16
febbraio

MasterChef 6: tra dieta forzata, confraternite e vendetta americana, fuori due tra i più simpatici

MasterChef 6

MasterChef 6

La parola d’ordine della nona puntata di MasterChef 6 è stata “ironia”. Quella di Antonino Cannavacciuolo, cavia della Mystery Box ed assaggiatore d’eccezione dei menù light necessari a farlo dimagrire, pur contro la sua volontà; quella di Joe Bastianich, che si è preso una rivincita dopo anni di vessazioni ed ha celebrato la sua amata cucina americana nell’Invention Test; quella degli altri giudici, che si sono prestati a fare da concorrenti per dargli soddisfazione e farsi giudicare da lui. Ma soprattutto l’ironia dei due eliminati, due tra i concorrenti che hanno fatto sorridere di più il pubblico in questa edizione, ognuno a modo suo.

MasterChef 6: gli eliminati della nona puntata

Il primo dei due è stato Gabriele, che a quell’Invention non è sopravvissuto. Con le sue gaffe, la sua insicurezza e quella fascia perennemente messa sulla fronte per evitare che il sudore contaminasse i piatti, l’architetto dai capelli brizzolati ha lasciato la competizione e di sé il ricordo di un Mr. Bean nostrano, sempre guardingo ed attento a non fare scivoloni ma alla fine troppo spesso pasticcione.

Il secondo eliminato, invece, è stato Michele Pirozzi, agente di commercio nel settore funebre. Il casertano maniaco della pulizia è finito direttamente dall’Invention al Pressure Test, evitando la prova in esterna e la fallimentare esperienza con il bollito misto, ma all’ultimo istante ha perso contro la stanchissima e sfiduciata Margherita. Michele ha preso l’eliminzione con la solita ironia ma, proprio per ironia della sorte, è uscito con un piatto che doveva essergli congeniale, ovvero il panzerotto fritto.

Da sottolineare, infine, la prova di Michele Ghedini, eternamente ultimo della MasterClass ma sempre più consapevole delle proprie potenzialità.

MasterChef 6: anticipazioni nona puntata

Dopo la scioccante uscita di scena di Roberto e Giulia, per gli otto aspiranti chef ancora in gara il titolo di sesto MasterChef d’Italia sembra sempre più vicino. Ma anche nella puntata di oggi, giovedì 16 febbraio 2017, in prima serata su Sky Uno, la strada sarà sempre in salita e piena di insidie.

In apertura di puntata si troveranno di fronte ad una Mystery Box dietetica in cui dovranno dimostrare di saper cucinare mantenendo il giusto equilibrio tra calorie e sapore. Il piatto “light” – da preparare in 45 minuti – dovrà soddisfare l’esigente palato e l’appetito di Antonino Cannavacciuolo. Al termine della prova, il migliore potrà ottenere un decisivo vantaggio per affrontare l’Invention Test.

La seconda prova sarà un omaggio a Joe Bastianich e alla sua amata Cucina Americana. I cuochi amatoriali dovranno preparare tre piatti tipici della tradizione a stelle e strisce e con loro ai fornelli ci saranno anche gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco. Anche loro dovranno cimentarsi nella realizzazione degli stessi tre piatti e sottoporsi al giudizio di Bastianich, decisamente molto ansioso di valutarli. Uno solo tra gli aspiranti chef sarà il migliore, mentre per qualcuno arriverà il momento di lasciare per sempre la cucina di MasterChef.

Per la prova in esterna la combriccola si trasferisce a Guarene, nel cuore del Roero, per affrontare un’esterna che mette alla prova la loro conoscenza di un’antica tradizione. Le due brigate dovranno preparare il gran bollito misto alla piemontese, che richiede tagli di carne e tempi di cottura molto precisi. Saranno giudicati dal Gran Consiglio della Confraternita del Bollito di Guarene e della pera Madernassa. Per la brigata perdente, il Pressure Test sarà inevitabile e qualcuno dovrà abbandonare la cucina di MasterChef.

In gara a contendersi il titolo di sesto MasterChef italiano sono rimasti: l’architetto torinese Gabriele Gatti, Gloria Enrico barista di Tovo San Giacomo, lo studente di Santarcangelo di Romagna Valerio Braschi, Michele Ghedini anche lui studente di Porto Mantovano, Cristina Nicolini avvocato e notaio di San Marino, Michele Pirozzi di San Felice a Cancello, Margherita Russo studentessa di Palermo e Loredana Martori, collaboratrice di uno studio di architettura di San Giorgio Morgeto in provincia di Reggio Calabria.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


MasterChef 6 - Giulia
MASTERCHEF 6 SHOCK: NELL’OTTAVA PUNTATA ELIMINATI DUE PAPABILI VINCITORI. E NON SOLO


MasterChef 2016 - Nona puntata
MASTERCHEF 2016, NONA PUNTATA: UN’ELIMINAZIONE INATTESA CAMBIA IL PRONOSTICO PER LA VITTORIA


Masterchef 6 - la finale
MasterChef 6: chi vincerà?


Un Passo dal Cielo 4
Un Passo dal Cielo 4: anticipazioni nona puntata di martedì 14 marzo 2017

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.