20
maggio

GREY’S ANATOMY: SARA RAMIREZ (CALLIE) LASCIA LA SERIE

Sara Ramirez

Al Grey Sloan Memorial Hospital non si può mai stare tranquilli. Non passa una stagione senza che uno dei personaggi principali della serie che vi è ambientata, Grey’s Anatomy, abbandoni il cast lasciando nello sconforto i fans. E al termine della dodicesima stagione, che gli spettatori di Fox Life stanno seguendo il lunedì sera, ad uscire di scena sarà una donna speciale, amatissima dal pubblico e dai colleghi: Callie Torres.

Grey’s Anatomy 13: Sara Ramirez (Callie) lascia il cast

Il chirurgo ortopedico bisessuale, ex moglie di George O’Malley e poi di Arizona Robbins, amante e migliore amica di Mark Sloan nonché madre della piccola Sofia, non rallegrerà più corsie e sale operatorie con la sua sagacia e la sua prontezza di spirito, che l’avevano classificata fin dall’esordio come uno dei personaggi meglio riusciti della serie. Sempre positiva, allegra e decisa a non abbattersi, Calliope era entrata a far parte della serie fin dalla seconda stagione e non ci sarà più a partire dalla tredicesima, per la quale al momento è ufficialmente confermata solo la presenza di Alex Karev (Justin Chambers).

A dare la notizia ai fans ci ha pensato colei che a Callie presta il volto, ovvero l’attrice messicana Sara Ramirez, che ha pubblicato un inequivocabile messaggio di addio sulla propria pagina, ringraziando per l’opportunità e chiarendo il suo desiderio di staccare la spina.

“Sono davvero grata per questi dieci anni passati con la mia famiglia di Grey’s Anatomy e della ABC, ma ora devo prendermi un po’ di tempo libero. Lavorare con Shonda Rhimes è stato davvero incredibile e continueremo sicuramente a collaborare in futuro. Tutto il mio affetto va a Ellen Pompeo e al resto del cast e dello staff, e farò sempre parte della grande famiglia di Shondaland”.

Una perdita pesante sia da un punto di vista artistico che narrativo, dal momento che intorno a Callie ruotavano alcune linee interessanti come l’irrisolto rapporto delle Calzona e la sua nuova storia d’amore con Penny. E di questo è sicuramente cosciente la Rhimes, che ha salutato con affetto la Ramirez, che con la sua interpretazione “ha ispirato me e milioni di fan ogni settimana. Le auguriamo il meglio. Callie mi mancherà incredibilmente“.

Callie mancherà sicuramente anche a tutto il pubblico ma, visti i tempi di reazione in quel di Sky, probabilmente il suo volto accompagnerà ancora a lungo i telespettatori: basti pensare che quello di Derek Shepherd, ormai cadavere da tempo, continua ad essere usato come immagine di accompagnamento per i jingle pubblicitari!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


this is us
Grey’s Anatomy e This is Us si riaffacciano su FoxLife. Dove eravamo rimasti?


Grey's Anatomy - Meredith e Nathan
GREY’S ANATOMY 13 CI SARA’


James Pickens Jr (Richard Webber in Grey's Anatomy) @ Davide Maggio .it
GREY’S ANATOMY : LA TRAMA, GLI INTERPRETI, LE CURIOSITA’ e LE ANTICIPAZIONI SUI PROSSIMI EPISODI


Tutto può Succedere 2
Tutto può Succedere 2: anticipazioni nona puntata di giovedì 1° giugno 2017

3 Commenti dei lettori »

1. Patrick ha scritto:

21 maggio 2016 alle 02:48

La cosa a me inconcepibile, è il motivo per cui si continua a produrre questo telefilm, quando ormai tutti i protagonisti stanno abbandonando il set.
Non sarebbe meglio una degna chiusura lasciando un ricordo decente (perché ormai ottimo è impossibile) di un bel telefilm piuttosto che farlo cadere nel ridicolo spremendo a tutti i costi le ultime gocce rimaste?



2. Marco ha scritto:

22 maggio 2016 alle 11:37

Pienamente d´accordo con Patrick, questa serie è ormai una soap opera come Beautiful, senza fine…



3. Luna ha scritto:

22 maggio 2016 alle 13:06

Quoto i commenti precedenti. Certi personaggi sono diventati patetici ed altri ridicoli.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.