23
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/05/2016). PROMOSSI PARDO E VENTURA, BOCCIATI ROMANZO SICILIANO E LA RAFFAELE VERSIONE JESSICA RABBIT

Maria De Filippi e Virginia Raffaele

Promossi

9 a Unbreakable Kimmy Schmidt. Mentre attendiamo riscontri oggettivi sul successo in Italia di Netflix, segnaliamo una delle serie originali più riuscite. Nata dalla mente di Tina Fey, la sitcom racconta, tra cinismo e surrealismo, la storia di una giovane ragazza dalla disarmante ingenuità. Perfetta per chi ha apprezzato l’ironia di 30 Rock.

8 a Pierluigi Pardo. Il giornalista ha chiuso la stagione di Tiki Taka con risultati d’ascolto soddisfacenti e la consapevolezza di fare un talk show che funziona. Buona parte del merito è proprio del conduttore.

7 a Simona Ventura. Il suo “Uno contro Tutti” – in tandem con uno spazio dedicato alla chirurgia estetica – al Maurizio Costanzo Show segna il record stagionale. Dalla risposta pronta, sul palco dimostra di essere a suo agio come pochi, facendo dimenticare, almeno in parte, il poco fortunato soggiorno isolano.

6 a Il Sistema. La fiction di Rai1 ha ottenuto risultati appena sufficienti ma in crescita. Da apprezzare il tentativo di proporre un genere al maschile che, sebbene non si possa definire nuovo, negli ultimi anni non ha riscosso molta fortuna sull’ammiraglia di Viale Mazzini.

Bocciati

5 all’apertura di Ballarò e Dimartedi a questioni d’attualità non prettamente politiche. Se sulla rapidità di Porta a Porta nel cambiare temi accogliendo in studio i più disparati ospiti si sono versati fiumi di inchiostro, il parziale cambio di rotta dei talk del martedì, un tempo al 100% politici, è passato quasi inosservato. Siamo sicuri che la strada più facile da percorrere nel breve periodo sia quella che nel lungo periodo darà i maggiori frutti?

4 al caos attorno alla chiusura di Virus. Nicola Porro è legittimamente risentito e la chiusura del suo programma un po’ cozza con la nuova Rai che si dice attenta alla qualità. Tuttavia, pur considerando gli esigui costi di realizzazione, Rai2 ha mai avuto davvero bisogno di un talk show politico in prime time?

3 all’imitazione di Jessica Rabbit da parte di Virginia Raffaele ad Amici. La comica capitolina sbaglia bersaglio parodiando la celebre eroina dei cartoni animati che sembra un po’ Belen, un po’ Ornella Vanoni.

2 al seguente status della pagina facebook Alberico Dr Lemme (che pare riconducibile ufficialmente al discusso farmacista): “Oggi non sono dalla D’Urso mi hanno oscurato. Faccio realmente paura”. Paura a chi?!

1 al flop di Romanzo Siciliano. L’esordio del crime con Claudia Pandolfi è stato disastroso e il fatto che la fiction valga più di quello che ha ottenuto dal punto di vista Auditel (malgrado la pigrizia di Taodue di riproporre schemi simili) è segno di una disaffezione del pubblico di Canale 5 verso prodotti seriali italiani.



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio - pagelle 2014
PAGELLE TV DEL 2014: I PERSONAGGI (BOCCIATI)


Emma pagelle
PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (8-14/04/2013). PROMOSSI BOSE’ E LITTIZZETTO, BOCCIATI EROI DI TUTTI I GIORNI E LA SCIMMIA


pagelle, simona ventura
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (27/02-4/03/2012). PROMOSSI VIRGINIA RAFFALE VERSIONE BELEN (VIDEO) E MELAVERDE, BOCCIATI GILETTI E CANZONA


pif caro marziano
Pagelle TV della Settimana (29/05-4/06/2017). Promossi One Love Manchester e Caro Marziano. Bocciati Cristina Parodi e Detto Fatto Curvy Top Model

11 Commenti dei lettori »

1. odioladurso ha scritto:

23 maggio 2016 alle 19:03

Nessun commento perché?oramai questa classifica è: dove mettiamo Simona ventura? Record stagionale per la seconda puntata? Per favore, se volete raggiungere un livello simile al vostro concorrente, siate meno faziosi!



2. lordchaotic ha scritto:

23 maggio 2016 alle 19:35

scusate ma se la rai deve stare attenta alla qualità, è ovvio che chiudano Porro, oppure pensate che sia un talk di qualità quello?



3. Mattia Buonocore ha scritto:

23 maggio 2016 alle 19:47

@odioladurso record stagionale, o meno, l’8.5% è un risultato importante per Rete 4 e per il Maurizio Costanzo Show.



4. odioladurso ha scritto:

23 maggio 2016 alle 20:42

Seguo questo blog da anni Mattia, e son un fan della cuccarini, è apparsa spesso in TV, in vetrine meno importanti dell’ isola; non mi interessa sia presente nella vostra classifica ma credo che questa voglia di sottolineare in ogni momento anche che la ventura vada in bagno è eccessivo, così come eran eccessive le difese ad oltranza della cuccarini.il vostro blog e quest articolo erano divertenti, ora da non fan della ventura, pur stimandola, apro quest articolo e mi chiedo: che voto avrà la ventura questa settimana? Un giornalista/critico dovrebbe avere la decenza di non esser schierato, cosa che voi non fate da diverso tempo, e me ne dispiaccio.



5. SHJ ha scritto:

23 maggio 2016 alle 20:58

La Ventura è una delle conduttrici migliori che abbiamo in Italia. Invece di criticarla per la sua esperienza sull’isola per difendere un’attruncolo da due soldi come Jonas Berami, bisognerebbe guardare la carriera di questa donna e sapere veramente cosa ha fatto e quanto ha fatto nella sua carriera televisiva e poi si che si hanno basi costruttive per poterla giudicare e sinceramente quelli che la giudicano esclusivamente in base ad un’esperienza di 1 mese sull’Isola dei Famosi mi fanno ridere.



6. pappy ha scritto:

24 maggio 2016 alle 10:10

la Ventura che riguardo alla sua Isola afferma ” non ho sbagliato nulla” ”rifarei tutto da capo” ”è andata bene così, meglio che non abbia vinto, altrimenti la gente avrebbe detto che sono raccomandata” ecc ecc… Non si può sentire!! Non sopporto quelli che non riconoscono le sconfitte e che anzi pretendono di rigirare la frittata a loro favore, con una faccia tosta incredibile. Tipico della gente di spettacolo, L’avevo rivalutata, ora mi è di nuovo scaduta.



7. giannileo ha scritto:

24 maggio 2016 alle 12:29

no scusate, ma avete davvero scritto che virus è un esempio ci tv qualità!??!!!?



8. Nina ha scritto:

24 maggio 2016 alle 12:37

Sì giannileo, Virus è TV di qualità, riflessioni intelligenti e saper andare oltre.



9. Alberto ha scritto:

24 maggio 2016 alle 13:11

Simona Ventura è una brava professionista il resto sono chiacchiere
Ha semplicemente detto che è stata se stessa e non ha rimpianti e visto il grande successo mediatico dei vincitori dell’isola va bene anche così uscendo ha avuto più visibilità nelle varie trasmissioni



10. Kikka ha scritto:

24 maggio 2016 alle 16:23

Condivido la classifica e sono piuttosto curiosa di sapere che fine farà SuperSimo: rientré in grande spolvero o canto del cigno?
@Pappy sai come si dice “there’s no business like show business”, ti pare che la Ventura dovesse cospargersi il capo di cenere?! mai ammettere la sconfitta, ammesso che si sia trattato davvero di questo, in fondo vale sempre il detto “nel bene e nel male purché se ne parli”, e di lei si é discusso sicuramente più del vincitore, quindi chissà…magari é più furba di quello che tanti critici pensano.

A me piace la Raffaele, solo che forse al momento é ancora in cerca di una chiara collocazione ed é in fase di sperimentazione (non sempre perfetta).
Riguardo a Porro perché rai2 non potrebbe avere almeno uno spazio di approfondimento? Virus non era peggio di tanti altri contenitori simili, anzi secondo me é stato più vivace di Ballarò, RIP.



11. Kikka ha scritto:

24 maggio 2016 alle 16:44

Discorso fiasco-Canale5 prevedibile, ormai é definitivamente passata l’idea che sia una nuova Rete4 *tutta-soap* al femminile, ed evidentemente i topi scappano dalla nave che affonda…
(Mi é preso lo sconforto infatti vedendo il nuovo promo dell’ennesima telenovela, stavolta in sala turca?! ma con la stessa recitazione di legno di sempre >_<).

Poi forse a parte questo é anche per il trattamento che subiscono gli spettatori del tipico prodotto Mediaset: cioé puntate tagliate e rimontate a loro piacimento, e nessuna garanzia che gli orari/giorni di messa in onda siano rispettati, ovvio che poi la gente si stufi no?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.