24
ottobre

CASO MARIO BIONDO, SI INDAGA PER OMICIDIO. I GENITORI: RAQUEL HA INFANGATO NOSTRO FIGLIO, PENSAVA ALLA TV

Mario Biondo, Raquel Sanchez Silva

Tra omissioni e mezze verità spunta uno spiraglio. Potrebbe essere ad una svolta il caso di Mario Biondo, il giovane cameraman palermitano trovato morto il 30 maggio 2013 nella casa di Madrid che divideva con la moglie, la conduttrice tv spagnola Raquel Sanchez Silva. La Procura di Palermo, infatti, non crede all’ipotesi del suicidio con cui i giudici iberici archiviarono il caso e ha aperto un fascicolo per omicidio. Il ragazzo, che aveva anche lavorato come operatore per l’Isola dei famosi (versione italiana e spagnola), sarebbe stato ucciso.

Caso Biondo: i genitori a La Vita in Diretta

A ribadire questa versione sono stati i famigliari del giovane, intervistati ieri a La Vita in Diretta. Ai microfoni di Rai1, i genitori di Mario Biondo si sono detti intenzionati a proseguire la loro battaglia per accertare la verità. “Ogni volta che andiamo in Spagna troviamo sempre elementi che ci confermano che tante cose non quadrano” ha detto la madre Santina, riferendosi alla dinamica poco chiara del presunto suicidio, all’orario di ritrovamento del corpo esanime e all’assenza di foto da parte della polizia scientifica.

A La Vita in Diretta sono state poi rese note alcune ambiguità della moglie di Biondo, Raquel, che in Spagna è molto popolare per aver condotto Pechino Express e gli approfondimenti di Grande Fratello Vip e Isola dei Famosi e che lo scorso settembre ha partorito due gemelli avuti dalla relazione con il suo attuale compagno. La giornalista, che il giorno del misfatto si trovava lontana dal marito, avrebbe fornito testimonianze contrastanti agli inquirenti e, nei mesi successivi alla tragedia, avrebbe anche rilasciato interviste per riparare il danno di immagine subito, come ipotizzato da una collega ai microfoni Rai.

Ed è proprio sul comportamento della conduttrice spagnola che i genitori di Mario hanno raccontato un dettaglio sconcertante. In una lettera alla famiglia Biondo – ha dichiarato la madre – Raquel scrisse che aveva perso un contratto di lavoro per colpa del marito morto. “Lei non pensava al fatto che mio figlio è morto, ma pensava alla sua immagine, ai soldi” ha dichiarato la madre Santina, aggiungendo tra le lacrime: “lei l’immagine se l’è ripulita infangando mio figlio“. Parole che pesano.

A consolare il dolore dei famigliari, trasparito anche ieri in tv, il fatto che la Procura sta raccogliendo elementi che accreditano sempre più la pista dell’omicidio. “Mario Biondo è stato ucciso“: alla luce delle prove analizzate ne è certa anche Roberta Bruzzone, incaricata dalla famiglia per investigare sulla vicenda. Secondo la criminologa, “sarebbero stati attuati una serie di depistaggi mirati a camuffare l’omicidio con un finto suicidio“.

Anche le Autorità italiane si sono interessate al caso e l’auspicio è che possa presto essere fatta giustizia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Biondo
CHI L’HA VISTO?: LA 26^ STAGIONE RIPARTE DALLA MORTE DI MARIO BIONDO, IL CAMERAMAN SICILIANO DI SUPERVIVIENTES

1 Commento dei lettori »

1. marek ha scritto:

24 ottobre 2015 alle 16:44

Verità e giustizia per Mario Biondo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.