21
febbraio

Palinsesti Rai 2, primavera 2017: spiccano il ritorno di Furore e lo show di Virginia Raffaele

Virginia Raffaele

Il direttore di Rai 2 Ilaria Dallatana definisce la sua rete un “caleidoscopio di colori, facce, linguaggi, generi, target”. Ed è su queste caratteristiche che sono stati messi a punto i nuovi palinsesti della rete per la primavera 2017, ormai alle porte. Tra novità e conferme, ecco cosa il telespettatore di Rai 2 deve attendersi nei prossimi mesi.

Palinsesti Rai 2, primavera 2017: le novità

Tra le novità di Rai 2 nella primavera 2017 c’è sicuramente un’assenza, ormai annunciata da tempo, che è quella di The Voice. Accantonato il genere talent show, soprattutto per una questione di costi, la musica continuerà comunque a battere sul 2. La Dallatana mesi fa parlava di “belle idee” al vaglio per coprire le serate lasciate vuote dal programma di Federico Russo e una di queste vedrà la luce dal 29 marzo. Si tratta – come anticipato da DM – di Furore, trasmissione tenuta a battesimo in Italia vent’anni fa (sempre su Rai 2) da Alessandro Greco. Ora ritorna nella serata del mercoledì con la conduzione di Gigi e Ross e Alessandro Greco. A fine aprile al via il nuovo show di Virginia Raffaele, di cui sono previste quattro puntate. Inizialmente il programma era stato annunciato per Rai 3.

Altre novità sono rappresentate da due format stranieri senza studio. Uno è Meglio tardi che mai, dove persone over 60 conosciute nel mondo dello spettacolo e dello sport intraprendono un viaggio verso Tokio, Hong Kong e Macao (due puntate); l’altro è la versione italiana di 50 Ways to Kill Your Mammy, dove un vip è protagonista di un viaggio estremo con mamma o papà al seguito. Tra i protagonisti – come anticipato da DM – Roby e Francesco Facchinetti.

Palinsesti Rai 2, primavera 2017: le conferme

Il mercoledì di Rai 2 sarà di nuovo nel segno della comicità targata Made in Sud, al via il 14 marzo con la novità di Gigi D’Alessio alla conduzione, insieme alle confermate Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta.

La primavera 2017 della rete vedrà ancora la serata del giovedì nel segno dell’informazione con Nemo – Nessuno escluso. Nonostante i bassi ascolti ottenuti nella prima parte di stagione (media del 3.3% di share), ospiti e inchieste torneranno con Enrico Lucci e Valentina Petrini dal 23 febbraio.

A proposito di informazione, a fine stagione tornerà anche Michele Santoro:

“[...] sta lavorando per fine stagione a due puntate tra ricostruzione storica, ricerca d’archivio e rievocazione teatrale, ha dichiarato Ilaria Dallatana al Corriere della Sera.

E se il venerdì sarà la serata dei film, confermati nel fine settimana gli appuntamenti con le serie tv: N.C.I.S. L.A. + N.C.I.S. New Orleans il sabato e N.C.I.S. + Bull la domenica. Hawaii Five-0, invece, è in programma al lunedì fino all’8 maggio.

Confermata in toto la programmazione del daytime, mentre in seconda serata spiccano, le due puntate spin off di Giovani e Ricchi (giovedì 11 e 18 maggio) e Costa Lo Fa, nuovo show di Costantino della Gherardesca in onda dal 10 maggio.

(aggiornato al 7 marzo 2017)

[PALINSESTI PRIMAVERA 2017 DI RAI 1]

[PALINSESTI PRIMAVERA 2017 DI CANALE 5]



Articoli che potrebbero interessarti


made in sud
Rai2, variazioni di palinsesto: Made in Sud, Furore, ‘50 modi per far fuori papà’ e lo show di Virginia Raffaele


meglio_tardi_che mai
Meglio tardi che mai: su Rai 2 arriva il «Pechino Express in versione Over». Ecco il cast


Virginia Raffaele Facciamo che io ero
Facciamo che io ero: lo show di Virginia Raffaele, dal 17 maggio su Rai2


Furore
Furore: solito clima di festa ma con Greco in gran forma

4 Commenti dei lettori »

1. Michele ha scritto:

21 febbraio 2017 alle 17:14

Furore è un programma che ho sempre associato con l’estate. Infatti andava in onda da fine maggio in poi, con l’arrivo della bella stagione.

Metterlo in marzo, con il semi-flop di Music Quiz ancora in mente, secondo me è un errore.

Non sia mai programmare qualcosa dopo la fine di aprile, come se la gente partisse in massa per le vacanze sino a metà settembre.



2. Fra X ha scritto:

21 febbraio 2017 alle 17:39

“Metterlo in marzo, con il semi-flop di Music Quiz ancora in mente, secondo me è un errore.”

Già! Fanno l’ epigono MQ e poi ripropongono “Furore”!?! °_O Mah!



3. luca_parma ha scritto:

21 febbraio 2017 alle 17:39

Furore, purtroppo, non credo che avrà un grosso successo, visto che Music Quiz ne era la brutta copia.
Facchinetti a quanto pare lo si mette in tutte le salse ma vorrei proprio sapere che seguito può avere uno così.



4. Fra x ha scritto:

21 febbraio 2017 alle 17:41

“Elisabetta Gregoraci”

La stessa del casino del 2006? Come si suol dire “In Italia si fa presto a dimenticare”. XD



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.