2
giugno

RENZI ALL’ULTIMA DI VIRUS, PORRO SI SCATENA: “PRESIDENTE, SPEGNE LEI LE LUCI DELLO STUDIO?”

Nicola Porro, Virus

Un confronto serrato, rispettoso ma senza esclusione di colpi. Matteo Renzi ha sperimentato l’ebbrezza di un contraddittorio in tv, per di più in Rai: ieri sera, ospite nell’ultima puntata di Virus, il premier è stato intervistato da un Nicola Porro particolarmente mordace, che non gli ha risparmiato le domande più incalzanti. Durante il faccia a faccia non sono mancati riferimenti alla chiusura del programma, che secondo alcuni sarebbe avvenuta proprio per assecondare i desiderata dell’inquilino di Palazzo Chigi.

Che sarebbe stata una puntata vivace lo si era capito sin dall’editoriale di apertura. “Il contagio liberale non lo si ferma con la chiusura di un programma” aveva tuonato Nicola Porro inaugurando l’ultimo atto del suo talk show. Ma il momento più atteso era proprio l’arrivo di Matteo Renzi, il quale – poco prima di entrare in Rai – aveva scaldato i motori.

Stasera vado a Virus, hanno detto che noi siamo quelli che epuriamo tutti. Ma a Ballarò non ci invitano da due puntate, saremmo i primi che epurano senza essere nemmeno invitati: il Pd fa tutto e il contrario di tutto” aveva detto il premier, intervenendo in serata ad un comizio per il candidato sindaco Pd, Roberto Giachetti.

E il tema delle epurazioni è rispuntato direttamente a Virus. Nelle prime battute dell’intervista è stato lo stesso Renzi ad evocarlo.

Leggo sui giornali che io avrei epurato chissà chi. La conosco da qualche anno, facevo il Presidente della Provincia e ho sempre apprezzato il suo lavoro. Mai mi permetterei di intervenire in vicende di altri, ma che mi vengano a dire che io epuro lei…

ha detto il premier a Porro, il quale lo ha invece incalzato sul tema delle tasse: “lei non le ha abbassate più di tutti quanti”. Più avanti, scintille su un rapporto dell’Ocse secretato, di cui il giornalista ha però avuto notizia tramite fonti di palazzo. “Come fa a conoscerlo? Ho capito perché lei vuole andarsene, vuole fare il Presidente del Consiglio” ha commentato Renzi. E il conduttore: “io voglio andarmene? Lei vuole fare il conduttore, ho letto poco tempo fa…“.

Il confronto è proseguito con tenore pugnace e, verso le battute finali, Porro ha provocato il premier sui pochi minuti ancora a disposizione: se sforiamo un po’ ci pensa lei, anche se non si occupa di Rai?“. Pronta la risposta di Renzi: “non mi occupo di Rai e lei lo sa, siccome ci sono dei manager competenti sono loro a decidere e non io“.

In chiusura di trasmissione, il conduttore ha rivolto un personale saluto prima del suo addio alla Rai (ha infatti rifiutato una proposta di Rai2 per il futuro).

“Le uniche persone che devo ringraziare sono ovviamente i telespettatori che ci hanno seguito e che hanno reso questa una trasmissione di grande successo, per loro e per noi. Insieme a voi telespettatori credo sia giusto ringraziare Angelo Teodoli, che è stato il direttore di rete che ha permesso e chi ha dato questi tre anni bellissimi” ha detto nel suo intervento conclusivo.

Poi un ringraziamento all’intero cast della trasmissione. E, infine, una stoccata pungente, che il premier non si aspettava proprio.

A questo punto, Presidente Renzi, spegne lei la luce dello studio?ha colpito l’implacabile Porro. E Renzi: “Assolutamente no, io mai mi permetterò di spegnere o accendere luci in Rai, per adesso faccio un altro mestiere”.



Articoli che potrebbero interessarti


nicola porro
NICOLA PORRO LASCIA LA RAI E RIFIUTA LA PROPOSTA DI RAI2. DALLATANA: “SINCERAMENTE DISPIACIUTA”


Virus, Nicola Porro
VIRUS: CANCELLATO IL PROGRAMMA DI NICOLA PORRO. MENTANA LO VORREBBE A LA7


Nicola Porro, Virus
VIRUS: NICOLA PORRO CANTA FUORI DAL CORO. IL SUO TALK E’ DI LOTTA E DI GOVERNO


Virus, Nicola Porro
VIRUS: NICOLA PORRO RIPARTE DAL COLORE DEI SOLDI. SGARBI APRE LA PRIMA PUNTATA

5 Commenti dei lettori »

1. Ale ha scritto:

2 giugno 2016 alle 11:29

Trasmissione di grande successo?? Ma dove vivi porro Hahahha a malapena arrivavi al 5% torna da dove sei venuto sicuramente non sentiremo la tua mancanza



2. cristina ha scritto:

2 giugno 2016 alle 12:27

concordo con Ale, Porro torna pure al giornale e a leccare i piedi a tu sai chi…che è meglio



3. xxxxx ha scritto:

2 giugno 2016 alle 13:18

La trasmissione è un flop pazzesco. Anzi, io stesso mi chiedo come sia possibile essere arrivati alla terza edizione. E’ inutile che si lamenti di essere stato epurato, in fin dei conti se ne è andato via lui.



4. Emma ha scritto:

2 giugno 2016 alle 14:07

Splendido Porro che colpisce in maniera pungente ma mai maleducata Renzi. Il programma non era un granché, pessimo lo studio! Ma lui è bravo e mi ha stupita il non aver accettato il programma domenicale, anche se come collocamento era terribile.



5. Nina ha scritto:

2 giugno 2016 alle 16:19

Bravissimo Porro, troppo libero per gente abituata allo slogan.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.