2
novembre

LE IENE VS MARC MARQUEZ: FINISCE IN RISSA E PARTONO LE DENUNCE. STASERA LE IMMAGINI

Le Iene, Stefano Corti e Alessandro Onnis

Settimana scorsa volarono a Bratislava per mostrare agli italiani il décolleté della modella Lucia Javorcekova. Stavolta, invece, a Stefano Corti e Alessandro Onnis è andata decisamente peggio. I due inviati de Le Iene sono stati protagonisti di una rissa avvenuta durante la consegna di un premio ironico al pilota spagnolo Marc Marquez, raggiunto in Spagna dopo lo scontro in pista con Valentino Rossi. L’incontro è finito male (i due inviati sono stati in ospedale) e sono scattate denunce reciproche tra la trasmissione Mediaset ed il motociclista.

Le Iene da Marquez: scoppia la rissa

Alcune immagini dell’accaduto (quelle sopravvissute alla baruffa) verranno mostrate questa sera durante la puntata de Le Iene. I due inviati, che volevano recapitare a Marquez l’ironica “Coppa di minchia“, sarebbero stati accolti con la violenza da parte del pilota e dei suoi familiari. “Quando abbiamo provato a consegnare la nostra coppa siamo stati aggrediti e nella colluttazione hanno rotto la telecamera e sottratto le schede video” hanno raccontato. Per le lesioni riportate, Corti e Onnis sono finiti in ospedale.

Marquez denuncia Le Iene

A seguito dell’episodio, consumatosi venerdì 30 ottobre a Cervera, i legali del pilota hanno sporto denuncia e raccontato la loro versione dei fatti.

Un gruppo di persone è arrivato alla casa del pilota e ha rivolto una serie di insulti, con determinate azioni umilianti e ridicole verso il pilota e arrivando anche a spingere e aggredire i suoi parenti più stretti. Data la gravità dell’azione, questi atti sono stati denunciati e seguiranno il normale svolgimento di un procedimento penale nei confronti di tali persone” si legge in una nota del legale Emilio Alzamora.

Le Iene: Marquez, versione falsa

Ma secondo le Iene, tale ricostruzione dei fatti non corrisponde al vero. “Il pilota non è stato né insultato né umiliato” è scritto in una nota di Mediaset. Gli inviati del programma di Italia1 ha dato mandato ai loro avvocati per denunciare Marc Marquez e i suoi familiari per aggressione, lesioni, calunnia e rapina.

Nessuno dei componenti della sua famiglia è stato spinto o strattonato. Al contrario, sono state le due iene Stefano Corti e Alessandro Onnis a subire violenza. Marquez era stato avvicinato mentre era con il padre e il fratello con un premio scherzoso per le vicissitudini che lo hanno visto protagonista in pista. Ma al momento della consegna della coppa i due inviati sono stati aggrediti senza che potessero spiegare il senso del nostro gioco. Gli assalitori hanno rotto la telecamera e si sono impossessati delle schede video con le immagini che mostreremmo se ci venissero riconsegnate” prosegue Mediaset.

Alcune immagini sono comunque rimaste in possesso de Le Iene, che stasera le mostreranno come prova dei fatti. Nella puntata odierna, il programma di Italia1 parlerà anche di compravendita abusiva di terreni nel siracusano e di Expo 2015

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Corti e Onnis nudi da Barbara D'urso
Barbara D’Urso e gli auguri «col cu…ore» ma senza mutande de Le Iene


Alessandro Onnis, Stefano Corti
LAST COST, CORTI E ONNIS A DM: ERAVAMO SPIANTATI, GRAZIE A MTV IN VIAGGIO SENZA SPENDERE (VIDEO)


Ridiculousness Italia
RIDICULOUSNESS ITALIA AL VIA STASERA CON LA “SMUTANDATA VENEZIANA” GIULIA SALEMI E IL DUO CORTI-ONNIS


Stefano Corti sul set
RIDICULOUSNESS ITALIA: CORTI, ONNIS E SALEMI CONDUTTORI

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.