14
marzo

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (7-13/3/2016). PROMOSSI POOH E PEQUENOS GIGANTES, BOCCIATA L’ISOLA DEI FAMOSI

Simona Ventura

Promossi

9 ai Pooh. La band, che ha fatto la storia della musica leggera italiana, viene celebrata da Rai1 con una serata condotta da Carlo Conti che ha conquistato 5.5 milioni di spettatori.

8 al botta e risposta virtuale e virale tra Frank Underwood, “sostenitore” di Netflix, e Claire Underwood, “sostenitrice” di Sky Online, sulla messa in onda italiana di House of Cards. Il colosso californiano, che aveva iniziato l’originale strategia, ha dovuto incassare il ko inflittogli dalla concorrenza (qui maggiori info).

7 a Take Me Out. L’operazione di Discovery può dirsi riuscita dal punto di vista degli ascolti e, seppur con qualche difetto, dei contenuti. Persiste qualche perplessità a livello macro (qui la nostra recensione).

6 a Pequeños Gigantes. Il baby talent, condotto da Belen Rodriguez, non ha infiammato nè pubblico nè (soprattutto) critica ma ha centrato gli obiettivi. Una ricca macedonia di elementi, per lo più già visti, che è servita a non incappare in un flop, rischio elevato oggigiorno per le novità della tv generalista.

Bocciati

5 all‘attapirata Luciana Littizzetto. Non parliamo della querelle con Briatore, ma del fatto che l’influenza si abbatte sulla comica ogni volta che c’è una conferenza stampa di Italia’s got talent… Non vorremmo che i malpensanti si facessero qualche strana idea sulla sua reiterata assenza.

4 alla prima puntata dell’Isola dei Famosi 2016. Mediaset e Magnolia hanno tra le mani un format fortissimo, impreziosito dalla presenza di Simona Ventura come concorrente, e scelgono di puntare sull’inutile pecoreccio, generato da Isla Desnuda, che quasi oscura il resto. Monte Bianco, Il Dono, Tanto Vale… ma non è che a Magnolia ci sia qualche problemino?

3 al segmento di 30 minuti Ballando… prova a sorpresa, strumentale ai fini auditel (evitare la storia con ospite di C’è Posta Per Te e “scaricare” break pubblicitario), che ha preceduto Ballando con le Stelle. Quella di Rai1 non è una strategia scorretta o che fa gridare allo scandalo, quanto piuttosto una mossa incoerente con le dichiarazioni sbandierate sul rapporto tra ascolti e servizio pubblico e nemmeno poi così tanto utile. Meglio far finire Affari Tuoi alle 21:30 e procedere poi ad un’anteprima di 10 minuti, allora.

2 ad Anno Domini. La fiction biblica di Canale 5 fallisce miseramente. Dopo il successo de La Bibbia su Rete 4, è comprensibile che la rete ammiraglia abbia deciso di inglobare la serie religiosa nel proprio palinsesto. Tuttavia il risultato sarebbe stato migliore se per la trasmissione si fosse atteso il periodo pasquale, meno competitivo e soprattutto in linea con i temi trattati dalla fiction.

1 al daytime dell’Isola dei Famosi 2016. Quello che noi chiamiamo daytime in alcuni paesi è il programma vero e proprio trasmesso in prima serata. Da questo si capisce come Mediaset spezzettando, spalmando e riducendo al minimo la durata dei singoli appuntamento mortifichi le potenzialità del prodotto mettendo a dura prova il telespettatore. Inoltre è tanto il caos tra daytime e repliche: cartella stampa, web, social e persino la schermata – apparsa al termine delle strisce – contenevano (e contengono) errori sulla messa in onda.



Articoli che potrebbero interessarti


RISCHIATUTTO - SECONDA SERATA - FABIO FAZIO
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (18-24/04/2016). PROMOSSI ILENIA PASTORELLI E BALLANDO, BOCCIATE LE CONTRADDIZIONI DI CAMPO DALL’ORTO


Isola dei Famosi - Finale
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV, SPECIALE ISOLA DEI FAMOSI.


Valeria marini esce dalla torta
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (15-20/02/2016). PROMOSSO BEPPE FIORELLO, BOCCIATI VITA IN DIRETTA E LA RAI CHE LASCIA ANDARE LA LITTIZZETTO


Sanremo 2016 sala stampa
LE PAGELLE DEL FESTIVAL DI SANREMO 2016, TERZA SERATA. PROMOSSI GLI STADIO E MARTA E GIANLUCA, BOCCIATO IL MECCANISMO DI VOTAZIONI E LO STILISTA DELLA IURATO

10 Commenti dei lettori »

1. Anastasia ha scritto:

14 marzo 2016 alle 16:41

1 e 4 all’isola dopo una sola puntata sa tanto di preconfezionato.
Ne viene fuori che di buono c’è solo la Ventura (con video vaglia escluisvo a DM) e il resto bocciato senza appello, senza nemmeno il beneficio del dubbio. Io avrei aspettato almeno un paio di puntate.
Isomma: ok all’amica Simona, ko al resto. C’è puzza di umma umma….



2. Marco89 ha scritto:

14 marzo 2016 alle 16:43

Ottime pagelle. L’Isola Mediaset non mi entusiasma, la Isla Desnuda noiosissima e poco signorile. Certe situazioni mi mettono tristezza, l’Isola Rai con la Simo tutt’altra cosa, si puntava sull’ironia e non tanto su battutine, doppi sensi e concorrenti nudi ma oscurati. Day time troppo spezzetato e particolarmente noioso. No comment su Ballando, il risultato non cambia scorporando poco o tanto, il programma fa quegli ascolti e agli italiani piace meno di C’è posta per te. Sono cmq ascolti validi.



3. Filippo ha scritto:

14 marzo 2016 alle 17:02

Premetto che mercoledì scorso ho guardato Chi l’ha visto? e ho cambiato canale solo quando facevano pubblicità… in quei pochi minuti ho visto l’Isola dei famosi… beh che dire, uno scempio. Trasmissione a sfondo sessuale, il tema centrale è diventato il “nudo” con continue battutine da bambini delle elementari, soliti giochini da giochi senza frontiere, cast di oche galline e anatre starnazzanti, contenuti zero. Di una noia imbarazzante… voto 1



4. xxxxx ha scritto:

14 marzo 2016 alle 17:34

A mio avviso, è troppo presto per dare un’opinione su questa edizione dell’Isola. E’ vero, la prima puntata è stata basata molto su Isla Desnuda, ma è anche vero che, non essendo iniziato il reality, dovevano in qualche modo riempire le quattro ore di diretta. La puntata di stasera,. invece, dovrebbe essere già migliore, viste le dinamiche scatenatesi negli ultimi giorni, il cambio di Isola di uno dei desnudi e la novità della zattera.
Concordo, invece, sulla pessima organizzazione del daytime: su Rai2, durava un’ora (durata più che sufficiente), era completo e veniva trasmesso tutti i giorni alla stessa ora (tranne poche eccezioni) e sullo stesso canale, il che secondo me aiutava a fidelizzare il pubblico e a far crescere gli ascolti. Così, invece, è un grandissimo casino (meno male, che almeno il sito della trasmissione è organizzato bene, e mi permette di poter seguire tutti i daytime senza perderli). Se per esigenze di palinsesto non si riesce a fare un daytime decente, allora facessero come con PE: meno perdita di tempo, niente Marcuzzi e più ritmo.



5. giacomo bartoluccio ha scritto:

14 marzo 2016 alle 17:42

Troppo generoso il voto al brutto programmino di Belen che meriterebbe uno zero solo per il titolo non tradotto e per l’uso dei bambini ammaestrati da genitori e autori spregiudicati. Portateli alle fattorie didattiche e non in tv…



6. Gio ha scritto:

14 marzo 2016 alle 17:43

Mattia Buonocore, pero’ non è possibile che nella tua pagella non ci sia manco un voto negativo (oltretutto anche piuttosto basso) all’ufficio stampa d Maria De Filippi nella figura di una certa Betti Soldati. Con i suoi tweet da 15enne ha oltrepassato il ridicolo denigrando la Carlucci e lo spettacolo di Ballando con le stelle e tu che fai? Manco la nomini! Se ne è parlato tanto e mi aspettavo che almeno nella pagella tra i bocciati la nominassi e invece manco mezza ma al contrario parli di scorporo di Ballando con voto negativo quando tantissime altre trasimissioni (mediaset in particolare) utilizzano questo mezzuccio di prassi…Perché non se ne parla???



7. FedEx ha scritto:

14 marzo 2016 alle 18:29

@giacomo Bertolucci
Ah sì Mediaset é una cattivona sfruttatrice di bambini…invece la Rai li cura e li ama…
Ma mi faccia il piacere!



8. gab ha scritto:

14 marzo 2016 alle 18:40

Il programma di Belen, è si un condensato di altri programmi vedi Peter pan, altrimenti ci arrabbiamo della Carlucci, ti lasci una canzone … ma avrebbe dovuto puntare su una migliore giuria e su un cast di allenatori più interessante. Gli amici di Maria de Filippi iniziano a stancare il pubblico, mancano di un vero appeal senza la vicinanza della de Filippi.



9. kalinda ha scritto:

14 marzo 2016 alle 22:48

Il programma di Belen è stato un flop……….18% senza concorrenza.



10. Marco18 ha scritto:

15 marzo 2016 alle 18:10

Giudizi troppo affrettati sull’Isola. il 3 è totalmente immeritato, una volta che la Carlucci ha scorporato l’auditel tutti a criticare, la Maria che lo fa molto spesso con siparietti trash tutti zitti!! Coerenza…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.