5
novembre

BAKE OFF ITALIA 2016: UN ARTISTICO SCACCO MATTO A ROBERTA

Bake Off Italia 2016

L’arte è stata protagonista della decima puntata di Bake Off Italia 4, almeno nelle intenzioni di autori e giudici, che hanno messo in piedi tre prove ad hoc: quella creativa dedicata alle madeleines letterarie di Proust, quella tecnica basata sulla musicale torta Operà inventata da Knam ed infine la prova wow, incentrata sui quadri più famosi. Dal punto di vista dei concorrenti, invece, più si va avanti e, piuttosto che l’animo nobile ed artistico, vengono fuori rivalità, agonismo e una buona dose di pericolosa insofferenza nei confronti dei più bravi.

Bake Off 4, decima puntata: eliminata Roberta, Joyce conquista il grembiule blu

E il più bravo è sicuramente Bartolomeo, colui che era uscito per un grave lutto ed è rientrato dopo un ripescaggio: nonostante in questa puntata abbia fatto qualche errore di troppo, “Bart” ha la stima incondizionata dei giudici ed è una spanna sopra gli altri, i quali, pur di screditarlo, si danno man forte l’uno con l’altro.

Nella decima puntata lo hanno accusato per esempio di non aver condiviso le informazioni ricevute grazie al suo bonus – cosa che praticamente nessuno ha mai fatto prima (del resto, è una gara) – quando invece sono stati loro a non chiedergli aiuto, probabilmente per non dargli soddisfazione.

L’unica che lo ha interpellato è stata Joyce, che pur di vincere farebbe qualunque cosa e che non fa squadra con nessuno: l’ambiziosa orientale alla fine non ha ascoltato i suoi consigli ma comunque li ha raccolti, e come al solito ha fatto un buon lavoro guadagnandosi il grembiule blu ed imponendosi come vera rivale di Bartolomeo al titolo di miglior pasticcere amatoriale 2016. Insieme forse a Francesca che, partita maluccio, sta migliorando sempre di più a dispetto del carattere ancora acerbo ed eccessivo.

Per uno strano caso del destino ad essere eliminata al termine della puntata è stata invece la più accesa detrattrice del “ripescato”, Roberta, convinta di poter “rinascere” come la Venere di Botticelli nella prova wow ed invece creatrice di torte insoddisfacenti, che hanno deluso i giudici.

La sua uscita di scena dimostra che in certi contesti è meglio parlare meno ed impegnarsi di più, ma, soprattutto, usare i coltelli solo per spalmare burro e creme…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


GF VIP 2017 (decima puntata) -  12
Grande Fratello VIP 2017: le foto della decima puntata


Signorini e Blasi - Decima puntata GF Vip 2017
Grande Fratello Vip 2017, decima puntata del 13 novembre: fuori Jeremias, Giulia in finale. Al televoto Cecilia, Cristiano, Ignazio e Ivana


Bake Off Italia 2017
Bake Off Italia 2017 sottosopra: Benedetta Parodi diventa giudice, Knam e Damiano capisquadra


Cucine da Incubo 5 - Pupirichiello prima
Cucine da Incubo 5: Cannavacciuolo al Pupirichiello di Milano con Enzo Miccio. Ecco com’è oggi il ristorante

3 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

5 novembre 2016 alle 12:22

In un mondo normale, i finalisti sarebbero Bartolomeo, Joyce (che quasi sempre realizzano dolci esteticamente eccellenti) e Francesca (che è migliorata molto e si sta distinguendo), ma sicuramente faranno di tutto per far arrivare in finale Luca per la sua vena polemica (come successo l’anno scorso con Ilagna).

Ad ogni modo, spero che vinca uno di questi tre.



2. fab8922 ha scritto:

5 novembre 2016 alle 13:19

La puntata del ripescaggio, non so se fosse già prevista a inizio programma, ma ho seri dubbi. Sembra sia stata creata ad arte per far rientrare Bartolomeo e portarlo verso la finale!
BHA



3. Nina ha scritto:

5 novembre 2016 alle 15:27

Bartolomeo il migliore? Ma se ha fatto una schifezza pur avendo i suggerimenti Knam.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.