20
settembre

RIDICULOUSNESS ITALIA AL VIA STASERA CON LA “SMUTANDATA VENEZIANA” GIULIA SALEMI E IL DUO CORTI-ONNIS

Ridiculousness Italia

Ridiculousness Italia

Se ne parla da mesi, e adesso è arrivato il momento di partire. Prende il via stasera – nonostante il debutto fosse inizialmente previsto per giugno – la versione italiana di Ridiculousness, programma comico-demenziale nato negli Stati Uniti in cui video virali e amatoriali trovati sul web vengono mostrati e commentati davanti a un pubblico in studio. Lo vedremo ogni martedì alle 21:10 su Mtv (canale 133 di Sky) e i padroni di casa saranno la “smutandata” Giulia Salemi e il duo delle Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis, tutti ex concorrenti di Pechino Express.

Sono 14 gli episodi della prima stagione di Ridiculousness Italia durante i quali i tre conduttori saranno sul palco davanti al pubblico e lanceranno -commentandoli a voce – i video più disparati. In tal senso, sono già disponibili sul sito ufficiale di Mtv Italia diverse anteprime. Alcune puntate, poi, vedranno anche la partecipazione di ospiti; tra i nomi annunciati ecco il vincitore di X Factor 7 Michele Bravi (che sarà presente nella prima puntata, quella di stasera), poi il rapper campano Rocco Hunt, l’ex Miss Italia Alice Sabatini, e ancora il duo di youtuber The Show (in gara a Pechino Express come “i socialisti”) e Baby K.

Ridiculousness – Very American Idiots (questo il nome della versione originale americana) è nato oltreoceano nel 2011 e sta tuttora continuando con la sua ottava stagione. Riuscirà in Italia ad avere altrettanto successo?



Articoli che potrebbero interessarti


Stefano Corti sul set
RIDICULOUSNESS ITALIA: CORTI, ONNIS E SALEMI CONDUTTORI


Corti e Onnis nudi da Barbara D'urso
Barbara D’Urso e gli auguri «col cu…ore» ma senza mutande de Le Iene


Alessandro Onnis, Stefano Corti
LAST COST, CORTI E ONNIS A DM: ERAVAMO SPIANTATI, GRAZIE A MTV IN VIAGGIO SENZA SPENDERE (VIDEO)


Le Iene, Stefano Corti e Alessandro Onnis
LE IENE VS MARC MARQUEZ: FINISCE IN RISSA E PARTONO LE DENUNCE. STASERA LE IMMAGINI

2 Commenti dei lettori »

1. Guasty_95 ha scritto:

20 settembre 2016 alle 17:25

Ovvio che non farà lo stesso successo, visto che ormai MTV se lo possono vedere 4 gatti e che per far parlare ancora di sè nonostante l’abbandono del DTT deve ricorrere a subdoli trucchetti come gli sputi di Stash ai “pregevolissimi” MTV Awards.



2. Antonio93 ha scritto:

21 settembre 2016 alle 10:58

Programma originale, per un MTV innovativa… molto diverso dai vari paperissima sprint, house of gag e derivati vari! Ma che senso ha fare la versione italiana di un programma visto e rivisto, anche nella sua versione americana?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.