9
gennaio

BOOM! ANTONELLA CLERICI VERSO IL RADDOPPIO IN PRIMA SERATA SU RAI 1 CON STANDING OVATION E IL RITORNO DE “IL TRENO DEI DESIDERI”

Antonella Clerici

Antonella Clerici

Antonella Clerici è pronta a fare la sua rentrée in prima serata. E il ritorno nell’agognato prime time di Rai 1 sembrerebbe contare già due progetti. Relegata al pur nobilissimo day-time dal novembre 2015 (quando salutò il pubblico della prima rete con Ti lascio una Canzone) la ‘leonessa in gabbia’ de La Prova Del Cuoco potrebbe tornare da grande protagonista nella fascia più pregiata del palinsesto della prossima stagione televisiva con uno dei programmi di maggior successo della sua carriera, ovvero Il Treno Dei Desideri.

Il Treno dei Desideri verso il ritorno su Rai 1 nella prossima stagione

Al momento siamo nel campo delle probabilità, ma pare che si stia già lavorando al ritorno del fortunato format andato in onda per tre edizioni nella seconda metà degli anni zero e grazie al quale si realizzavano i desideri degli spettatori: un matrimonio sfarzoso, una casa nuova, una vacanza esotica o ancora la possibilità di incontrare un personaggio famoso. Al debutto nel gennaio 2006 portò a casa ascolti imponenti (riuscì a battere anche La Corrida di Scotti), ma il programma vide diminuire il suo appeal di anno in anno, fino alla chiusura del 2008, anno nel quale – sebbene avesse collezionato la ragguardevole media di stagione del 23% – veniva regolarmente sconfitto dal competitor, ovvero C’è Posta Per Te. Nel 2009 si tentò di ripercorrere la strada del people-show con un remake in sei puntate con Caterina Balivo (I Sogni Son Desideri) che però, complici gli ascolti tiepidi, non venne più riproposto.

[Non abbiamo riportato in onda Il Treno Dei Desideri] per i costi. Perché Il Treno oggi sarebbe un programma molto costoso. Noi ristrutturavamo case intere, ora potremmo ristrutturare la cameretta dei bambini, e forse neanche quella. Noi ci avevamo pure pensato, è una bella produzione, però i costi erano proibitivi per la Rai di oggiconfessò proprio sulle nostre pagine Antonella nell’aprile del 2015. Che le casse di Mamma Rai si siano rimpinguate a tal punto da permettere di rispolverare un format fortunato ma piuttosto esoso dal punto di vista economico o abbiano trovato una soluzione low-cost per le casse dell’azienda di Viale Mazzini?

Standing Ovation per Antonella Clerici a febbraio su Rai 1

Si potrà tuttavia vedere l’esuberante conduttrice in prima serata ancor prima di avere risposte a queste domande: da metà febbraio, al venerdì su Rai 1, aprirà le porte di Standing Ovation (per precisione, bisogna specificare che la Clerici scioglierà la sua riserva entro alcuni giorni). Versione italiana del messicano ‘Stand Up For Your Country’, il programma è un talent show musicale in cui dodici bambini, accompagnati da un parente (figli e genitori, ma anche nipoti con nonni o zii) avranno la possibilità di cantare insieme, mettendo in luce il proprio talento di fronte al pubblico. Dopo varie esibizioni, solo le coppie che riusciranno ad avere una standing ovation del pubblico in studio e dei tre giurati potranno passare alle fasi successive del programma, sino alla vittoria finale.

Lo show, prodotto da Ballandi con Ladybug – neo società creata da Elisa Ambanelli e Elena Picco -, riporta Antonella Clerici tra i baby talenti, dopo i fasti di Ti Lascio Una Canzone, suo fortunato progetto di prima serata andato in onda tra il 2008 e il 2015 con ben otto edizioni.

Sebbene recentemente la TV sia stata invasa di baby-format (Kid’s Got Talent su TV 8, Junior Bake Off su Real Time e Little Big Show su Canale 5), nei canali di Viale Mazzini era qualche mese che mancavano all’appello i bambini prodigio. Il motivo? L’insofferenza del direttore generale Antonio Campo Dall’Orto riguardo il genere: “Non rivedrete più su Rai 1 programmi di emotainment, come lo chiamiamo in gergo. Non ci saranno Il dono, Così vicini così lontani o, su un altro fronte, Ti lascio una canzone” tuonava lo scorso marzo il DG della Rai.

Che il DG si sia trovato costretto a smussare angoli della sua proposta editoriale originaria? D’altronde, la concessionaria del servizio pubblico (nel confronto dicembre 2015 con dicembre 2016) ha perduto nell’intera giornata alcuni punti di share.



Articoli che potrebbero interessarti


Antonella Clerici
STRA-BOOM! LA PROVA DEL CUOCO RADDOPPIA E ARRIVA ANCHE AL POMERIGGIO


Loretta Goggi
BOOM! ANTONELLA CLERICI E LORETTA GOGGI PRIME SFIDANTI DI ATTENTI A QUEI DUE. BONOLIS VS CONTI NELLA SECONDA


Me lo dicono tutti
BOOM! ME LO DICONO TUTTI VERSO IL SABATO SERA DI RAIUNO


antonella-clerici
BOOM! RAI1, AUTUNNO 2011: ANTONELLA CLERICI AL VENERDI. CARLO CONTI SFIDA LA DEFILIPPI AL SABATO.

12 Commenti dei lettori »

1. Pellegrino ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 18:02

Non vi permettete assolutamente di riproporre il treno dei desideri….vogliamo l’ originale carisma e l’ intatto talento di Raffaella con “carra’mba”, l’ originale di ogni brutta copia!



2. enzo ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 19:16

Meglio il treno dei desideri!!! E’ da mettere al venerdì. Il venerdì diventerebbe il giorno degli show Rai1 con Tale e quale (conti), Music Quiz (Amadeus) Il treno dei desideri (Clerici) e I migliori anni( con Frizzi).



3. kalinda ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 19:32

il programma dei bambini sembra orrendo. Il treno dei desideri anche a basso budget come lo faceva la Balivo è più nelle corde della Clerici



4. Mar ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 19:48

E che cavolo…così carramba non torna



5. tina ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 20:21

Che programmi di merda



6. Gius ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 21:35

Standing Ovation lo dessero a un’altra conduttrice! Sicuramente lo realizzeranno come tutti gli show di Rai1: in modo vecchio e che puzzano di naftalina. E poi basta a show con i bambini, Anto già lo ha fatto.
Il Treno mi farebbe piacere se ritornasse. Basta che non si scontra con Maria xD
Potrebbero farlo meno costoso ma mantenendo la stessa qualità



7. kalinda ha scritto:

9 gennaio 2017 alle 21:41

Ma un varietà tipo quello di Mika?



8. Luca ha scritto:

10 gennaio 2017 alle 02:58

In Rai non ne hanno ancora abbastanza dei flop mega galattici di questa Clerici incapace ?
BAH!!???
Programmi di m. è dire poco …..



9. ciak ha scritto:

10 gennaio 2017 alle 13:27

pur apprezzando, e molto, antonella clerici… penso che sia meglio farle fare solo lo spettacolo musicale…
invece al posto dei desideri…rifacessero “carràmba” quello originale



10. Salvo ha scritto:

12 gennaio 2017 alle 13:48

Finalmente Il treno dei desideri!! E’ da anni che aspetto il suo ritorno, per me è il programma più bello che la Clerici abbia mai fatto.



11. lalella ha scritto:

12 gennaio 2017 alle 13:50

ma c’è ancora qualcuno che guarda programmi con la Clerici???
OMG!!



12. Debora ha scritto:

4 marzo 2017 alle 10:38

A me farebbe piacere se tornasse il treno dei desideri cosi potrei fare una bella sorpresa regalo a mia nipote infatti volevo sapere come fare x il contatto in bocca al lupo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.