15
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2016: GLI STADIO GUIDANO LA CLASSIFICA DI ITUNES E SONO I PIU’ TRASMESSI DALLE RADIO

Festival di Sanremo 2016 - Classifica iTunes

Il Festival di Sanremo 2016 si è ormai concluso e, come prevedibile, le classifiche digitali dei brani più scaricati, continuano ad essere occupate dalle canzoni che sono state protagoniste della kermesse musicale. Un Festival che, dunque, si conferma un successo anche per la presa che i brani in gara sono riusciti ad esercitare sul pubblico. La sorpresa però sta nel cambio al vertice della classifica di iTunes: dopo la vittoria di sabato, sono infatti gli Stadio gli artisti con il brano più scaricato.

Non si tratta a dire il vero di una novità: anche l’anno scorso i vincitori del Festival (Il Volo) avevano poi guidato le classifiche sull’onda della vittoria, ma è in un certo senso singolare vedere gli Stadio in cima a questa vetta, solitamente occupata da nomi più giovani o provenienti dai talent (che sono più apprezzati dal pubblico giovane e “connesso”). Non a caso al secondo posto troviamo, in pianta stabile ormai da due giorni, la canzone di Valerio Scanu “Finalmente Piove”: la classifica finale del Festival non lo ha premiato, ma il pubblico sta dimostrando di apprezzarlo. Medaglia di bronzo invece per Francesca Michielin, attualmente (perchè, lo ricordiamo, queste classifiche mutano più volte nelle 24 ore), al terzo posto con la sua “Nessun grado di separazione”. La cantante veneta che sarà in gara al prossimo Eurovision sta dunque bissando il successo anche sul fronte vendite. Non soltanto gli Stadio: la classifica di iTunes legittima pure la vittoria nella sezione “Nuove Proposte” di Francesco Gabbani. La sua “Amen” è al quarto posto.

Le vendite stanno premiando anche i singoli di Patty Pravo, in top ten da quasi una settimana, così come quello degli Zero Assoluto (eliminati invece prima della finale), e di Lorenzo Fragola. “Soltanto” 21esimi i terzi classificati al Festival Giovanni Caccamo e Deborah Iurato. Sul fronte album guida Ezio Bosso, seguito rispettivamente dalla compilation di Sanremo, dagli Stadio e da Elio e le storie tese.

La classifica dei passaggi radiofonici conferma la tendenza delle vendite. Secondo le rilevazioni di EarOne, “Un giorno mi dirai” degli Stadio è il brano di Sanremo 2016 più trasmesso dalle radio, seguito da “Wake up” di Rocco Hunt e da “Infinite Volte” di Lorenzo Fragola. Per quanto riguarda le visualizzazioni su Youtube, invece, continua la fuga in solitaria di Rocco Hunt che ha superato quota due milioni di visualizzazioni in soli cinque giorni. Bene anche Lorenzo Fragola, il suo videoclip ha finora raccolto oltre un milione di views.



Articoli che potrebbero interessarti


Vendite Sanremo 2016
FESTIVAL DI SANREMO 2016: E’ DI SCANU IL BRANO PIU’ SCARICATO. ROCCO HUNT TRIONFA SU YOUTUBE


Arisa, Emma e Noemi - Festival di Sanremo 2012
FESTIVAL DI SANREMO: EMMA PRIMA NELLA TOP DIGITAL DOWNLOAD. SU iTUNES C’E’ IL SORPASSO DI ARISA


Marco Carta @ Davide Maggio .it
AMICI DI MARIA 8: BENVENUTI CANTAUTORI


Francesco Gabbani, Fiorella Mannoia, Ermal Meta
FESTIVAL DI SANREMO 2017: FIORELLA MANNOIA FA IL PIENO DI VISUALIZZAZIONI

7 Commenti dei lettori »

1. luigi ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 14:38

adesso e’ scanu il piu’ venduto e l’ultimo trasmesso perché ?



2. FedEx ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 15:09

Giá scesi gli Stadio…



3. Valescan ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 16:28

Ma quale gradimento del pubblico. Scanu non è neppure in classifica su Spotify e in 5 giorni di festival ha venduto 40 biglietti totali per i suoi concerti. Le radio non lo trasmettono, ma è primo su Itunes. Molti gridano al complotto per il risultato di Sanremo, ma io mi farei due domande… E mi darei un paio di risposte: forse perchè si autoproduce, si autoscarica (tanto sono soldi che gli ritornano) e i “mi piace” su Facebook provengono quasi tutti da un solo paese del medio-oriente… Mi dispiace davvero, perchè mi piaceva un tempo, ma questi giochetti non portano ad un rilancio della carriera.



4. Mattia Buonocore ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 16:59

@valescan scanu non è in classifica su Spotify perchè non c’è. E il televoto? Scanu è stato fortissimo a questo Festival. Nemmeno il voto dei giornalisti è stato negativo. Il seguito sui social è invece palpabile.



5. griser ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 18:12

@valescan ma sei un hacker? Ti ricorso che itunes si azzera ogni ora e chi è al primo posto potrebbe essere primo anche per 50 brani. Esiste un sito che rileva il numero esatto di download ma non mi ricordo basta fare una ricerca su google. E poi chi lo dice che era forte al televoto? Solo nella prima puntata è arrivato primo poi dopo la vittoria degli Stadio nelle cover hanno avuto sempre il televoro a favore



6. Valescan ha scritto:

22 febbraio 2016 alle 16:59

Di mestiere non faccio l’hacker e neppure l’accusatore di Scanu, ma leggo i numeri (anche un po’ per mestiere).
Valerio Scanu – situazione al 22/02/16
Singolo ancora al primo posto su Itunes, stima di vendite circa 9800 copie
Album – 18° in FIMI (stimato intorno alle 2900 copie vendute) – attualmente 26° su Itunes
Visualizzazioni su Youtube, circa 588.000 al di sotto di quasi tutti i sanremesi
Ascolti spotify (Eh si, c’è Mattia) 76° posto penultimo tra i sanremesi
Vendite biglietti, unico concerto 24 aprile (Sala Conciliazione – Roma) prezzi a partire da € 16, venduti appena 1/4 dei biglietti e sala ridotta a 500 posti…
Classifica delle radio, non può lamentarsi, è entrato al 33° posto dell’airplay italiano :)

Ah, il sito che rileva le vendite si chiama Digitalsalesdata. E per quanto riguarda Itunes e i miei dubbi sulla prima posizione di Scanu ancora oggi, dico solo BTP (Buy to peak). Il mio è e rimane un dubbio, un sospetto personale suggerito dall’analisi appena scritta. Se così non fosse, contento per lui e per i suoi fans.



7. Luana ha scritto:

22 ottobre 2016 alle 00:23

Fabrizio Venturi mi piace tantissimo è unico!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.