18
marzo

ECCEZIONALE VERAMENTE, MA SOLO NEL TITOLO

Eccezionale Veramente

I profani sanno una sola cosa della comicità, ovvero che le battute non vanno spiegate: o fanno ridere o non fanno ridere, e se per colpire l’obiettivo devi stare lì a smontarle e spiegarle le bruci, e ti bruci. E’ per questo che Eccezionale Veramente, il talent per comici, partito ieri sera su La7 con un buon – considerata la rete - 3.72% di share (più lo 0.47% su La7D), era svantaggiato in partenza, e purtroppo non ha recuperato sul campo. A vederlo, più che da ridere, c’era da piangere.

Eccezionale Veramente: un meccanismo forzato che non lascia emergere la gara

Il tono zuccheroso dato dalla conduzione di Gabriele Cirilli non ha aiutato: l’attore, già di suo portatore da anni di un tipo di comicità che può facilmente stancare, si è mostrato da subito molto affettuoso con i concorrenti, non limitandosi a presentarli ma tentando di convincere con sguardi partecipi o inviti diretti la giuria a dar loro una possibilità. Il che ha tolto sprint alla gara, svuotandola di senso da subito e rendendola quasi inesistente.

Ma era il meccanismo stesso ad essere poco efficace, dal momento che i giudici erano costretti a votare i concorrenti, divisi in due manche, come si fa a Tale e Quale Show, ovvero distribuendo i voti da 1 a 10. Ciò significa che alcuni aspiranti comici, che normalmente non avrebbero meritato neanche un due visto il livello generale molto scarso ed anacronistico, hanno guadagnato spesso la sufficienza (se non addirittura il massimo dei voti) semplicemente perchè c’era chi aveva fatto peggio di loro.

Trovare l’eccellenza così è impossibile. E se ne deve essere resa conto Selvaggia Lucarelli, la giurata più incisiva, che all’inizio sembrava totalmente fuori contesto ma poi ci ha preso gusto bocciando senza pietà i concorrenti e smontando le loro performance, non senza chiedere più sincerità ai suoi colleghi, troppo “morbidi”. E se Paolo Ruffini provava a cercare del buono dove non c’era e Diego Abatantuono quasi non aveva il coraggio di stroncare sul nascere certe esibizioni imbarazzanti, a dare giudizi più spontanei e strappare finalmente qualche sorriso – in una serata così triste – ci ha pensato il giudice a latere Renato Pozzetto.

Nel complesso, un’impresa impossibile che non è riuscita dal punto di vista dei contenuti. E bisognerebbe portarla avanti per altre undici puntate…

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Eccezionale Veramente 2017
La7, cambia il palinsesto: Bianco e Nero alla domenica, Eccezionale Veramente al lunedì


francesco-facchinetti
FRANCESCO FACCHINETTI CONDUCE ECCEZIONALE VERAMENTE


Tagadà - La7
LA PICCOLA IMPRESA POMERIDIANA DI TAGADÀ SU LA7


Roberto Lipari
ECCEZIONALE VERAMENTE: IL VINCITORE E’ ROBERTO LIPARI

7 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

18 marzo 2016 alle 13:55

Il realtà, di comici bravi ce n’erano (non ho visto la trasmissione ma alcuni li conosco). Semplicemente, credo che siano stati sottovalutati perché costretti a fare esibizioni troppo corte (in 2:30 un bravo monologhista non riesce a dire molto…)



2. Daniela ha scritto:

18 marzo 2016 alle 14:16

A me ,invece è piaciuto. Giudici troppo buonisti, vero, per fortuna la Lucarelli ha bilanciato il tutto. Non la sopporto,ma ieri ho trovato i suoi giudizi obiettivi. Certo 11 puntate sono tante, ma io mi auguro che ci siano buoni riscontri di auditel. Apprezzo molto la7 che tenta di affrancarsi dai talk politici,non me la massacrate!



3. a ha scritto:

18 marzo 2016 alle 14:34

sono riuscito a vederlo fino alla fine, mi aspettavo di peggio



4. MirkoC ha scritto:

18 marzo 2016 alle 14:37

Non sono assolutamente d’accordo su questa totale bocciatura del programma…”a vederlo, più che da ridere, c’era da piangere” lo si poteva dire del Boss dei Comici ma non certo di Eccezionale veramente. Cosa vogliamo dire allora di Colorado o Made in Sud?
La formula dev’essere sicuramente migliorata e il conduttore deve giocare a fare meno il piacione con i concorrenti, 12 puntate sono sicuramente troppe ma nel complesso se viene aggiustato il tiro il programma non è brutto, ho visto ben peggio finora! Anzi consiglio a Cairo, nel tentativo di fidelizzare il pubblico, di mandare la replica domenica pomeriggio!



5. Nina ha scritto:

18 marzo 2016 alle 15:13

Cara Stefania, troppo buona con Cirilli: quello lì ha stancato appena uscito.



6. Gianni ha scritto:

18 marzo 2016 alle 15:45

Anche io mi aspettavo di peggio. Cirilli+Lucarelli+talent+”comici allo sbaraglio” tutto faceva pensare al peggio.

E invece due risate me le sono fatte. Più per i commenti di Pozzetto (Un grande ieri sera! Perisno geniale nelle battute!) e di Abatantuono che per i comici.
I concorrenti non hanno brillato! Due o tre già visti e già bocciati alla loro prima passata in tv. Alcuni assolutamente improponibili (messi apposta per riempire). Qualcuno bravo! Davvero bravo.
Ma se poi a vincere il turno è un ventriloquista (bravo ma pure sempre ventriloquista….Prendi Moreno!) è chiaro che qualcosa non funziona nella scelta.

Inoltre troppo lunga! Lunga e ripetitiva. Avevo retto la prima ondata. Quando l’odiato Cirilli ha detto che ce n’erano ancora ho mollato e lasciando la trasmissione insottofondo ho fatto altro. Troppo lunga!

Cirilli era la mia paura peggiore. Ho notato per mia fortuna che però non si vede molto. E’ un po’ come un conduttere di Pechin Express che c’è solo di rado. Per fortuna! Quel poco che cè stato già aveva stufato.

Lucarelli ormai una macchietta. Prevedibile e odiosa da contratto. Ma sui voti l’ho trovata azzeccata. A dirla tutta mi sono trovato sempre d’accordo con i voti perchè ormai dopo tante trasmissioni comiche si è creato un gusto comune sulla comicità di parola.
Con Pozzetto un po’ meno eprchè ho notato che lui premiava più la bravura generale che la comicità. In altre parole premiava chi sapeva cantare suonare recitare ecc piuttosto che far ridere.

Per me dovevano vincere quei tre che facevano le mamme dei vip. Secondi la coppia sado maso per due battute stupende che è meglio ceh non ripeto qui…
Non so chi ha vinto alla fine ma sicuramente quelli che ho citato li rivedremo.



7. MariaRoma ha scritto:

19 marzo 2016 alle 22:32

Devono assolutamente inventarsi qualcosa
Non è che la Lucarelli può portare avanti da sola tutta la baracca
Abatantuono teso e contratto, non rende
Concordo con il Post: Cirilli bocciato
La votazione poi. terribile..lenta, lentissima, fatta a voce come fossimo ancora agli albori della TV



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.