24
agosto

Max Giusti a DM: «Chi Ti Conosce» è fluido. Nove dovrebbe iniziare la programmazione prima

Max Giusti

I minuti sono contati. Anzi, cronometrati! Max Giusti ha poco tempo a disposizione: in studio lo attendono per registrare una puntata del suo nuovo programma, «», game in onda da lunedì 27 agosto in access prime time sul Nove. Il conduttore romano ci accoglie al volo nel suo camerino, tra copioni da ripassare (le pagine in vista sono quelle sui profili dei concorrenti), abiti di scena e bottigliette d’acqua a volontà. “E’ un gioco nuovo e anche io sarò un po’ diverso nella conduzione. Sto trovando uno stile che mi differenzia dai miei colleghi più grandi” ci confida lui tutto galvanizzato.

Come sarà ‘Chi ti conosce’?

Quelli bravi lo definiscono ‘identity’, ‘mindless’, perché a Discovery quando si fanno le riunioni si utilizzano questi termini inglesi ormai di uso comune che pure io sto cercando di imparare, anche per darmi un tono. E’ un gioco secondo me molto appassionante: i due concorrenti per vincere fino a 100mila euro devono scoprire delle cose sul protagonista della puntata tramite i suoi conoscenti. Quindi mi dovranno dire se quello in studio sarà, ad esempio, il suo portiere o la sua fidanzata o il meccanico di fiducia. Abbiamo avuto prove bellissime, abbiamo fatto lo svelamento di un amico cardiologo mettendo i bpm musicali e legandoli ad un battito cardiaco, quindi coi battiti del cuore ci abbiamo fatto le canzoni. E’ un gioco nuovo e anche io sono un po’ nuovo a questo stile di conduzione.

E’ un format originale, giusto?

Sì, evvai! E’ bello perché ci sali per la prima volta ed è come domare un cavallo.

Cosa ci avete messo per renderlo diverso e interessante rispetto ad altri ‘identity quiz’ concorrenti?

Secondo me è fluido. La mia idea è spesso quando i programmi di questo genere si evolvono magari perdono di semplicità e quindi diventano macchinosi o troppo ricchi. Questo invece scorre come un bicchiere d’acqua con un finale da suspense molto figo o a volte molto divertente, perché dipende pure per quanto giochi: se vai per 2500 euro puoi permetterti di condurla in maniera più scanzonata, se invece vai in finale con 100mila euro si sente molto la tensione.

Boom! che fine farà?

Boom! va al garage ma un titolo così importante Nove non lo perde, perché ci ha dato soddisfazioni enormi. Quando penso a Boom! lo associo a questa immagine: a me che vado in taxi a Barcellona verso il centro di produzione e che mi dico ’speriamo che vada bene!’. Devo proprio tanto a Boom! e secondo me è una cosa che si è unita molto a Cattivissimo Me, un’occasione enorme di repulisti dell’anima che ho avuto. Mentre prima con Affari Tuoi avevo un pubblico molto più adulto, adesso con Boom! ho un pubblico giovanissimo.

A proposito: Affari Tuoi torna e stanno cercando il conduttori. Non è che vuoi proporti?

Ma il conduttore lo hanno già trovato da mesi, lo sapete pure voi. Propormi? Ho già dato, ho fatto più di 800 pezzi. Ma poi la vita è lunga e magari tra quindici anni… Tanto Affari Tuoi torna, in realtà non c’è tutto questo cambiamento.

Infatti un ritorno in Rai non lo escludi…

L’ho detto, ma c’abbiamo tempo, magari tra vent’anni… Adesso mi piace questa grossa crescita di Discovery: un gruppo globale, uno dei più grossi broadcaster mondiali che fa l’unico canale neo-generalista in Italia e che mi ha chiamato come talent all’inizio. Figo, no? Sta nascendo qualcosa, è bello stare qua alla genesi. Vedi che in un anno è cresciuto mezzo punto, in due anni di 0,8, in tre anni di un punto.

Ma Nove è riuscito a diventare un canale generalista a tutti gli effetti o gli manca ancora qualcosa per poter competere?

Se io avessi i soldi e facessi i budget di Nove, fare partire la programmazione leggermente prima del pomeriggio, perché spesso partiamo solo con Boom!. Nove non è più un posto dove si mandano cose come quattro o cinque anni fa, è un posto vivo, ci sono dei dirigenti dinamici, forti, c’è un gruppo di lavoro molto unito. Se tu conoscessi le persone che stanno alla testa della piramide di Discovery e di Nove ti accorgeresti che il bello deve ancora venire.

Farai qualcosa in tv anche come imitatore?

Chi lo sa… Qualcosa bolle in pentola, ma il problema è che io voglio fare troppe cose quindi devo darmi una regolata. Adesso portiamoci a casa Chi ti conosce?, ma mi vedrete molto in questa stagione (qui le info sul suo debutto in prime time).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Max Giusti
«Chi ti Conosce?», Nessuno! Il gioco del Nove sospeso per bassi ascolti


Chi ti conosce, Max Giusti
«Chi ti Conosce?»: Max Giusti non fa boom


Max Giusti
Chi Ti Conosce?: Max Giusti ‘concorrente’ per DM – Video


Max Giusti
Chi Ti Conosce? Il nuovo quiz di Max Giusti sul Nove

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.