15
febbraio

COLORS: A MAGGIO AMADEUS PORTA IL QUIZ NEL PRIMO POMERIGGIO DI RAI 1

Amadeus

Sono anni che viene paventato l’inserimento di un quiz nel primo pomeriggio di Rai 1, un genere che nel preserale ha da sempre un grande successo e che potrebbe servire a dare nuova linfa ad uno slot particolare. E, a quanto pare, ci siamo: il prossimo mese di maggio con ogni probabilità arriverà alle 14:00 su Rai 1 il nuovo programma Colors, un nuovo “gioco delle coppie” di cui avevamo scritto ormai quasi due anni fa.

Colors: da maggio alle 14:00 su Rai 1 con la conduzione di Amadeus

A condurre il nuovo game show sarà uno dei volti simbolo del genere, ovvero Amadeus, che nel lontano 2002 condusse la prima edizione de L’Eredità, titolo leader da allora fino ad oggi, nonché le ultime fortunate edizioni di Reazione a catena. Una vera e propria ciliegina sulla torta con la quale si festeggia il momento d’oro di Amedeo Sebastiani, che anche grazie al successo del suo Stasera tutto è possibile sta vivendo una nuova era in tv, con riconoscimenti e soddisfazioni che lo ripagano di un passato recente meno felice.

Colors: ecco in cosa consisterà il nuovo game show di Rai 1

Ma in cosa consisterà il gioco? Rispetto alla puntata zero, che fu trasmessa alle 4:55 del mattino, ci sono stati alcuni cambiamenti. A Colors parteciperanno infatti non singoli concorrenti ma tre coppie legate sentimentalmente; potranno essere dei giovani fidanzati, magari dei novelli sposi così come una coppia pronta a celebrare le nozze d’argento: insomma, della serie “l’amore non ha età“. I sei concorrenti saranno coinvolti in una serie di giochi semplici e qualche volta stuzzicanti, che serviranno non solo a competere ma anche a conoscerli e chiacchierare, per creare un clima colloquiale che ben si sposa con l’orario di messa in onda.

Per la fascia post prandiale di Rai 1 si tratterà di un grosso cambiamento. Colors farà da traino a Torto o Ragione? sostituendo la prima parte de La Vita in Diretta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Colors
COLORS: UN MECCANISMO (QUASI) “TURLUPINANTE” PER GIOCHI ALLA PORTATA DI TUTTI


Colors
COLORS: AL VIA NEL PRIMO POMERIGGIO DI RAI 1 CON AMADEUS. ECCO IL MECCANISMO


Amadeus - Music Quiz
MUSIC QUIZ: NULLA DI NUOVO ALL’ORIZZONTE


Amadeus (2)
REAZIONE A CATENA: RAI 1 RECUPERA LE PUNTATE SALTATE. L’EREDITA’ SLITTA

5 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 17:00

Buona idea, magari la fascia delle 14 fa risultati migliori.



2. Iki ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 18:21

L’idea mi piace. La mia perplessità sta nell’attualizzare il format senza renderlo vecchio o far sì che puzzi di naftalina cosa che a Rai1 riesce sempre bene (ahimè). Io sperimenterei qualche volto nuovo comunque. Ad esempio Federico Russo. Basta Amadeus che non se ne può più tra il weekend e la prima serata di Rai2 e l’estate di Rai1. E poi levassero Verdetto finale che è indecente e al suo posto Detto Fatto con la Balivo. Io farei così:

14:05 Detto Fatto
16.00 Colors
17.15 VID

Comunque come inizio l’arrivo del quiz va bene.



3. lorenzo ha scritto:

15 febbraio 2016 alle 22:16

Ai ai Canale 5 rischia di perdere anche la fascia dove è sempre stata leader … se il gioco funziona secodo me da settembre faranno
14:00 Colors
15:00 La vita in diretta
Toglieranno verdetto finale o lo metteranno alle 11:00 al posto di a conti fatti



4. michele86 ha scritto:

16 febbraio 2016 alle 11:33

Se avrà successo Canale 5 sarà costretta a mettere un quiz al Pomeriggio da Settembre



5. nino.tv ha scritto:

16 febbraio 2016 alle 13:05

amadeus ha pagato più che abbondantemente il suo “tradimento” per passare al preserale di canale 5. dopo il preserale estivo, merita questo ritorno su rai1.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.