29
maggio

FLAVIO INSINNA CONTRO ANTONIO RICCI: “NON SA PERDERE”. REPLICA IL GABIBBO: “ROSICONE SEGUITO DAL PUBBLICO DELLE DENTIERE”

Flavio Insinna

“Sono sbigottito. La mia unica sfortuna è di andare in onda nello stesso orario di Antonio Ricci, nel cui vocabolario non esiste il verbo perdere. A tuonare contro il patron di Striscia la Notizia è il conduttore di Affari Tuoi Flavio Insinna. Terminate le registrazioni del game di Rai 1 per questa stagione, Insinna ha deciso di vuotare il sacco e sparare a zero contro chi, da mesi, insinua sulla presunta mancanza di regolarità e trasparenza nel gioco dei pacchi.

Flavio Insinna attacca Antonio Ricci: “Non sopporta di perdere”

E’ una lunga e pesante arringa quella che Flavio Insinna ha rilasciato in un’intervista all’Adnkronos contro Antonio Ricci e il suo tg satirico. Lo ha fatto per difendere il suo gruppo di lavoro, la Rai e la stessa Endemol che produce il format Affari Tuoi. Ma lo ha fatto anche perché, dice, non mi faccio mettere paura da Ricci. E aggiunge:

“Io ho imparato che nella vita si vince e si perde. Ed uno che ha il talento di Ricci e che fa tv da quando io avevo i calzoni corti non dovrebbe avere davvero nulla da invidiare a nessuno. E dovrebbe imparare che a volte può perdere anche lui. E che l’avversario non può essere preso a secchiate di fango. Ci sono stati periodi in cui era un continuo insinuare, quotidiano, su imbrogli, inciuci. Tutto fatto in maniera piuttosto vigliacca, nascondendosi dietro la satira, così in tribunale ti danno sempre ragione. Mandano in onda ancora le immagini di una vecchietta con i numeri scritti sulla mano di non so quanti anni fa: ma ragazzi, Affari Tuoi è registrato, se ci fossero scene scomode e fossimo delinquenti le taglieremmo [...] Mi chiedo anche perché se nutre da così tanti anni così tanti dubbi su questa trasmissione, fin dal primo sorpasso d’ascolti di Affari Tuoi su Striscia ad opera di Paolo Bonolis, perché Ricci non ha mai mandato uno dei suoi intraprendenti inviati a vedere come lavoriamo?.

Flavio Insinna, inoltre, si domanda (ironicamente) il perché Striscia la Notizia non abbia ancora mandato in onda integralmente il filmato del tapiro che gli è stato consegnato due anni fa (come solo noi vi avevamo rivelato). Di fatto, però, sembra avere la risposta a tutta questa travagliata querelle:

“L’unica spiegazione plausibile di questo accanimento è che (Ricci, ndDM) non sopporta di perdere. Se andassimo in onda alle 19 non saprebbe nemmeno il titolo del nostro programma. Ma io mi sono stufato di vedere i miei collaboratori nei corridoi chiedersi il perché di questa croce. Il perché è semplicemente l’orario di messa in onda, purtroppo lo stesso di Ricci. Ma non si può campare così: per non parlare del fatto che se a me facessero una multa per divieto di sosta mi farebbero nero, dovrei emigrare. Se mi succedesse quello che è successo a Fabio e Mingo o a Ezio Greggio mi avrebbero crocifisso.

L’ultima stoccata, forse evitabile, è per il Premio Tv 2015 (qui tutti i vincitori) che, un po’ a sorpresa, non ha visto tra i vincitori Affari Tuoi, a differenza proprio di Striscia la Notizia:

Mi piacerebbe sapere la causa del perché siamo scomparsi dalla lista dei premi – spiega Insinna – dal momento che siamo il programma più visto di Rai 1 e spesso dell’intera giornata televisiva. Ci potrebbero dire di essere beceri? Francamente non credo che questo si possa dire del nostro programma”.

Il Gabibbo replica: “Flavio Insinna è un rosicone, seguito dal pubblico delle dentiere”

La risposta di Ricci non si è fatta attendere. Ed è arrivata con una velenosa nota ufficiale, nella quale si precisa che “volevano rispondere al rancoroso Flavio Insinna sia il Gabibbo sia il Tapiro d’oro, per mantenere tutta la discussione a livello di pupazzi. È stato estratto a sorte il Gabibbo (che, ribadiamo, non è l’alter ego del più raffinato Antonio Ricci)”.

Flavio Insinna è un rosicone perché lunedì non è stato premiato agli Oscar TV della Rai, mentre noi sì e abbiamo fatto un figurone – contrattacca il GabibboDalla rabbia ha ingoiato un pacco da 500.000 euro, tanto ce l’ha sempre lì. Gli girano perché Striscia vince tutte le puntate con enorme vantaggio sul pubblico più pregiato, anche se alle 21 ha l’handicap di una interruzione pubblicitaria e lui comincia prima. Sul pubblico siamo in netta crescita anche rispetto alla stagione passata. Lui è invidioso perché noi siamo seguiti dai giovani e lui dal pubblico delle dentiere e da quelli che dormono davanti alla tv.

Alle domande… si domanda. Il Gabibbo “risponde” così a Flavio Insinna:

“Perché Insinna, che fa tanto l’isterica ganassa, non si è mai battuto affinché i rappresentanti dei consumatori fossero presenti a controllare il determinante momento dell’accoppiamento premi-pacchi? Come mai Massimiliano Dona dell’Unione Consumatori, che aveva documentato le “taroccate” di Affari Tuoi, non è più stato invitato in trasmissione, nonostante il tribunale gli avesse dato ragione? [...] Striscia dimostra ogni sera che per cercare un brandello di “verità” bisogna andare per strada, prendere anche delle botte, ricevere anche delle denunce. Invece Affari Tuoi, in onda sul servizio pubblico, illude che nella vita, senza possedere alcuna abilità, sia sufficiente aprire un pacco, accompagnato dalla musichetta giusta, per risolvere i problemi. A tale proposito, anche se a lei sembra non importare nulla dei taroccamenti, Fabio e Mingo sono stati allontanati perché si sono comportati come se Striscia fosse una trasmissione di pacchi.

Sulla mancata messa in onda integrale della consegna del tapiro ad Insinna, il Gabibbo fa sapere che in quella circostanza il conduttore di Affari Tuoi avrebbe pronunciato “frasi che, a detta dei legali, le avrebbero attirato una denuncia penale”.

Quello che né Insinna, né il Gabibbo hanno detto – e che possiamo rivelarvi – è che “le frasi” del conduttore romano riguardavano (per usare le parole di Insinna all’Adnkronos) “quello che è successo ad Ezio Greggio“.



Articoli che potrebbero interessarti


Striscia la Notizia, Fuori onda di Flavio Insinna
Striscia La Notizia sbertuccia Flavio Insinna. Nei fuorionda urla e parolacce, rivolto ad una concorrente: «Abbiamo preso una nana de merda» – Video


Flavio Insinna (© Damiano Guberti)
FLAVIO INSINNA TIRA FUORI DAL CILINDRO UN’AMARA SORPRESA PER STRISCIA (E IL TAPIRO TORNA A CASA)


Flavio Insinna
Insinna, Striscia attacca ancora: nel suo libro «violenza anti-femminile che si spinge al femminicidio»


Striscia la Notizia, Flavio Insinna fuori onda
Striscia la Notizia, nuovo fuori onda di Insinna: «Mi avete rotto er ca**o. Mandate pure i messaggi alla Rai per dire che sono cattivo!»

42 Commenti dei lettori »

1. Stono2746 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 16:39

COMPLIMENTI A STRISCIA GLI HA RESO PAN PER FOCACCIA!!!!!!!!



2. Anna83 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 16:47

La lettera di Striscia è un autogol!!!! Hanno offeso il pubblico,cosa gravissima!Vabbè,chi non ha argomenti può solo offendere.Tristissimi tutti,Ricci,il Gabibbo e tt gli altri. Insinna gudagnerà sempore più in ascolti e gradimento.



3. Anna83 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 16:48

La lettera di Striscia è un autogol!!!! Hanno offeso il pubblico,cosa gravissima!Vabbè,chi non ha argomenti può solo offendere.Tristissimi tutti,Ricci,il Gabibbo e tt gli altri. Insinna guadagnerà sempre più in ascolti e gradimento.



4. marek ha scritto:

29 maggio 2015 alle 16:58

Quelli di Striscia hanno un gran rispetto per il pubblico anziano, complimenti.
Il tempo passa per tutti, prima o poi anche loro dovranno usare la dentiera.



5. Elena ha scritto:

29 maggio 2015 alle 17:07

Ero una affezionata ascoltatrice di Striscia la Notizia, ma ora mi hanno stufato perchè mettono la pubblicità prima, durante e alla fine della trasmissione che praticamente dura sì e no 30 minuti compreso alle 21,02 sospensione di qualunque cosa stiano dicendo.
Adoro la simpatia di Insinna E NON HO LA DENTIERA!!!!!!!

(Gabibbo vergognati)



6. Max ha scritto:

29 maggio 2015 alle 17:45

Grande Ricci…



7. marina ha scritto:

29 maggio 2015 alle 17:49

Insinna ha voluto fare qualche precisazione com’era suo diritto visto la campagna denigratoria a cui è stato sottoposto.
Ha usato parole dure ma non è stato offensivo.
Quanto ha detto sui premi tv poi non riguardava Striscia ma semmai la Rai e l’organizzazione del premio stesso.
Il comunicato di Striscia invece è gravemente offensivo verso Insinna e verso il pubblico che lo segue. Essere anziani non è una colpa e avere problemi di salute, riguardino l’incontinenza o le dentiere, non è qualcosa su cui fare quattro risate.
Da questa storia chi ne esce con le ossa rotte è chiaro.
Una sola domanda a chi ha scritto quel comunicato: se vi interessa solo il pubblico giovane e non siete interessati al grosso dei telespettatori perchè vi allungate anche di dieci minuti per tentare di recuperare l’ascolto?



8. BohBeh ha scritto:

29 maggio 2015 alle 17:56

non so chi è più stupido, se Insinna o Ricci e i suoi stramaledetti spot dal sapore propagandistico.



9. alex10 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 18:27

Ricci e Striscia sanno solo offendere. Perché invece non spiegano il motivo per il quale tutte le sere chiudono anche dopo le 21.30?



10. jacaranda liebe ha scritto:

29 maggio 2015 alle 18:56

perchè ricci la dentiera non ce l’ha???? greggio?????? hahahaha che gente!!!!



11. Vince! ha scritto:

29 maggio 2015 alle 19:14

Che brutto tramonto per Striscia…



12. Ellen ha scritto:

29 maggio 2015 alle 19:46

Personalmente trovo Insinna estremamente antipatico e antitelevisivo, tuttavia devo riconoscere che in questa intervista è stato fin troppo diplomatico con Ricci.



13. OSCAR ha scritto:

29 maggio 2015 alle 20:14

Povero Ricci non ha altri argomenti. L’offesa è la sua unica arma. Come se la dentiera non gli appartenesse. Forse dimentica che è nato nel 1950.



14. ilSole ha scritto:

29 maggio 2015 alle 20:58

La credibilità di Ricci è pari a zero come il suo editore e il suo conduttore condannato per questioni economiche (?)



15. Giovanni ha scritto:

29 maggio 2015 alle 21:12

Io vorrei chiedere a Insinna se sinceramente pensa sia normale che quasi tutti i giorni arrivino fino a fine puntata pacchi con cifre molto alte, spesso anche i 500.000€. E’ una cosa totalmente improbabile (lo dice la matematica, ma anche un non esperto lo capirebbe). E’ una chiara strategia per attirare gli ascolti, e Insinna ha poco da lamentarsi. Il gioco è palesemente truccato e Striscia da questo punto di vista ha ragione. Io personalmente mi rifiuterei di condurre una trasmissione del genere (intendo truccata ovviamente). D’altro canto, anche Striscia usa i suoi trucchetti, e nella risposta ad Insinna è stata piuttosto offensiva. Anche se è dalla parte della ragione, poteva benissimo evitare di usare questi tono così sgarbati.



16. R101 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 21:23

Certo che Antonio ricci deve essere caduto davvero in basso e non so più a quale santo votarsi pur di fare un ascolto decente! Offendi tutto e tutti e crede di essere anche simpatico!



17. R101 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 21:24

Deve essere proprio una persona velenosa Antonio ricci!
Ma nessuno gli ha mai detto: “ritirati”?



18. luc10 ha scritto:

29 maggio 2015 alle 21:54

Per quanto io ultimamente guardi striscia invece dei pacchi, devo cmq dare ragione a insinna.. striscia potrebbe pure avere le sue ragioni ma in questi casi diventa assillante.. la stessa cosa è successa con masterchef quest anno.. il problema di striscia è che si comporta come i bambini, devono avere sempre l ultima parola.. che senso aveva fare un servizio sul siparietto mastwechef striscia il giorno dopo gli oscar? Potevano chiuderla già quella sera stessa e invece no sfruttano il fatto di andare in onda tutti i giorni per continuare a divertirsi a prendere in giro gli altri.



19. Fabio ha scritto:

29 maggio 2015 alle 23:10

Ma quando parte la seconda edizione di Giass?



20. JLG ha scritto:

30 maggio 2015 alle 08:17

Striscia è finita da anni e il fatto che ogni sera vengano sconfitti da Affari tuoi, altro programma ormai molto rodato, la dice lunga.
Ricci non ha mai saputo perdere e non ha mai conosciuto il rispetto: emblematico l’accanimento riservato a Paolo Bonolis, colpevole di averli superati in modo clamoroso. Bonolis fu trattato come nemmeno i peggiori criminali.
La lettera a Insinna dimostra la totale assenza di argomenti, dovendo ricorrere a beceri insulti contro il pubblico anziano, come se Striscia fosse il programma cult dei giovani… Ma per favore!
Certamente vanno meglio sul target commerciale ma sono ben altri i titoli seguiti dai giovani e da “chi piace” e fa tendenza.
Tristezza infinita.



21. OSCAR ha scritto:

30 maggio 2015 alle 11:27

che squallore, per avere sempre l’ultima parola Mr. Ricci è stato costretto a comprare una pagina pubblicitaria sul corriere della sera per pubblicare integralmente la lettera del gabibbo contro Affari Tuoi. Crederci sempre arrendersi mai, diceva Simona Ventura…



22. marcus ha scritto:

30 maggio 2015 alle 11:35

Insinna non ha ragione ne ha di più!!!
Il comunicato di Striscia e quanto più stupido e avvilente che potevano fare.
Tristezza infinita.



23. Nimo ha scritto:

30 maggio 2015 alle 12:06

Ecco, sempre a offendere gli anziani…



24. max79 ha scritto:

30 maggio 2015 alle 14:24

Striscia la notizia seguito dai giovani???? Ma quali? AHAHAHAHAHA



25. daniele ha scritto:

30 maggio 2015 alle 15:05

Io non sto nè dalla parte di Striscia nè di Affari tuoi. Io dico solo alcune cose: primo non è vero che AT vince sempre gli ascolti, lo share si alterna a favore di uno e dell’altro programma, quindi non sarei così spavaldo se fossi Insinna. Poi scusate, tanta gente se la prende con Ricci e i conduttori di Striscia, ma è il loro lavoro smascherare truffe e tarocchi, sarebbe come chiedere ai poliziotti o carabinieri se possono smettere di arrestare i delinquenti. Infine, Insinna secondo me se la prende come un bambino solo perchè il suo gioco non ha vinto alcun premio, ma cosa voleva ancora? il premio nobel? la coppa del mondo?



26. same old story ha scritto:

30 maggio 2015 alle 16:51

posso capire ficarra e picone, ma quando ricci fa condurre striscia a greggio o peggio greggio+iachetti con la loro comicità preistorica è convinto di essere seguito dai giovani??



27. rien ha scritto:

30 maggio 2015 alle 18:31

Acida, acidissima Ricci,
che in quanto a dentiera mi pare che ce l’abbia.
Oltre all’età che avanza: ha 66 anni ed è un anziano prossimo all terza età. Non basta tirarsi per sentirsi giovani o circondarsi del suo circo che lo assecondano in tutto e per tutto, come bambino capriccioso e dispettoso.
Fondamentalmente nel suo delirio offende se stesso.
Bisogna saper perdere, ma lui proprio non ce la fa da 10 anni a questa parte. Non ci riesce a proprio. Non serve dare la parola a un pupazzo.
Lo è, lui.
Il ritratto di Dorian Grey.



28. marco ha scritto:

30 maggio 2015 alle 18:36

Credo siano gli unici programmi diversi delle reti ammiraglie allo stesso orario, quindi se ognuno facesse il proprio senza rompere le balle all’altro saremmo tutti felici!! In quanto a ricci e’ vero, e’ il loro ruolo quello di denunciare, ma l’accanimento nasconde sempre un che di invidia di basso livello che fa solo Tristezza. Insinna non ha un pubblico di dentiere, ma un pubblico generalista con striscia. Una rete che manda in onda il segreto e che ha conduttori ultra 60enni non può essere per giovani!! Presunzione assurda



29. Marco18 ha scritto:

30 maggio 2015 alle 19:20

L’unica cosa che può vincere ricci è il teleratto, si dovrebbe VERGOGNARE ! W affari tuoi



30. Giulio ha scritto:

30 maggio 2015 alle 20:09

Marco, ma dove li vedi questi conduttori over 60 e il Segreto è seguito da un sacco di giovani, come tutta C5. Striscia sui giovani fa oltre il 20%, Affari Tuoi il 10%. Adesso giudica tu cosa seguono i giovani. Un altro confronto più sigificativo invece è con il Segreto che in daytime fa il 30% sui giovani mentre VID il 7%, U&D oltre il 35% sui giovani, P5 oltre il 20% nella prima parte e quasi nella seconda e Caduta Libera oltre il 20% quando il competitor non arriva neanche al 10%, che raggiunge solo con L’eredità, che comunque ha un pessimo target commerciale, è un dato infimo sui giovani!



31. Paoliddu ha scritto:

30 maggio 2015 alle 22:53

Ricci è un permalosone, guai a criticarlo. E poi come si permette di offendere gli anziani?? ( come se lui fosse giovane).
Striscia non è piu’ quella di una volta , io la salverei solo x i servizi fatti da Stoppa sul maltarttamento agli animali.



32. pasquale ha scritto:

31 maggio 2015 alle 12:45

Ricci ha ragione, affari tuoi e ormai da anni evidente che è tutto un imbroglio, però così ricci ha offeso affari tuoi, e passa dalla parte del tolto



33. daniele ha scritto:

31 maggio 2015 alle 15:38

Volevo aggiungere anche che a Insinna faceva comodo e stava zitto quando lavorava a mediaset (vedi la corrida o il braccio e la mente) adesso invece che è passato in rai sputa veleno sul piatto dove ha mangiato. A parte il fatto che se fosse veramente diplomatico avrebbe rispettato la rai sulla scelta dei 10 programmi in lizza per il premio, e sarebbe stato zitto. Voi tutti dite che Ricci è permaloso e invidioso, ma nessuno dice che Insinna è patetico, pronto a fare sempre il moralista di turno e difende a spada tratta il gioco. Inoltre penso che Insinna è troppo sopravvalutato e osannato, come fa ancora a condurre quando ha fatto sempre flop di ascolti? (la corrida, il braccio e la mente, la pista e l’anno che verrà) possibile che solo a me sta antipatico? Tra l’altro, siccome ce l’avete tanto con Ricci, quest’ultimo non si è mai permesso di rilasciare dichiarazioni forti o usare parole dure nei confronti degli altri, sono gli altri che lo fanno nei suoi confronti, e se qualcuno dice qualcosa contro di lui giustamente risponde. Cosa deve fare, deve subire provocazioni e stare zitto? diamoci una calmata.



34. ale ha scritto:

31 maggio 2015 alle 15:53

ma perchè Ricci è forse giovane? pensi alla sua di dentiera maleducato come sempre



35. emanuele ha scritto:

1 giugno 2015 alle 16:19

Ricci è solo un cafone.

Flavio Insinna tutta la vita…per la simpatia e per il programma nettamente migliore rispetto a Striscia!



36. Gianni ha scritto:

1 giugno 2015 alle 18:48

Sono fortunato perchè mi stanno sulle scatole sia Insinna (da sempre…mai sopportato questa brutta copia di Brignano che parla con cadenza dialettale a comando a seconda del pubblico che ha) che Striscia (che non vedo più da un decennio ormai. Uno zombie che si trascina stanco).

Ma ho una domanda e per questo scrivo!

Ma di cosa parlano quando nominano Greggio? Cosa è successo a Greggio?



37. daniele ha scritto:

2 giugno 2015 alle 15:13

Vorrei dire una cosa a tutti voi che osannate e santificate Insinna.
Un professionista come lui non dovrebbe fare guerre televisive o polemizzare contro altri colleghi, anzi dovrebbe smorzare i toni, anche perchè con le sue dichiarazioni conferma gli attriti che ci sono tra il gioco e Striscia. Mi sarei aspettato parole di stima e affetto, visto che ripeto anche lui ha lavorato a mediaset. E poi piuttosto di fare il moralista impari e rispetti lui per primo gente che lavora in televisione da tanti anni più di lui. Nessuno lo ha costretto a togliere sassolini dalle scarpe, se non diceva niente non succedeva niente. Adesso mi aspetto che la Rai lo siluri, non ha fatto una buona immagine nè tantomeno un modello di conduttore.



38. OSCAR ha scritto:

3 giugno 2015 alle 14:17

Caro Daniele, ti piacerebbe che Insinna venisse silurato. Così ricci avrebbe campo libero… Purtroppo mi dispiace comunicarti che è già confermato per la prossima stagione. Fattene una ragione caro.



39. daniele ha scritto:

5 giugno 2015 alle 23:28

Senti Oscar, innanzitutto ho letto che Insinna questo era il suo ultimo anno di contratto con la rai perchè aveva firmato un accordo di due anni e l’anno prossimo ritorna i soliti ignoti con frizzi, quindi informati meglio (che tra l’altro quest’estate Insinna girerà il nuovo film di pieraccioni, se ti interessa). Poi scusami, a me sta bene che gente come te difende Insinna, guai se così non fosse altrimenti non ci sarebbe democrazia, però può avere torto o ragione, aver fatto male o bene a dire queste cose, ma sicuramente, ripeto, un professionista conduttore come lui dovrebbe dare il buon esempio smorzando i toni e fare in qualche modo la pace visto che anche lui ha lavorato su canale 5 (dopo si meraviglia perchè i media dicono che c’è rivalita tra AT e Striscia). Poi, spero che almeno su questa cosa tu sia d’accordo con me (altrimenti sembra che io sia l’unico cretino che scrive): dicendo queste cose non penso che abbia fatto una bellissima figura e nemmeno un grande immagine, soprattutto verso la Rai e non credo neanche che il Direttore Leone sia contento o faccia salti di gioia su quello che dice un proprio conduttore.
Per finire io non ce l’ho con te, semplicemente non sopporto il fatto che appena si tocca un programma che fa ascolti si leva una massa di gente che insulta e a volte offende Ricci (qua sopra leggo cafone, pupazzo e stupido termini che io non direi mai a nessuno). Secondo me nessun programma è intoccabile e tantomeno personaggi o conduttori televisivi, io non capisco perchè tanti si registrano nei commenti solo per il gusto di offendere o insultare qualcuno.



40. daniele ha scritto:

5 giugno 2015 alle 23:29

Senti Oscar, innanzitutto ho letto che Insinna questo era il suo ultimo anno di contratto con la rai perchè aveva firmato un accordo di due anni e l’anno prossimo ritorna i soliti ignoti con frizzi, quindi informati meglio (che tra l’altro quest’estate Insinna girerà il nuovo film di pieraccioni, se ti interessa). Poi scusami, a me sta bene che gente come te difende Insinna, guai se così non fosse altrimenti non ci sarebbe democrazia, però può avere torto o ragione, aver fatto male o bene a dire queste cose, ma sicuramente, ripeto, un professionista conduttore come lui dovrebbe dare il buon esempio smorzando i toni e fare in qualche modo la pace visto che anche lui ha lavorato su canale 5 (dopo si meraviglia perchè i media dicono che c’è rivalita tra AT e Striscia). Poi, spero che almeno su questa cosa tu sia d’accordo con me (altrimenti sembra che io sia l’unico cretino che scrive): dicendo queste cose non penso che abbia fatto una bellissima figura e nemmeno un grande immagine, soprattutto verso la Rai e non credo neanche che il Direttore Leone sia contento o faccia salti di gioia su quello che ha detto un proprio conduttore.
Per finire io non ce l’ho con te, semplicemente non sopporto il fatto che appena si tocca un programma che fa ascolti si leva una massa di gente che insulta e a volte offende Ricci (qua sopra leggo cafone, pupazzo e stupido termini che io non direi mai a nessuno). Secondo me nessun programma è intoccabile e tantomeno personaggi o conduttori televisivi, io non capisco perchè tanti si registrano nei commenti solo per il gusto di offendere o insultare qualcuno.



41. daniele ha scritto:

6 giugno 2015 alle 01:10

Ah, mi sono dimenticato di dire altre cose non solo a te ma anche agli altri. Io guardo molta televisione e generalmente non mi piacciono molto nè la rai nè mediaset, ci tengo a precisarlo (quando vedo certi programmi e conduttori cambio subito canale). Poi come dice il Gabibbo, gli inviati di Striscia solo per ottenere un solo pezzo di verità e di giustizia (vedi falsi dentisti o medici) ricevono dei pugni in faccia, spintoni, offese, aggressioni e si ritrovano la telecamera a terra fatta a pezzi, quindi mettetevi nei loro panni, se avete un pò di cuore e sensibilità, perchè anche loro fanno parte di Striscia. Infine, ci tengo a precisare sia a te, Oscar, che anche agli altri: io non è che non voglio più vedere Insinna in tv, e non lo odio affatto come voi pensate, semplicemente non mi piace come conduttore e tantomeno affari tuoi,sempre se posso dire quello che penso, quindi per me potrebbe condurre per altri cinquant’anni e glielo auguro. Io non sono come voi che difendete a prescindere la rai e qualsiasi cosa dica Ricci o uno di Striscia vi scagliate contro quasi come se fossero dei criminali impazziti, io non sono come si dice nella lingua italiana un paraocchi, io cerco solo di ragionare sui fatti cercando di capire chi può avere torto o ragione, sui pro e contro di una e dell’altra parte, su alcune cose ha ragione Insinna su altre Striscia. Spero di essermi spiegato bene e di essere stato imparziale, e mi auguro di non ricevere insulti o offese, visto che ho un pò paura di voi.



42. daniele ha scritto:

26 luglio 2015 alle 15:21

Ah, volevo dire altre cose a tutti voi. Primo, se Striscia è stato premiato e Affari Tuoi non è stato neanche presente ci sarà un motivo, non credo che si siano rincretiniti tutto all’improvviso. Poi abbiate pazienza, perchè Insinna parla soltanto ora? Perchè rivendica l’onesta solo adesso quando i sospetti sono nati diversi anni fa? Perchè, lui che parla tanto di onestà e pulizia professionale, è tornato a condurlo quando il gioco in passato è stato multato e denunciato dal Tribunale dando così ragione a Striscia? Poi mi rivolgo a R101, perchè nessuno al contrario ha mai detto a Insinna di abbassare la cresta, di piantarla di dare lezioni di vita e di stile a tutti e di imparare lui per primo a rispettare gente come Ricci che, piaccia o non piaccia, fa televisione da più tanti anni di lui? Come si permette di dire “nella vita si vince e si perde” quando lui per primo ha fatto SEMPRE flop di ascolti, compreso l’anno che verrà con nino frassica che è stato battuto da capodanno cinque di gigi d’alessio, se c’era ancora carlo conti sarebbe stato meglio. E’ vero che Striscia finisce quasi sempre alle 21:30, e mi rivolgo a Alex10, ma anche Affari Tuoi finisce alle 21:30, anche di domenica: perchè Alex10 non ti chiedi piuttosto come fa AT a durare un’ora quando devono solo aprire tutti i venti pacchi? (se lo conducessi io ci impiegherei neanche 20 minuti). Infine, secondo me Affari Tuoi è seguito solo per vedere un diversivo da Striscia, ma non perchè piace alla gente, non c’entra niente il fatto che siano seguiti da vecchi o giovani. E poi non credo assolutamente che AT faccia ascolti, per me sono pilotati per avere maggior introiti pubblicitari: scusate, lasciamo perdere un attimo Ricci, secondo voi è NORMALE che TUTTE le sere un gioco di mezz’ora, oltre a lasciare sempre due pacchi rossi alla fine, faccia PIU’ ascolti di tutti i programmi di PRIMA SERATA in tutti i SEI CANALI messi insieme? Fate voi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.