8
febbraio

Sanremo 2018, conferenza stampa di giovedì 8 febbraio in diretta. Moro e Meta sono salvi

Sanremo 2018, conferenza

Sanremo 2018, conferenza stampa terza serata

Il Festival di Sanremo 2018 si avvicina al suo giro di boa e, anche all’indomani dalla seconda serata, DavideMaggio.it seguirà in diretta minuto per minuto la consueta conferenza stampa in cui il cast e l’organizzazione commentano la serata precedente e annunciano ciò che accadrà nell’imminente nuovo appuntamento. Attesa la scaletta della terza serata e soprattutto risposte sul caso Ermal Meta e Fabrizio Moro: la loro canzone potrebbe aver violato il regolamento.

Conferenza stampa dell’8 febbraio in diretta

Ore 12.48 – La conferenza inizia in ritardo e sarà divisa in due parti: una tecnica, l’altra col cast. Prende parole l’assessore del Comune di Sanremo che si dichiara soddisfatto e ringrazia Michelle Hunziker in particolare per aver sottolineato l’ospitalità della città.

12.49 – Angelo Teodoli passa a snocciolare i dati: “è un risultato di oltre 6 punti rispetto alla media delle seconde serate degli ultimi anni”. Il picco d’ascolto in valori assoluti si è avuto con Volo e Baglioni, quello di share con Baglioni che chiede a Vecchioni di cantare Chiamami ancora Amore. Nelle femmine 8-14 lo share è stato del 59.2% ed è il dato più alto del 2000. Lo share tra i laureati è stato del 53.1%, record dal 1999.  L’impatto di Sanremo si ripercuote sull’intero palinsesto con gli ascolti in netta crescita del daytime. Sottolinea poi che quest’anno la concorrenza era più forte (su Canale 5 c’era Il Segreto e non un film come 12 mesi fa). E’ record assoluto per un programma tv italiano sui social.

12.54 – Rai ritiene che non si debba escludere la canzone di Meta e Moro in quanto conforme al requisito di novità del regolamento. Le due canzoni, pur presentando analogie, non sono la stessa canzone. Il brano Non Mi Avete Fatto Niente è nuovo.

L’ordine di esibizione dei cantanti della terza serata

12.57 – Il dirigente di Rai1 Claudio Fasulo annuncia l’ordine di esibizione dei cantanti di stasera. Si comincia con i giovani: Mudimbi, Eva, Ultimo, Leonardo Monteiro. Per quanto riguarda i big: Caccamo, Lo Stato Sociale, Barbarossa, Avitabile e Servillo, Gazzè, Facchinetti e Fogli, Meta e Moro, Noemi, The Kolors, Biondi.

Le domande su Meta e Moro

12.59 – Un giornalista suggerisce che il web, a favore di Meta, abbia potuto influenzare la mancata squalifica di Meta e Moro. Teodoli smentisce, la decisione è dettata unicamente dal rispetto delle regole vigenti.

13.02 – Laura Rio del Giornale fa notare un’incongruenza: se Moro e Meta avevano fatto presente la situazione della loro canzone, della loro ammissione, perchè si è arrivato a questo punto? Ai presenti però non risulta che Meta e Moro avessero rivelato le somiglianze.

13.06 – Il giornalista Mangiarotti contesta la decisione. Fasulo ribatte che la canzone è conforme al regolamento e che c’è una perizia tecnica fatta dai loro tecnici.

13.10 – Ci si chiede cosa succederà se l’anno prossimo un cantante si presentasse con il 33% (soglia per ritenere un brano inedito) di una vecchia canzone. Teodoli dice che i regolamenti cambiano e si evolvono.

13.14 – Si parla della durata del Festival. Fasulo dice: “Il Festival è una cosa a parte, ci sta che abbia delle durate anomale rispetto alla normale fruizione televisiva”.  Per lui la tanta musica offerta è sufficiente per convincere il pubblico a stare 5 serate davanti alla tv.

13.18 – Sono arrivati Baglioni, Hunziker, Favino. Baglioni esprime soddisfazioni per la serata di ieri e aggiunge che è stato un peccato lasciare a casa determinate canzoni. E’ forse una stoccata a Meta e Moro che hanno preso il posto di tanti altri cantanti meritevoli? Sul caso, senza nominarli direttamente, dice: “Ho avuto ampie rassicurazioni dal fatto che non ci sono problemi regolamentari. Adesso mi rimetto alle decisioni che non conosco completamente”. Si complimenta per il grande lavoro di tutti.

13.27 – Michelle: “Quando vado a letto la sera a me viene ‘popopo…’ (e intona la canzone) Non so cosa aggiungere, sono davvero molto contenta. Contentissima del dietro le quinte, perchè la macchina del Festival è complicatissima. Faccia i complimenti a tutti gli autori e i tecnici”.

13.33 – Gli ospiti di stasera: Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi, Nino Frassica, James Taylor che duetta con Giorgia, Danilo Rea.

13.34 – Claudio Baglioni sul testo della canzone de Lo Stato Sociale: “Avevo chiesto allo Stato Sociale se erano sicuri di voler usare quella parolaccia, ma credo che domani la canzone sarà edulcorata”.

13.35 – Teodoli: “Sarà il presidente della Regione a premiare i giovani, ma non parlerà nel rispetto della par-condicio”. Baglioni parla della Pausini: “Attendiamo notizie sulla sua salute, dovrebbe farcela ad esserci sabato. Conto sicuramente sulla sua presenza. C’è Fiorella Mannoia, mi piacerebbe proporre qualcosa e se si riesce anche fare qualcosa insieme”.

13.38 – Baglioni pensa già al sabato: “Ci saranno molti premi da consegnare, non so come alzare l’asticella se non passarci sotto. Il racconto che ha fatto, il Pippone di Baudo, ci ha ricordato momenti che avevamo già visitato, i dialoghi tra noi, tra gli artisti, non so, ci inventeremo qualcosa e speriamo di non deludere le aspettative”. Michelle: “La prima telefonata di mio marito questa mattina è stata: ma quel ballo succinto con Favino? […] Adesso ci candidiamo a Ballando con le Stelle”. Baglioni: “Io mi vergogno per voi”. Favino: “Anche io ho ricevuto una telefonata: che sia l’ultima volta”.

13.42 – Baglioni: “La mia posizione sugli ospiti delle edizioni passate non è di critica, ma di scelta. Lo stesso numero di Fiorello è stato musicale, e così abbiamo fatto anche con Franca Leosini”.

13.44 – Collegamento con la sala stampa Lucio Dalla. Baglioni: “Ci fa piacere che il Festival sia motivo di riunione anche per i nostri connazionali all’estero. Sanremo ha un’incredibile internazionalità”.

13.48 – Ancora Baglioni: “Nella scelta delle canzoni, una cosa in comune con tutta la commissione è stata la scelta di interpreti che fossero riconoscibili come interpreti canori rispetto a tante altre proposte anche interessanti, ma di persone di spettacolo, attori. Persone che fanno un exploit di notorietà in quel momento, ma che si cimentano con il canto come in un villaggio vacanze, magari anche bene ma facendolo una tantum. Il rammarico è che qualche cosa sia sfuggita”.

13.50 – Michelle Hunziker: “Non posso essere paragonata al grande Pippo Baudo. Avevo paura di spiegare il regolamento perchè so quanto sia importante, e quindi me lo sono studiato bene”.

13.52 – Favino: “Penso che nel percorso di un attore ci sia una sfida da prendere e cioè quella dell’intrattenimento. Spero di continuare a divertire così, credo che uno non si debba mai limitare, anche con il rischio di sbagliare”.

13.56 – Si ritorna in sala stampa Ariston per altre domande. Baglioni legge l’elenco dei duetti con domani e poi svela i nomi di qualche ospite, sempre di venerdì, Gianna Nannini, Piero Pelù, Federica Sciarelli.

14.01 – Claudio Baglioni parla ancora di Meta e Moro: “Il brano è stato presentato alla stregua degli altri e non è stata fatta nessuna specifica iniziale”. Poi Favino e Hunziker elogiano i social e ammettono di divertirsi molto a postare.

14.05 – Proposta di Baglioni a Favino: “Se tu dovessi fare un musical te lo posso scrivere io?”. Poi parla degli ospiti: “La performance de Il Volo di ieri a me personalmente è molto piaciuta. Sono tre cantanti molto preparati, possono piacere o non piacere ma sono cantanti veri”.

14.10 – Domanda di Mattia Buonocore per DavideMaggio.it: “Mi chiedevo se Fasulo nel 2016 fosse nella commissione che non ha selezionato il brano Silenzio”. Lui risponde: “Era il 2015 e io non ero in commissione”. Poi a Michelle Hunziker: “Hai avuto perplessità sull’ospitata di Gabriele Muccino?’ Lei: “Assolutamente no. Lui è stato accusato ma non penso abbia subito alcun tipo di processo. Mi dispiace perchè non sono proprio informata sui fatti, non mi sono posta neanche il problema perchè non si può accusare una persona così. Commento di Mattia Buonocore: “Però ci sono anche molte donne che non denunciano”. Michelle: “Sì, noi abbiamo molte donne che assistiamo anche da un punto di vista legale”. A quel punto interviene Favino: “Da un punto di vista umano, intervengo dicendo che c’è una azione legale che non ha ancora portato a una conferma di quanto detto. Prima di pensare che uno è un mostro e un aggressore forse è il caso che questo venga comprovato”. Poco dopo Fasulo, in privato, precisa: “C’ero, ho sbagliato“.

14.13 – Fine della conferenza stampa.

[TUTTO SU SANREMO 2018]



Articoli che potrebbero interessarti


Conferenza stampa dei vincitori
Sanremo 2018: la conferenza stampa con i vincitori Meta e Moro in diretta


Sanremo 2018 - Conferenza del 10 febbraio
Sanremo 2018, conferenza stampa del 10 febbraio in diretta. Michelle si commuove. Favino: «Carlo Conti mi ha scritto tutti i giorni»


Sanremo 2018 - Conferenza stampa del 9 febbraio
Sanremo 2018, conferenza stampa del 9 febbraio in diretta. Il vincitore dei Giovani attorno alle 22.30, sarà annunciato solo il podio. Il sindaco conferma: «C’è un progetto per costruire il PalaFestival»


Sanremo 2018, Teodoli e Baglioni
Sanremo 2018, conferenza stampa conclusiva in diretta. Teodoli: «Scommessa vinta con Baglioni». E ‘corteggia’ il cantante con un mazzo di rose

7 Commenti dei lettori »

1. Antonio ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 11:54

Potete inserire il link della diretta streaming? Stamattina non riesco a trovare la diretta sul sito Rai



2. Ale ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 11:58



3. griser ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 12:22

Oltre a finire tardi Baglioni è ritardatario anche sulla conferenza stampa.



4. SimonaT. ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 12:37

Ma questa conferenza stampa di oggi??? Dove posso seguirla?



5. Angela ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 12:42

Cosa è successo oggi con la conferenza stampa? nessun quotidiano online la dà in diretta come fatto invece ieri e poi parte in ritardo. staranno decidendo cosa dire sul caso metamoro???



6. Angela ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 12:49

Finalmente!!! non vedevo l’ora di sentire il saluto del sindaco di Sanremo :-))))



7. Antonio ha scritto:

8 febbraio 2018 alle 13:31

Grazie mille Ale! Gentilissimo, almeno tu



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.