13
gennaio

IL BELLO DELLE DONNE… ALCUNI ANNI DOPO: LA RECENSIONE

Il Bello delle Donne 4 - Flores

Il Bello delle Donne 4 - Flores

.

.

.

…COME IL RUMORE DEL GESSO SULLA LAVAGNA!

.

.

.



Articoli che potrebbero interessarti


Il Bello delle Donne... Alcuni anni dopo
IL BELLO DELLE DONNE: ALCUNI ANNI DOPO… IL TONFO


Tutto può Succedere 2
Tutto può Succedere. Anche che i personaggi di una fiction risultino insopportabili!


Carpool Karaoke - Jake La Furia
Carpool Karaoke: Italia1 va veloce e sbanda


piccoli giganti
Piccoli Giganti: il format si fa più agile, ma perde di leggerezza e imprevedibilità

16 Commenti dei lettori »

1. Stefano ha scritto:

13 gennaio 2017 alle 23:31

Fiction bellissima !



2. enzo ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 00:09

Che delusione!!! Una delle fiction pi belle rovinata … Come succede quasi sempre in Italia … Non sono capaci ,gli autori e sceneggiatori di bissare o quantomeno mantenere il livello delle serie precedenti.
Salvo solo la De Sio e Bellinzoni… La prima comparsa per 5 minuti ha illuminato la scena e ha fatto ricordare cos’è stato il bello delle donne. La povera Lisi si starà rivoltando nella tomba!.



3. Marco89 ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 01:07

Il bello delle donne era tutt’altra cosa,io sono ancora sconvolto, non ci siamo proprio, spero si possa salvare qualcosa nelle prossime puntate, ma ad ogni modo non sarà mai paragonabile alle altre stagioni. Anche non facendo x forza un paragone, cmq io non promuovo quanto visto, potrebbe pure avere un titolo diverso. Non ero preparato. Non avevo grandi aspettative, ma non mi aspettavo cmq di assistere a certe scene. Peccato, mi terrò un bellissimo ricordo. L’unica nota positiva è il fatto che la Bottelli c’è.Grande Giuliana De Sio, sempre e comunque.



4. Michele87 ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 10:09

Io ieri sera sono uscito, ho visto i commenti su Twitter: ma era davvero così orripilante?



5. Giorgio80 ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 10:47

Ma è un articolo? Spero che un sito serio come questo, che seguo spesso e volentieri, elimini questa cavolata e proponga una recensione seria… Personalmente a me, che da fan storico rivedo annualmente il Bello, la puntata è piaciuta e ha divertito. Ha riproposto un po’ l’inizio della serie storica in chiave più comica e mettendo come nemico il bonazzo Sam anziché il fedifrago Cirino. Forse l’errore è stato di esagerare con il romanaccio parlato dall’Arcuri e da Flores che ha sicuramente deluso la massa memore soltanto della Lisi o della Sandrelli e dimentica o totalmente ignara di passaggi comici e surreali. Poi sicuramente l’ambientazione e i nuovi volti non portano certo l’atmosfera della serie storica, per non parlare delle musiche totalmente diverse a parte il tema musicale storico con le sue varianti. Un peccato, tra parentesi, che nei titoli di testa non abbiano specificato che è stato scritto dallo scomparso Antonio Sechi. Sicuramente Roma non è Orvieto.. A mio giudizio, comunque, l’unica grave pecca narrativa è stato il totale silenzio sui personaggi storici a cominciare da Francesca (Antonella Ponziani). Ma come, Luca e’ partito senza pensare o salutare la sua grande amica del cuore con la quale aveva sancito una grande amicizia anche dopo il fallimento del matrimonio?



6. pappy ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 11:20

ma dellla recitazione della Cardinale? Ne vogliamo parlare? Con un ‘mostro sacro’ come lei avevo ben altre aspettative… Vabbè, magari è stata bravissima e sono che non me ne intendo molto.



7. tina ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 11:20

Semplicemente orrenda e volgare.mi eravigljo che attrici come .galiena e cardinale si siano prestate a una simile volgarità. Che schifo.



8. Tina ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 11:21

Una sola parola:schifosissima.



9. kalinda ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 11:58

Recensione!!!!!!!!!! Recensione!!!!!!!!!!!! Recensione!!!!!!!!!!!!!!



10. enzo ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 12:52

Ma poi non hanno spiegato per niente il legame tra Luca e la Cardinale. Perché si conoscono?? Come si sono conosciuti ecc….



11. Nimo ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 13:04

A me erano piaciute le prime tre serie de “Il Bello delle donne”, ma la nuova puntata di ieri l’ho trovata davvero brutta… scritta male, banalmente pseudo-femminista (il cattivo è l’uomo che seduce per i suoi interessi varie donne che invece vogliono solo ammmore e attenzione… sì, vabbè), non parliamo poi della recitazione (anche la Cardinale si è adeguata al basso livello generale) e del doppiaggio… ho spento prima della fine.
Devo dire che l’attore che fa Sam è davvero bello, ma la storia… cioè abbiamo delle tardone che tradiscono i rispettivi mariti (rappresentati ovviamente in modo negativo) con questo bonazzo, e poi si permettono di indignarsi se lui le inganna… quindi se loro tradiscono il proprio uomo va tutto bene, ma se è l’amante a tradire loro allora è un cattivone imperdonabile! Mah…
E inoltre il tono da commedia sopra le righe non è davvero riuscito… un disastro!



12. dany ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 19:44

Peccato ,in italia sempre cosi scenegiattori inesistenti poi e normale cke vediamo quelle americane ,



13. VITTORIO G. ha scritto:

14 gennaio 2017 alle 21:49

LA DESIO NON INTERPRETA ANNALISA BOTTELLI..LEI è GIA’ANNALISA BOTTELLI!RICORDATE JOAN COLLINS IN ALEXIS?LEI ERA GIA’ALEXIS, COME LE DISSE IL REGISTA STESSO DI DYNASTI ALL AUDIZIONE, SOFFIANDO IL RUOLO ADDIRITTURA ALLA LOREN,LOLLOBRIGIDA!SOLO UNA GRANDE ATTRICE COME LA DESIO CON UN ANIMA E TALENTO VERO,INNATO PER LA RECITAZIONE, SA FARE QUESTO MIRACOLO INTERPRETATIVO DOVE IL PERSONAGGIO DIVENTA L’ATTORE E VICEVERSA, E LO SPETTATORE AVVERTE QUESTO”MIRACOLO” AFFASCINATO,COME ORMAI DA VERE RARE DIVE…
LA DESIO ANCHE QUANDO STA FERMA,ZITTA,OD AGGROTTA UN SOPRACIGLIO è GIA’ANNALISA..BELLA,ALTEREA,SEXI,SPREZZANTE,IRONICA,SPIETATA(ricordate il collirio nel obitiro col marito al incontro con la suocera per fingersi vedova affranta?) INCURANTE DEL TEMPO CHE PASSA….STELLA ILLUMINANTE, ANCHE IN SOLI 5 MINUTI DI APPARIZIONE, UN INTERA PUNTATA MEDIOCRE…
MA IL REGISTA DOV ERA??PIU’TEMPO ALLA DESIO DOVREBBE DARE IN QUEL RUOLO PER PORTAR ALLE VETTE QUESTA FICTION,DATO CHE
LE ALTRE”ATTRICI”, A PARTE LA GALIENA E LA SASTRI BRAVINE.. LEGGEVANO LA LISTA DELLA SPESA NELLA PROPRIA CUCINA…PRIVE DI”ANIMA INTERPRETATIVA”.
DI DESIO NON CE Nè PIU’….LEI E LA COLLINS RIMANGONO LE 2 UNICHE CATTIVE PIU’”BRAVE E BELLISSIME”NELLA STORIA DELLE SOAP….CREANDO IN NOI SPETTATORI MASCHILI L’ILLUSIONE DI UN SOGNO EROTICO DIVENTATO REALTA’,E NELLE SPETTARICI UN ESEMPIO DI FORZA ED APPIL FEMMINILE DI CUI,SPECE AI GIORNI NOSTRI CE NE SAREBBE DAVVERO BISOGNO PER DIFENDERSI DA ALCUNI MASCHIETTI DISTURBATI SERIAMENTE.



14. Marcella ha scritto:

15 gennaio 2017 alle 12:14

Una parola sola: inguardabile.



15. Re ha scritto:

27 gennaio 2017 alle 23:00

Episodio3..non e una vergogna solamente perche non c’entra niente con il bello delle donne e proprio una vergogna per la televisione italiana



16. VITTORIO S. ha scritto:

28 gennaio 2017 alle 20:56

L’episodio 3,con una strepitosa (e a dir poco bellissima Adua del Vesco)a raggiunto finalmente le alte vette delle scorse edizioni!Adua a recitato da Dea,DANDO DAVVERO L’ANIMA.Il finale di Adua, col fidanzato che va dentro al suo letto di morte in slip ,per poi sdraiarsi nuovamente sulla sua tomba… è di una tenerezza,bellezza,dolcezza e commozione ineguagliabile; e sfido chiunque abbia assistito a tali scene,talmente scioccanti,forti,e veritiere dal non aver versato una lacrima…
Nelle ultime scene, abbiamo poi assistito all’ entrata nel salone di Annalisa/Giuliana Desio e ….le parole non bastan definire quello che emana e crea la Desio quando recita…seguitela signori miei perchè presto tocchera’a Giuliana,sia in questa serie, sia in quella nuova in programmazione e tutte le altre attrici…spariranno al confronto….altro che(come ha scritto quassopra una spettatrice)”da stender una trapunta sulla recitazione di alcune attrici note”… c è da stender invece un piumone nordico,spece su una in particolare che, qualunque scena reciti drammatica o comica,non cambia espressione o tono della voce rendendo tutto non credibile,inguardabile.. indovinate chi?fortuna che forse non la rivedremo!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.