8
giugno

UNO MATTINA ESTATE: MIA CERAN E ALESSIO ZUCCHINI PERFEZIONISTI. MA MANCA UN PIZZICO DI LEGGEREZZA (CHE CON LA RINALDI ERA GARANTITO!)

Uno Mattina Estate, Mia Ceran e Alessio Zucchini

Per la sola levataccia andrebbero ammirati: ci vuole un fisico bestiale. Ogni giorno, Alessio ZucchiniMia Ceran si svegliano all’alba per aprire il palinsesto di Rai 1 e lo faranno per l’intera stagione canicolare. A loro, infatti, è affidata la conduzione di Uno Mattina Estate. Ad una settimana esatta dal suo debutto, l’inedita coppia televisiva appare ancora fase di rodaggio ma mostra già un buon affiatamento ed un equilibrio ideale. Forse fin troppo.

I due giornalisti in questione sono infatti bravi professionisti, molto attenti ad evitare sbavature e difetti di forma. Tale atteggiamento è sicuramente positivo ma alla lunga crea una conduzione monocorde, nella quale non si distinguono più le peculiarità di ciascuno e le potenzialità di un lavoro in tandem. Entrambi pacati, giovani e preparati, Mia ed Alessio raramente si lasciano andare a qualche fuori programma, che nel periodo estivo avrebbe pure un effetto refrigerante rispetto alle due ore di diretta. Forse sarà solo questione di tempo, del resto Uno Mattina Estate è appena iniziato.

Allo stesso modo, attendiamo che la Ceran abbandoni progressivamente quella sua parvenza seriosa (che avevamo notato pure a Millennium, su Rai3) in favore di un approccio ancora più morbido e femminile, che nulla toglierebbe alla sua professionalità. Anzi, sarebbe un valore aggiunto. Nel complesso il programma funziona, anche sulla scia di un format ormai comprovato che lo rende un magazine in cui confluiscono attualità, politica, costume e cronaca (quella non manca mai, nemmeno d’estate).

A Uno Mattina Estate si parla anche di argomenti disimpegnati, propri dei mesi più caldi, eppure al programma manca un pizzico di leggerezza. Attenzione: non intendiamo frivolezza o cazzeggio, ma capacità di spiazzare, di ottenere uno stile polifonico e diverso rispetto all’edizione invernale del programma. A Ceran e Zucchini, che sanno certamente nuotare, ora non resta che mollare il salvagente e spingersi dove non si tocca. Ci si chiede solo perchè si sia deciso di far scoppiare una coppia perfetta come quella composta dallo stesso Zucchini e Benedetta Rinaldi ora in onda nel segmento successivo con Alessandro Greco e Rita Forte.



Articoli che potrebbero interessarti


uno mattina estate 2015 conduttori
BOOM! UNO MATTINA ESTATE: ECCO I CONDUTTORI DELL’EDIZIONE 2015


Alessio Zucchini e Mia Ceran
INTERVISTA ALL’”AUTOREVOLMENTE PARACULA” MIA CERAN E AL “BALLERINO” ALESSIO ZUCCHINI


Alessio Zucchini - Benedetta Rinaldi - Uno Mattina Estate 2014
BENEDETTA RINALDI E ALESSIO ZUCCHINI DA UNO MATTINA ESTATE A DAVIDEMAGGIO.IT


UnoMattina Estate
UNOMATTINA ESTATE: AL VIA LA NUOVA EDIZIONE CON RINALDI, ZUCCHINI, MAYA E MUCCITELLI

1 Commento dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

8 giugno 2015 alle 16:12

A prima impressione anche a me la Ceran sembrava troppo seriosa però già oggi la vedevo molto disinvolta, sarà solo questione di tempo. Comunque è una bella scoperta, Unomattina si conferma programma che lancia volti freschi e bravi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.