6
maggio

Linus attacca: «X Factor è moribondo. Con RTL sono pronti ad abbassare ancora il livello»

Linus

Linus

E’ un Linus che non le manda a dire, in occasione della sesta edizione del Festival della TV e dei Nuovi Media, in corso a Dogliani (Cuneo). Il direttore artistico di Radio Deejay attacca senza mezzi termini X Factor, secondo lui incapace di sfornare veri talenti musicali, e la concorrente RTL 102.5, che da quest’anno è la radio ufficiale del programma di SkyUno. E proprio il canale satellitare, forse, diventerà la nuova casa della versione televisiva di Deejay Chiama Italia, attualmente in onda sul Nove.

Linus contro X Factor

Partiamo da una notizia, non certo nuova. Radio Deejay non è più la radio ufficiale di X Factor. L’undicesima edizione del talent condotto da Alessandro Cattelan, che ha riacceso i ‘motori’ con la fase casting (il programma tornerà a settembre su SkyUno), si appoggerà a RTL 102.5. Linus ha tolto il disturbo perché, dice, «era da qualche anno che la situazione si trascinava e non ero contento del nostro rapporto di collaborazione».

Il dj non discute X Factor in quanto show, ammettendo che «se fossi un produttore televisivo, vorrei fare una cosa come quella», ma è l’aspetto musicale secondo lui la grande pecca:

«Un conto è il programma tv, un altro l’aspetto musicale, che purtroppo non va da nessuna parte e mostra gli anni che ha – dichiara a La Stampa – Nel resto del mondo XF non esiste praticamente più, l’Italia sta tenendo in vita un moribondo. Non ricordo nemmeno chi ha vinto l’anno scorso o quello prima. Non è successo niente da Mengoni in poi, con l’eccezione di Francesca Michielin. Due che ce l’avrebbero fatta anche senza talent».

Linus contro RTL 102.5

Da qui l’uscita di scena di Radio Deejay da X Factor, che ha così virato verso RTL 102.5. Linus ne approfitta per lanciare più di una frecciata anche alla radio diretta da Lorenzo Suraci:

«Rtl ci si è buttata sopra con l’eleganza che la contraddistingue e noi siamo lieti di lasciarle spazio, così Kekko dei Modà avrà qualche altra canzone da scrivere. Per come fa la radio Rtl, inserire nella programmazione altre 20 canzoni ‘riempitive’ non cambia nulla. Il loro è un ipermercato della musica, se sono contenti così, affari loro. E se sono contenti a XF, vuol dire che sono pronti ad abbassare ancora il livello».

Deejay Chiama Italia lascia il Nove?

X Factor, dunque, non è più terreno per scovare nuovi talenti e nuove voci, almeno a Radio Deejay. Linus guarderà altrove e, nel frattempo, continuerà l’avventura televisiva con Deejay Chiama Italia in coppia con Nicola Savino. Se il programma andrà ancora in onda sul Nove, però, non è dato sapere:

«Non so il prossimo anno dove saremo, può essere che rimarremo sul Nove o andremo su un altro canale. Abbiamo un’alternativa altrettanto importante, per certi versi anche di più», ammette. Sarà SkyUno? «Potrebbe, ma è ancora troppo presto», risponde.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


simona ventura deejay chiama italia
SIMONA VENTURA: “SE FOSSI RIMASTA IN RAI L’ISOLA NON SI SAREBBE FATTA. NON PENSO CONDURRA’ LA PEREGO”


Deejay chiama italia
Deejay Chiama Italia, Linus vuole rimanere sul Nove: «Vi do la mail di chi dovete scrivere se ci volete ancora»


luca-tommassini-e-nils-hartmann-xfactor
XFactor, Hartmann (Sky) risponde a Linus: «Non ci credeva come noi. Peccato l’abbia detto solo dopo aver chiuso la partnership. Nessuna trattativa per Deejay Chiama Italia»


linus e nicola savino
LINUS: “GIUDICE DI X FACTOR? SAREI PIU’ ADATTO PER LA CONDUZIONE”.

12 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

6 maggio 2017 alle 17:27

non rosica per niente



2. mario ha scritto:

6 maggio 2017 alle 17:39

Linus in coppia con Linus…



3. Nina ha scritto:

6 maggio 2017 alle 19:16

Presuntuoso fino alla nausea.



4. my89 ha scritto:

6 maggio 2017 alle 20:20

probabilmente rosica perché poi è andato ad rtl ma che abbia deciso lui di abbandonarlo e che la qualità ad x factor sia calta vertiginosamente è un calo, fopo 9 edizioni in cui non ho perso neanche UNA puntata nell’ultima credo di averne viste solo un paio e l’anno prima pure.

Su rtl 102.5 poi non si può non concordare, è una radio con una selezione musicale pessima.



5. my89 ha scritto:

6 maggio 2017 alle 20:21

probabilmente rosica perché poi è andato ad rtl ma che abbia deciso lui di abbandonarlo e che la qualità ad x factor sia calta vertiginosamente è un fatto, fopo 9 edizioni in cui non ho perso neanche UNA puntata nell’ultima credo di averne viste solo un paio e l’anno prima pure.

Su rtl 102.5 poi non si può non concordare, è una radio con una selezione musicale pessima.



6. my89 ha scritto:

6 maggio 2017 alle 20:21

probabilmente rosica perché poi è andato ad rtl ma che abbia deciso lui di abbandonarlo e che la qualità ad x factor sia calta vertiginosamente è un fatto, dopo 9 edizioni in cui non ho perso neanche UNA puntata nell’ultima credo di averne viste solo un paio e l’anno prima pure.

Su rtl 102.5 poi non si può non concordare, è una radio con una selezione musicale pessima.



7. Travis ha scritto:

7 maggio 2017 alle 07:21

Il bello è che ha ragione sotto tutti i punti di vista. Ma da come la dice lui traspare tutta l’arroganza di questo mondo.



8. Alessandro ha scritto:

7 maggio 2017 alle 11:10

Avrà sicuramente ragione sul livello musicale. Pero alla fine X-Factor non si è fermato a Francesca Michielin.

Tralasciando il fallitissimo progetto di Chiara Galiazzo, negli anni abbiamo conosciuto Lorenzo Fragola che riesce a prendere ancora dischi d’oro e di platino. E poi ci sono Madh e gli Urban che, non riempiono sicuramente i palazzetti, ma sono entrambi artisti molto interessanti e adatti ad un pubblico di nicchia (ma qualitativamente buono).



9. ellis ha scritto:

7 maggio 2017 alle 15:55

Chissa perche’ se uno non parla lecchinando viene tacciato di arroganza e rosicatura…ha ragione su tutto.
Bisognerebbe scindere l’antipatia soggettiva della persona dall’opinione che esprime.
Non credo che le attivita’ di Linus siano concentrate su questo programma.
RTL non si puo ne sentire ne tantomeno guardare…X Factor fa pena ormai al livello di the voice.



10. LeoNandoSpern ha scritto:

7 maggio 2017 alle 16:05

Almeno Linus dice ciò che pensa, senza peli sulla lingua. Peccato che ha in casa proprio il conduttore (ancora per poco?) di X Factor. Ma andando al succo della questione, non gli si può dar torto: i Soul System già non se li ricorda più nessuno, per non parlare di Giosada.. RTL ha l’eleganza di un elefante e tra l’altro pochi giorni fa sembra che abbia spoilerato su Twitter il nome di uno dei quattro giudici: Chiara Galiazzo.



11. luca_parma ha scritto:

8 maggio 2017 alle 11:39

Non conosco la selezione musicale di RTL ma comunque mi viene da dire “da che pulpito????”.
Ascolto mentre vado al lavoro radio Deejay e la mattina col Trio Medusa passano sempre le stesse canzoni (Thegiornalisti, Cosmo, Tiromancino, …..).
Chiudo aggiungendo che si nota che rosica.



12. Nina ha scritto:

8 maggio 2017 alle 12:12

Trovo non sia professionale svalutare il lavoro dei tuoi concorrenti. Anche perchè gli speaker di RTL sono molto più bravi di quelli di Radio Deejay che paiono fatti con lo stampino. Tipico stile Republica-L’espresso, Michele serra e compagnia cantante. Almeno a RTL c’è una pluralità di idee.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.