4
ottobre

LE IENE PRESENTANO LE IENE AL MARTEDI. STASERA SERVIZIO SU BENIGNI E TORNA LA BRIGLIADORI

Le Iene

Dopo un convincente inizio segnato dall’esordio della triade Blasi-Matano-Morelli (qui la nostra recensione), è pronto a prendere il via anche il secondo dei due appuntamenti settimanali de Le Iene, fissato per il martedi sera alle 21.10 su Italia1. Stavolta è proprio il caso di dire che saranno le Iene a farla da padrone e non soltanto con i loro servizi in giro per l’Italia e per il mondo ma anche dallo studio. Infatti saranno Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio GoliaMatteo Viviani a metterci la faccia introducendo le inchieste e le interviste fatte dai colleghi ma anche da loro stessi.

Molto probabilmente la scelta di lasciare che uno dei due appuntamenti settimanali sia completamente autogestito dagli irriverenti e audaci inviati in giacca e cravatta servirà a dare alla puntata un imprinting più critico e autorevole discostandosi dal taglio naif e goliardico della domenica sera. Per questo secondo inizio sono previsti dei servizi dai contenuti decisamente forti destinati a fare scalpore.

Roberta Rei ci porterà con sé a toccare con mano gli effetti della guerra all’interno di un campo profughi a Idomeni, tra Grecia e Macedonia, dove incontrerà Shafak e Maya, due ragazzine come tante, costrette a fuggire con le famiglie dal loro Paese d’origine con la speranza di raggiungere l’Europa per avere un futuro dignitoso. Saranno proprio le due ragazzine che con delle telecamerine nascoste documenteranno tutto ciò che accade ogni giorno in questa tendopoli di frontiera per farci capire cosa provano davvero anche i profughi più piccoli.

La iena Dino Giarrusso affronterà un tema molto caldo nel nostro Paese in questo periodo e cioè quello dell’imminente Referendum Costituzionale previsto per il prossimo 4 dicembre e lo farà incontrando un personaggio che del suo amore per la Costituzione italiana ne ha fatto un evento televisivo da 13 milioni di telespettatori: Roberto Benigni.

Sarà poi la volta di Matteo Viviani che tratterà un tema spinoso, e che farà molto parlare, cioè il caso di don Franco Reverberi Boschi, sacerdote di Sorbolo, in provincia di Parma, accusato di “Imposiciòn de tormentos”, cioè tortura, dalla Procura di San Rafael in Argentina. Il religioso è accusato di aver assistito a innumerevoli violenze subite dai detenuti del centro San Rafael durante la dittatura di Jorge Rafael Videla nel ’76. Il sacerdote ha deciso di non presentarsi al processo e di tornare nel suo paesino d’origine in Italia dove attualmente dice messa e dà la comunione ai fedeli. Nel 2011 la giustizia argentina ha chiesto allo Stato Italiano l’estradizione e Reverberi è entrato nella lista dei ricercati internazionali dell’Interpol. Viviani dopo aver intervistato il presidente dell’Associazione Antigone Contro la tortura e il Ministro dell’ambasciata argentina in Italia andrà ad incontrare don Reverberi Boschia Sorbolo per sentire la sua versione dei fatti.

Toccherà poi a Giulio Golia con l’intervista al pentito Oreste Spagnuolo, ex esponente di spicco del clan dei Casalesi, e a Gaetano Pecoraro che tratterà l’argomento terremoto ma non quello recente di Amatrice. Lo troveremo infatti nella periferia di Potenza, precisamente a Bucaletto, una contrada nata per accogliere i terremotati dell’Irpinia che 36 anni fa rimasero senza un tetto sulle spalle. Quello che la iena scoprirà sarà a dir poco sconcertante: non solo i terremotati che avrebbero dovuto alloggiare in questi prefabbricati per un periodo di massimo 10/15 anni sono tuttora lì, ma nel tempo molte di queste costruzioni, perlopiù precarie e fatiscenti, sono state adibite a case popolari ospitando tante altre persone. Ad aggravare la situazione, le condizioni igienico-sanitarie della zona definite dalla stessa Asl di Potenza “non adeguate” e la pericolosa presenza di amianto contenuto in molte delle strutture della zona che sarebbe la causa di malattie e tumori negli abitanti della contrada.

Stasera poi sarà mostrato in versione integrale il discusso servizio di Nadia Toffa con protagonista Eleonora Brigliadori (clicca qui per maggiori info).

Insomma di carne al fuoco ce ne sarà tanta, la puntata di stasera promette di offrire molti spunti interessanti e sarà la prova del nove per valutare la riuscita di questa nuova edizione del programma cult di Italia1.



Articoli che potrebbero interessarti


Eleonora Brigliadori - Le Iene
LE IENE: BRIGLIADORI SHOCK, AGGREDISCE E PICCHIA NADIA TOFFA E UNA COMPLICE DEL PROGRAMMA


frank matano le iene
LE IENE: FRANK MATANO E GIAMPAOLO MORELLI AL FIANCO DI ILARY BLASI


le iene cucciari toffa pif
LE IENE DEL MARTEDI’: TRE SOLISTI ALLA CONDUZIONE, SOTTOTONO GEPPI CUCCIARI


Le iene - cast
LE IENE, DEBUTTA LA NUOVA SQUADRA. PARENTI: “CI MANCA SOLO ZALONE”. STASERA MANCINI-SARRI E MISTER ORRIBILE

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.