CHE MUSICA MAESTRO! LA CARRA’ TORNA IN RAI CON UN PROGRAMMA MUSICALE.

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.