22
febbraio

MAURIZIO CROZZA IMITA FRECCERO: “VOGLIO DIRE UNA COSA FORTE…” (VIDEO)

Crozza imita Freccero

Voglio dire una cosa forte…“. Carlo Freccero ha pronta una proposta spiazzante per valorizzare il servizio pubblico. Ma attenzione, perché stavolta dietro al ciuffo ribelle del Consigliere d’Amministrazione Rai c’è lui: Maurizio Crozza. Il comico genovese ha infatti imitato l’esperto di comunicazione per lanciare il suo imminente ritorno su La7 con Crozza nel Paese delle Meraviglie. La parodia è apparsa in tv e sta facendo il giro della rete.

Voglio dire una cosa forte: voglio riportare Gino Bramieri in Rai. Con Crozza“. Nel promo del suo show comico, che tornerà in prime time su La7 il 26 febbraio prossimo, Maurizio-Freccero lancia un’idea surreale ed inedita. Il compianto Gino Bramieri e il comico genovese sugli schermi Rai. “Alto e basso” prosegue il (finto) professore, come ad accennare una delle sue illuminanti teorie sulla composizione dei palinsesti e sulla tecnica televisiva.

L’imitazione di Carlo Freccero apparsa nel promo è solo l’assaggio di uno dei nuovi personaggi che Crozza interpreterà su La7 in occasione del suo ritorno dopo la lunga pausa natalizia (protrattasi, appunto, fino alla fine di febbraio). In un altro spot, il comico ha indossato i panni dell’allenatore dell’Inter, Roberto Mancini, preso di mira per le sue recenti sfuriate in diretta tv e per la polemica con il collega napoletano Maurizio Sarri.

Tra pochi giorni, Crozza tornerà a ironizzare sull’attualità politica e sociale del Paese. Oltre alle nuove imitazioni, sul palco del suo one man show torneranno alcuni cavalli di battaglia come Matteo Renzi, Antonio Razzi ed Enrico Mentana.



Articoli che potrebbero interessarti


Maurizio Crozza imita Donald Trump
CROZZA IMITA DONALD TRUMP. SPUNTA UNA BANDIERA NAZISTA, LA GAG FINISCE MALE


Maurizio Crozza, Genny 'a Carogna
MAURIZIO CROZZA E’ GENNY A CAROGNA (VIDEO). NELLA PARODIA, IL CAPO ULTRAS AL QUIRINALE


Vittorio Feltri e l'imitazione di Crozza
Vittorio Feltri: «L’imitazione di Crozza? Me ne sbatto il caz*o!»


Crozza nel Paese delle Meraviglia
CROZZA NON RUGGISCE: NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE POCA SATIRA POLITICA E PIÙ SOCIAL(E)

1 Commento dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

22 febbraio 2016 alle 19:41

Crozza è il numero 1 dell’attuale satira televisiva italiana. Tuttavia deve stare attento a non inflazionare con sketch troppo lunghi e ripetuti. Il grande Noschese era molto attento a questo aspetto.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.