4
dicembre

Striscia la Notizia, Brumotti aggredito: «Spari e minacce di morte contro la troupe»

Vittorio Brumotti aggredito a Roma

Due colpi di pistola, le minacce di morte, il lancio di un mattone che ha ferito un cameraman: Vittorio Brumotti e la sua troupe se la sono vista bruttissima. L’inviato di Striscia la Notizia e gli operatori tv che lo accompagnavano sono stati aggrediti lo scorso sabato pomeriggio a Roma durante un’inchiesta sulla droga. A darne notizia è stata la redazione del tg satirico di Canale5, che ha anche divulgato un fotogramma in cui si vede un uomo coperto da un passamontagna in procinto di assalire il campione di bike trial.

L’inviato di Striscia la Notizia si trovava nel quartiere San Basilio per documentare lo spaccio di sostanze stupefacenti gestito da alcune famiglie italiane – a quanto sembra, legate alla camorra – che avviene alla luce del sole. Brumotti, adescato con la proposta di vendergli cocaina e altre droghe, ha iniziato la sua campagna contro lo spaccio usando un megafono per rivolgersi ai pusher e dissuaderli dalla loro attività illecita.

In quel momento, da un blocco di case popolari si sono levate urla di insulti e minacce nei confronti dell’inviato. Verso le 16.15, sceso dal suo furgone, Brumotti – stando a quanto da lui stesso riferito – ha sentito due colpi di arma da fuoco. Girandosi, il campione di bike trial ha inoltre visto una persona coperta da un passamontagna che correva verso di lui e la sua troupe. L’individuo – ripreso dalle telecamere di Striscia – ha scagliato un mattone che ha ferito uno dei cameraman alla gamba.

All’inviato di Striscia e alla troupe non è restato allontanarsi di corsa dal quartiere a bordo del furgone della produzione. I Carabinieri hanno effettuato un sopralluogo e stanno ascoltando diverse persone. Nelle ultime settimane, Brumotti è stato vittima di altre aggressioni – a Bologna e Padova – proprio a motivo della meritoria campagna anti-spaccio che sta conducendo per il programma di Canale5. In uno dei suoi più recenti servizi, aveva visitato un’area fortemente deteriorata dallo spaccio e dal consumo di droga alle porte di Milano.



Articoli che potrebbero interessarti


Striscia la Notizia, Brumotti aggredito: «Spari e minacce di morte contro la troupe»
STRISCIA LA NOTIZIA: LUCA ABETE AGGREDITO DALLA POLIZIA (VIDEO). VOLEVA PARLARE CON IL MINISTRO GIANNINI


Brumotti aggredito
VITTORIO BRUMOTTI AGGREDITO (FOTO E VIDEO)


Striscia la Notizia, Brumotti aggredito: «Spari e minacce di morte contro la troupe»
DM LIVE24: 15 DICEMBRE 2009


Greggio Hunziker
Michelle Hunziker torna a Striscia e poi direttamente a Sanremo

3 Commenti dei lettori »

1. Srich ha scritto:

4 dicembre 2017 alle 13:37

“ha iniziato la sua campagna contro lo spaccio usando un megafono per rivolgersi ai pusher e dissuaderli dalla loro attività illecita.”

Ossignore, ma seriamente fanno?
A Striscia aspettano che ci scappi il morto per smettere di trattare gli inviati come carne da macello?



2. Luca ha scritto:

4 dicembre 2017 alle 18:34

Il problema è che non c’è la volontà di estirpare lo spaccio nelle città
Va bene così a tutti ,anche alle Forze dell’ordine



3. aaaaa ha scritto:

5 dicembre 2017 alle 16:49

bisognerebbe entrare nel quartiere con l’esercito.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.