14
maggio

Grande Fratello, Alfonso Signorini vs Barbara D’Urso: «Questa edizione sta battendo tutti i record del trash»

Alfonso Signorini

Staffilata di Alfonso Signorini contro ed il suo Grande Fratello. Secondo il giornalista, che in passato fu opinionista del reality show di Canale5 sotto la conduzione di Alessia Marcuzzi, l’edizione 2018 del programma “sta battendo tutti i record del trash“. Un giudizio netto, pronunciato senza troppi giri di parole.

Invitato a fornire un proprio ritratto di Barbara D’Urso, in una recentissima intervista al quotidiano La Verità, Signorini ha dichiarato:

Una stakanovista eccezionale e un animale da telecamera. Però non mi piace il finto moralismo. E’ autrice del Grande Fratello e ha scelto il cast: ora non può scandalizzarsi per come si comportano i concorrenti. Questa edizione sta battendo tutti i record del trash“.

Le parole del giornalista (ed opinionista della versione Vip del reality) non sono passate inosservate e sono arrivate proprio nei giorni in cui alcuni sponsor hanno deciso di ritirare la loro collaborazione con il programma. Intanto, nella casa di Cinecittà, le occasioni di polemica si susseguono: dopo l’espulsione di Baye (che però viene comunque invitato come ospite a dire la sua sul GF), anche il concorrente Luigi Favoloso potrebbe uscire dalla casa martedì.

Signorini, in tempi non sospetti, aveva già usato parole critiche nei confronti della D’Urso. In un suo editoriale, aveva affondato il colpo così:

“Quando passi sette giorni su sette in uno studio tv, correndo il rischio di avere seri problemi di connessione con la realtà”.



Articoli che potrebbero interessarti


Barbara D'Urso
Pagelle TV della Settimana (11-17/06/2018). Promossi Ora o Mai Più e Barbara D’Urso. Bocciata l’intoccabile Laura Pausini


GF15 - Veronica Satti e Valentina
Grande Fratello, Barbara D’Urso risponde a Fontana: «Caro ministro, la famiglia è qualunque tipo di amore» – Video


Barbara D'Urso
Droga al Grande Fratello: i risultati della perizia – Video


Luigi Favoloso
Le squalifiche non squalifiche del Grande Fratello

23 Commenti dei lettori »

1. Amando ha scritto:

14 maggio 2018 alle 12:23

Parla lui di FINTO MORALISMO?????????



2. RoXy ha scritto:

14 maggio 2018 alle 12:46

Chi ha visto ieri Domenica Live ha capito chi ha voluto far fuori dal GF Aida Nizar, ovvero Barbara d’Urso!

Esatto, proprio lei, la SUPER SVICOLONA DI COLOGNO ha dimostrato a Domenica Live di provare astio, fastidio verso Aida durante l’intervista, rinfacciandole continuamente false accuse come quella di essere una ladra (prontamente smentite dalla stessa Aida, che ha ribadito di essere stata risarcita dal supermercato che l’aveva ingiustamente accusata), di essere stata buttata fuori (esattamente queste parole, “buttata fuori” come fosse uno scarto di cui liberarsi, hai capito la paladina delle donne come definisce le donne che non sopporta!) dagli altri reality a cui ha partecipato con il 70%, 80% dei voti (sarà vero o è un’altra fake news per distruggere la sua immagine?), tutto questo per giustificare la sua eliminazione dal GF 15, senza mai citare lo scandalo dei call center comprati dagli amici del Favola.

Vergognati SUPER SVICOLONA, falsa amica delle donne e falsa peroratrice della loro causa, ieri non sei riuscita a trattenerti contro Aida ed hai dimostrato tutto l’odio che provi per lei perché non hai digerito il fatto che i tuoi amati social che ti avevano incoronato regina del trash ti sono venuti contro in massa ed hanno deciso di boicottare il tuo GF15.

Il risultato? Udite, udite, la grande Aida ha letteralmente messo in ombra la d’Urso durante la sua intervista, le ha letteralmente rubato la scena fino al punto di diventare lei la regina del programma, facendo apparire la d’Urso come una piccola ospite. Ahahahhaa, che meravglia, chissa come le rode il fegato stamattina alla SVICOLONA SMASCHERATA!!!



3. federico ha scritto:

14 maggio 2018 alle 12:58

il web è in rivolta contro il gf domani faranno crollare l’ascolto…
edizione da dimenticare..brutta brutta brutta cit. la d’urso ha voluto strafare come al suo solito mettendo insieme questo cast ed ecco i risultati (sponsor in fuga)

Ha ragione Signorini… almeno fosse trash simpatico ci potrebbe anche stare qua si è oltrepassato; tra bullismo, minaccie violenza psicologica e quasi fisica..cosa aspettano a chiuderlo



4. ariel ha scritto:

14 maggio 2018 alle 13:30

Ragazzi, io personalmente domani NON LO GUARDERÒ! e come me tanti,tanti altri!
Lo guarderò,forse, in replica, il mercoledi sera,non ricordo se lo fanno su extra o La5…comunque, lo guarderò li!
FATELO ANCHE VOI!
Boicottatelo!

ps: Signorini, abbiamo capito che Ilary la ami, ma non è che il vostro GF vip sia un esempio eh?



5. giusé ha scritto:

14 maggio 2018 alle 13:36

Ma i siparietti Signorini/Malgioglio in vasca al Grande Fratello, tra costumini-ini-ini e pesci in faccia a cascata, conditi di tutti i doppi sensi immaginabili, erano da considerarsi puntate straordinarie di Alle Falde del Kilimangiaro?! Ma veramente?!



6. aaaaa ha scritto:

14 maggio 2018 alle 13:40

ci vorrebbe un editto bulgaro di Piersilvio Berlusconi.



7. laura ha scritto:

14 maggio 2018 alle 13:48

Non amo la D’urso neanche un po, però da che pulpito, per me solo madre Teresa di Calcutta puo permettersi di criticare non certo Signorini, per carità.



8. controcorrente ha scritto:

14 maggio 2018 alle 14:15

l’ultimo a potersi permettere la morale alla D’Urso.. io in questo GF vedo dei casi.. dei comportamenti forti.. ma vedo anche una conduzione ferma preparata e decisa.. secondo me 10 spanne sopra ai GF vip della Blasi e alle Isole della Marcuzzi.. intrise di doppi sensi-pornostar- sesso negli armadi..giochini da dementi.. che manco i bambini.. finti siparietti.. Diciamo che si sta’ creando una bella cordata a canale5 che cerca di ordire contro la D’Urso.. e quale migliore occasione di questa x attaccarla
e poi parla uno che allude in 1a serata a darkroom ? considero 1000 piu’ seria la D’Urso



9. Pongo&Peggy ha scritto:

14 maggio 2018 alle 15:24

Mah, tra tutti quanti stilare una classifica del peggiore è arduo. Certo vedere Cencio che dice male di Straccio è divertente, specie pensando con quanto ardore Signorini difendeva e proteggeva i fratelli Rodriguez e la coppia Ikea dentro il GFVip. Indimenticabile il suo “tutta l’Italia vi ama” rivolto a Cecilia e Ignazio, un pò come se lo avesse detto la D’Urso a Baye e Favoloso, che come gradimento degli italiani siamo lì. Per non parlare della faccia tosta con cui hanno negato l’armadiogate. E’ proprio il caso di dire: chi è senza peccato ….



10. CuginoSfigato ha scritto:

14 maggio 2018 alle 15:32

RoXy la tattica della D’Urso è proprio quella, blandire l’ospite, attirarlo mielosamente nella rete del ragno, e poi papparselo in un boccone. A sentir lei sono tutti suoi grandissimi amici e sue grandissime amiche, si vabbè.

Impossibile non notare ieri pomeriggio quante volte ha ripetuto ad Aida e agli spettatori (soprattutto) che Aida è stata buttata fuori da tutti i reality con percentuali bulgare, lo avrà ripetuto almeno dieci volte. Nella sua incrollabile e ormai granitica convinzione che il suo pubblico sia composto esclusivamente di decerebrati al pari dei suoi ospiti, pensava in questo modo di convincere la casalinga di Voghera della “normalità” dell’uscita di Aida, colei che per definizione “viene sempre buttata fuori da tutti i reality”. Una caratteristica genetica, in pratica.



11. IlGrandeCacciucco ha scritto:

14 maggio 2018 alle 16:02

All’inizio mi sono fatto le quattro grasse risate che penso chiunque si sia fatto leggendo questa notizia, che sembra partorita dalla mente di un comico.
Devo dire però che la frase “Quando passi sette giorni su sette in uno studio tv corri il rischio di avere seri problemi di connessione con la realtà” rispecchia molto fedelmente ciò che anche io penso della D’Urso, e non da ora.
Al tempo dei rimpianti GF d’antan l’illuminata Barbara aveva un marito, una famiglia, una vita. Oggi che vive e (in pratica) dorme a Cologno Monzese, gli effetti si vedono. Anche lei avrebbe fortemente bisogno di un rehab, al pari dei suoi ospiti. Potrebbe essere l’idea per un nuovo format.



12. Sabato ha scritto:

14 maggio 2018 alle 17:23

Come spiegato dalla Lucarelli nel suo lungo post Facebook di pochi giorni fa, la D’Urso ha costruito un Grande Fratello a propria immagine e somiglianza, proponendoci anche lì la sua idea di tv, fatta essenzialmente di casi umani. Personalmente, penso che la D’Urso sia una numero uno, perfetta per la conduzione di un reality, ma non amo il mondo dursiano, ben descritto dalla Lucarelli. Ritengo tuttavia che la scelta di rendere il GF un prolungamento di Domenica Live sia appunto una scelta, che non discuto, e che considero anche potenzialmente vincente; quello che invece va sicuramente condannato è la gestione all’acqua di rose dei casi di bullismo che si sono verificati nella casa.
Le accuse di “disconnessione dalla la realtà” da parte di Signorini mi fanno sorridere, avendo io sempre avuto questa stessa idea di lui. Respingo al mittente anche le accuse di trash e finto moralismo: ricordiamo tutti le sue performance da opinionista del GFvip e dell’Isola, fra battutacce, doppi sensi e uscite ipocrite!



13. Pappy ha scritto:

14 maggio 2018 alle 17:51

Il bue che dà del cornuto all’asino



14. RoXy ha scritto:

14 maggio 2018 alle 18:02

Commenti N° 9 e N° 10 da incorniciare, daccordissimo con voi!



15. soralella ha scritto:

14 maggio 2018 alle 20:44

Anche volendo prescindere da considerazioni morali ed etiche io non credo affatto che fare del GF un prolungamento di Domenica Live possa essere una scelta vincente. La D’Urso in questo modo ha commesso il peccato mortale dei reality, ovvero privare lo spettatore di qualsiasi possibilità di immedesimazione, che è invece l’elemento fondante del successo di qualsiasi reality. Credo sia la prima volta assoluta in cui il pubblico non ha un preferito, non ha un beniamino, ma semplicemente nemmeno qualcuno che gli sta simpatico. Per questo la gente smetterà di guardare questo GF. Chi potrebbe mai tifare per uno di quei disadattati? Chi ci si potrebbe immedesimare? Chi potrebbe votarli? L’unica persona che il pubblico amava era Aida, e l’hanno fatta uscire. Un errore davvero marchiano per una conduttrice dell’esperienza della D’Urso, che dimostra in pieno la sua “disconnessione dalla realtà”, nonchè da quella gente comune che lei tanto sostiene di amare.



16. Gianni ha scritto:

14 maggio 2018 alle 20:48

Traduco quello che ha detto Signorini in poche parole:
“Perchè non facico parte del cast pure io? Voglio essere in studio a fare casino! Per favore cagatemi! Voglio l’attenzione di tutti!”

Detto questo il GF fa schifo e lo fa dalla tera edizione in poi. Opinione personale.
Non vedo differenze tra quello che leggo di questa edizione basandomi da quello che leggo in questo blog. Ad ogni edizione c’è un argomento al giorno da trattare. Spesso frutto di maleducazione e egocentrismo di qualcuno. Quindi non credo cambierà nulla e il GF continuerà per sempre nella sua volgarità innata.



17. Sabato ha scritto:

14 maggio 2018 alle 22:42

Soralella, ho già ampiamente espresso le mie opinioni su come questo GF sia stato pensato e sono quasi tutte negative: sono stato da subito contrario all’idea di snaturare il GF inserendo nella casa dei semi-vip; sono contrario al dare spazio ai personaggetti senza arte né parte e a chi gira loro attorno (Monte, Paola Di Benedetto, Matteo, Favoloso, le ex di Gianluca Vacchi, ecc.); non accetto la mancanza della diretta 24 ore su 24; non amo la TV dursiana, ovvero la TV dei casi umani fintamente “coccolati”, ma veramente usati per fare share. Prima che iniziasse il GF, mi sono addirittura divertito ad immaginare, sulle pagine di questo blog, il “GF che vorrei”, diametralmente opposto a quello che poi è stato partorito dalla D’Urso.
Se ho affermato che la scelta di trasformare il GF in una costola dei programmi dursiani possa non solo essere accettata ma anche essere vincente è perché, piaccia o non piaccia, quel carrozzone funziona. Per fare due esempi, Lemme e la Bramieri furono, in origine, ospiti di una singola puntata di Domenica Live, ma poi la D’Urso fu capace di renderli protagonisti di una serialità che li ha poi portati a Domenica Live per mesi e mesi, per un racconto a puntate, manco fossero i protagonisti di una serie. Il racconto di cosa? Il racconto del nulla, ma il pubblico resta ipnotizzato (hai detto che vuoi prescindere da considerazioni morali, vero?).
Il GF, che la D’Urso si è ritrovata in mano dopo 14 anni, ha offerto alla conduttrice uno spazio di sviluppo nuovo per il proprio mondo televisivo. Il fatto che il GF stesse attraversando un momento di crisi d’identità, fra necessari cambi di conduzione e “pesanti” edizioni VIP da cui smarcarsi per poter sopravvivere, ha reso necessario un cambio di rotta per il papà di tutti i reality: la D’Urso ed il suo gruppo hanno scelto questo tipo di sviluppo, che io non condivido per i motivi già spiegati, ma che, oggettivamente, può funzionare ed avere un proprio seguito. L’abilità ed il carisma della conduttrice avrebbero potuto fare il resto e l’operazione avrebbe potuto concludersi come un successo.
Ciò che ha rovinato questa edizione, almeno agli occhi di una importante fetta di pubblico, è la perdita di credibilità dovuta alla pessima gestione del caso bullismo: dopo grandi proclami (“io non svicolo”, “il GF ha pronti pesanti provvedimenti”, ecc.), sembra che gli autori abbiano preferito salvaguardare certi personaggi potenzialmente utili (Favoloso perché fa twittare la Moric, Matteo perché richiama in trasmissione la Di Benedetto, la quale, a sua volta, rimanda Monte sui giornali di gossip…) piuttosto che punire in maniera esemplare i responsabili di certe scene indecorose. Se non fosse successo tutto ciò ed il caso bullismo fosse stato gestito con serietà, confesso che avrei seguito questo GF anche se lontano da quella che è la mia visione di reality, nonché l’idea di GF a cui, da spettatore della prima ora, sono affezionato.
Il pubblico non ha un preferito? Bah, io penso che un Mauro Marin o una Federica Lepanto possano attirare le stesse simpatie di un Alberto o di una Veronica. Non sarebbe la prima volta se a vincere fosse un personaggio molto meno forte e dirompente di una Floriana Secondi o una Serena Garitta. I vincitori di numerose edizioni marcuzziane sono stati dimenticati il giorno dopo il loro trionfo. Aggiungo inoltre che, spesso, a “tirare” le edizioni dei reality non sono i personaggi super sostenuti dal pubblico, quanto quelli che dividono, e io non considero Aida e la Bramieri molto diverse da una Guendalina Tavassi. Il punto, comunque, non è questo: il cast sarebbe pure andato bene, se solo si fosse comportato in maniera decente.



18. soralella ha scritto:

15 maggio 2018 alle 08:42

Sabato quando il GFnip ha smesso di avere concorrenti che diventavano beniamini del pubblico, diciamo dal GF5 in poi, è iniziata la sua decadenza, fino ad arrivare alla chiusura. Per qualche tempo hanno tirato avanti con i personaggi divisivi di cui parli tu, ma mica mi vorrai confrontare una Tavassi con una Bramieri? Con una Tavassi (che personalmente detestavo), o anche con un’Ilenia Pastorelli (divenuta poi attrice pluripremiata) ci hanno campato per un’intera stagione televisiva, la Bramieri al programma apporta zero, è solo acida e maligna. Nessuno in questa edizione assolve quel ruolo. Favoloso è visto (giustamente) solo come un elemento da servizi sociali, non è divertente, non è interessante, non è niente di niente. Pensa solo al fatto che nessuno di loro ha una vita normale, una famiglia, un marito o una moglie, un lavoro. Un cast di disperati, di casi umani, di caratteri borderline, sfruttati come fenomeni da baraccone. No, non c’è analogia con nessuno dei reality visti fin qui, ma proprio nessuna. L’unico paragone che mi viene in mente è la casa famiglia dove vivevano le protagoniste del bellissimo film di Virzì La pazza gioia, con la differenza che gli ospiti di quella casa erano infinitamente più simpatici ed empatici degli abitanti di questa.



19. paola ha scritto:

15 maggio 2018 alle 10:43

bello ilgf di signorini e blasi con bettarini russo ecc
è solo invidia per gli ascolti



20. Alina ha scritto:

15 maggio 2018 alle 11:00

Lo vedrò..se capiterà in replica…ma rivedere il branco non mi interessa più… oggi un bel film..da NEFLIX….



21. IlGrandeCacciucco ha scritto:

15 maggio 2018 alle 11:48

A quanto pare nessuno dell’Armata Brancaleone si è minimamente posto il problema dei prodotti che continuano a scomparire sotto il loro naso. Nemmeno quando si sono ritrovati a dover bere l’acqua corrente dentro le brocche si sono posti un piccolo dubbio, una minuscola domanda ….. incoscienti e inconsapevoli, protetti nella loro ignoranza, oltre che dalla produzione, da smisurati e incontenibili ego per cui sono ormai convinti di essere anche i beniamini delle folle. Una presunzione e un’alterazione patologica della realtà pari solo alla totale assenza di neuroni vivi all’interno della casa.



22. Maria Cristina Giongo ha scritto:

15 maggio 2018 alle 11:57

Ha perfettamente ragione Signorini! Come ha ragione la giornalista Lucarelli. Aggiungo che oramai Pomeriggio 5 e Domenica Live sono una cosa unica con Il grande fratello, persino la conduttrice è la stessa; quindi non se ne può più! Invadere le scene con manie di protagonismo non giova a nessuno! Basta vedere, anche qui, il calo d’ ascolti delle ultime settimane! La gente inoltre si irrita sentendo le bugie dette affermando che invece sono…alle stelle! Viva Maria De Filippi seduta sulle scale, in disparte, umile, che parla poco. Circa Aida quando ho visto la scena in cui la signora D’Urso le chiedeva di “toccarle le tette”, per testimoniare che erano vere, alto momento di televisione italiana, mi sono veramente indignata …in quanto è avvenuto in fascia protetta. Ma ai giovani, AI BAMBINI non pensano mai? E questi sarebbero programmi “sotto testata giornalistica”, come ripete spesso la conduttrice? Complimenti al direttore allora! magari dovrebbe vigilare meglio. Idem il circo creato su quel povero Ken umano, Rodrigo, mostrato come un fenomeno da baraccone, deriso; quanto rideva la D’Urso, dicendo che non vedeva l’ora di vederlo sotto la doccia! Ma santocielo, che cosa c’è da ridere? A me veniva da piangere alla vista di quelle profonde ferite dove gli hanno levato due costole! Che reality è? Dove sarebbe il divertimento? Quindi fanno bene gli sponsor a protestare, fanno bene Alfonso Signorini e la Lucarelli a sottolineare che anche al trash c’è un limite. Molto delusa da Piersilvio Berlusconi che doveva intervenire a fermare tutto questo PRIMA che avvenisse; fare auduiens non giustifica violenze e volgarità. E che dire dei poveri ragazzi che si sono sottoposti a viaggi costosi per fare i provini quando poi sono stati scelti amici di amici, fidanzati di….Circa la chiusura immediata non sono d’accordo perchè potrebbero perdere il posto le tante persone che ci lavorano seriamente ed indefessamente; tecnici audio, cameraman, truccatori, ecc. ecc. Saluti a tutti!



23. emy ha scritto:

15 maggio 2018 alle 14:33

Vabbè, ha parlato il Re del bon-ton, quello che ha fatto la vasca con Malgioglio o che si è fatto protagonista di edizioni trash come il gf 9, gf10 e gf 11, ma dai…non è che se una cosa è un trash da 8 e una da 9 vuol dire che si è fatto meglio eh…Marin che perdeva le staffe contro le donne scagliandosi addosso l’ha scordato?eppure c’era lui in quel gf 10



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.