7
luglio

DONNE: DAL 29 AGOSTO NELL’ACCESS PRIME TIME DI RAI1 I 10 CORTI TRATTI DALL’OPERA DI ANDREA CAMILLERI

Nino Frassica e Lucia Sardo

La Rai ha deciso di sfruttare la grande vetrina degli Europei per promuovere alcuni degli appuntamenti di punta della prossima stagione. Tra un tempo e l’altro dei match di Euro 2016 è facile, infatti, imbattersi in alcuni promo legati alle nuove serie tv di prossima messa in onda. Tra queste anche Donne, un progetto di Rai Fiction realizzato dalla Anele di Gloria Giorgianni con Tore Sansonetti e Carola Schinina. Tratto dall’omonimo libro di Andrea Camilleri, Donne rappresenta un formato del tutto inedito per la televisione: 10 cortometraggi da 10 minuti ciascuno. I corti, preceduti da una presentazione dello stesso Camilleri, andranno in onda su Rai1 alle 20.35 dal 29 agosto al 10 settembre, dal lunedì al sabato (fatta eccezione del 1° e del 5 settembre quando su Rai1 verranno trasmessi degli incontri di calcio con la Nazionale).

Dopo il successo de Il Commissario Montalbano e del suo prequel Il Giovane Montalbano, per la prima volta si racconterà in televisione l’universo femminile attraverso gli occhi del celebre scrittore siciliano, rappresentando sfaccettature e tipologie di donne forti, libere, sfrontate, ma molto femminili. Camilleri, che ha supervisionato la scrittura dei corti, ha selezionato i dieci ritratti di donne tra le 39 raccontate nel suo libro.

Il personaggio dello scrittore, presente nei racconti, sarà di volta in volta interpretato da attori sempre diversi. Nel cast numerosi volti noti come Nino Frassica, Nicole Grimaudo, Lucia Sardo, Claudio Gioè, Giampaolo Morelli, Carolina Crescentini, Neri Marcorè, e Vincenzo Amato. Le riprese dei 10 cortometraggi si sono svolte nell’immancabile Sicilia (Agrigento, Porto Empedocle, Ragusa, Comiso) e a Roma. La regia è di Emanuele Imbucci, mentre le sceneggiature e i soggetti portano la firma, oltre che di Imbucci, di Chiara Laudani, Alessandra Mortelliti, Davide Serino. La produttrice Gloria Giorgianni, presentando il progetto, si è dichiarata grata a Camilleri.

“Sono grata ad Andrea Camilleri per avermi offerto l’opportunità di raccontare profili di donne forti, autonome, indipendenti, donne che amano, che costruiscono, che lottano, donne  lontane dai luoghi comuni e dagli stereotipi. Credo che questo progetto rappresenti una bella sfida nel mescolare un linguaggio veloce e moderno dato dal formato da 10′, con un contenuto di alto rilievo letterario”.

Le dieci Donne di Camilleri

Il ciclo sarà aperto da Elvira, la nonna di Andrea Camilleri, colei che ha il merito di aver introdotto il nipotino nel mondo della fantasia e della lettura. Seguirà la storia di Oriana, una giovane prostituta, che vive nella casa chiusa del paese in piena Seconda guerra mondiale. In quella casa passerà anche il diciassettenne Camilleri, che ben presto si innamorerà di questa ragazza. Pucci è invece una donna dell’alta borghesia milanese, che ama circondarsi di artisti e intellettuali. Ogni volta che apre bocca rischia di commettere delle gaffes, ma imprevedibile e irrazionale qual è, non perde mai la sua sicurezza. Il ciclo racconterà inoltre le storie di Nunzia, Kerstin, Ofelia, Jolanda, Beatrice, Ingrid, ed Ines. A quest’ultima, donna molto misteriosa conosciuta da Camilleri durante un volo intercontinentale, il compito di chiudere la serie di corti.

Tante donne, tutte diverse tra loro, ma allo stesso tempo tutte fondamentali per lo scrittore, che nel ricordarle ha dichiarato:

“Le ho amate tutte, per un’ora o per sempre. Alcune con grazia, altre con irruenza, altre ancora le ho solo immaginate. Senza di loro, non sarei stato io”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Tanya
FLIGHT 616, I CONCORRENTI: LE DONNE IN GARA (FOTO)


Vanessa Incontrada
VARIAZIONI PIANO FICTION RAI 2015: SALTA LA SUORA, VANESSA INCONTRADA “MAMMA IN INCOGNITO”, I GIOCATORI SU RAI3


Le Iene - dipendenti camera e senato
DM LIVE24: 5 MAGGIO 2013. MONTALBANO E LE ULTIME CARTUCCE, LE IENE E LA TALPA IN SENATO SUGLI ASSENTEISTI


"Montalbano" 2010
L’UNIONE EUROPEA CONTRO MONTALBANO: “NON MANGI IL NOVELLAME!”

1 Commento dei lettori »

1. osservo ha scritto:

7 luglio 2016 alle 15:56

Questo mi pare un ottimo progetto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.