12
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO 2015, CLASSIFICA PROVVISORIA SECONDA SERATA: ATZEI, BIGGIO E MANDELLI, MORENO E TATANGELO A RISCHIO

Biggio e Mandelli, Festival di Sanremo 2015

Ora si fa sul serio: è gara aperta al Festival di Sanremo 2015. Durante la seconda serata della kermesse, sul palco del teatro Ariston si sono esibiti altri dieci Big, andati ad aggiungersi agli altrettanti campioni in scena nella première. Anche per loro, il televoto espresso dal pubblico unito al suffragio della sala stampa ha portato alla composizione di una classifica provvisoria annunciata al termine della diretta dal conduttore Carlo Conti. Il televoto e i giornalisti hanno influito rispettivamente per il 50% sull’esito.

Secondo il regolamento di questa edizione del festival, la lista ha sancito una momentanea suddivisione tra quattro artisti “a rischio eleminazione” e sei per ora “salvi”, senza però fornire un’indicazione sulle posizioni in classifica. In particolare, nel secondo appuntamento della kermesse si sono esibiti Nina Zilli, Marco Masini, Anna Tatangelo, Raf, Il Volo, Irene Grandi, Biggio e Mandelli, Lorenzo Fragola, Bianca Atzei, Moreno.

Ed ecco i risultati della classifica provvisoria:

Festival di Sanremo 2015, classifica provvisoria: i 6 artisti “salvi”

Lorenzo Fragola
Irene Grandi
Il Volo
Marco Masini
Raf
Nina Zilli

Festival di Sanremo 2015, classifica provvisoria: i 4 artisti “a rischio”


Bianca Atzei
Biggio e Mandelli
Moreno
Anna Tatangelo

La classifica provvisoria si va ad aggiungere a quella annunciata la prima serata e riguardante gli altri dieci Big in gara. In quella graduatoria, Alex Britti, Grazia Di Michele e Platinette, Lara Fabian e Gianluca Grignani sono risultati a rischio eliminazione, mentre Annalisa, Malika Ayane, Chiara, Dear Jack, Nek, Nesli sono stati dichiarati “salvi”. Ma adesso la gara prosegue, e al Festival tutto può ancora cambiare.

..:: Tutto su Sanremo 2015 ::..

Sanremo 2015: qui la scaletta della seconda serata

Sanremo 2015: gli ospiti della seconda serata

Sanremo 2015: il toto-vincitore dopo la prima serata

Sanremo 2015: la classifica provvisoria dopo la prima serata

Sanremo 2015: tutti i testi delle canzoni



Articoli che potrebbero interessarti


Patty Pravo, Festival di Sanremo 2016
FESTIVAL DI SANREMO 2016: LA CLASSIFICA DELLA SECONDA SERATA


volo vincitore festival di sanremo
IL VOLO VINCE IL FESTIVAL DI SANREMO 2015


Sanremo - Teatro Ariston
Il Festival di Sanremo verso l’addio al teatro Ariston? Il Direttore di Rai 1 conferma


Conferenza finale Sanremo 2017
FESTIVAL DI SANREMO 2017, LA CONFERENZA STAMPA DI CHIUSURA IN DIRETTA SU DM

30 Commenti dei lettori »

1. carlo ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 00:56

senza parole…la tatangelo è stata una delle migliori se non la migliore della serata…voce perfetta look da urlo e bella canzone! la sala stampa sicuramente non l ha votata..ancora troppi pregiudizi su una delle voci più belle che abbiamo in italia.



2. Marco89 ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:01

Per quanto tempo si deve continuare ingiustamente la Tatangelo? Non sono un suo fan, l’ho criticata ma stasera e’ stata perfetta ma verra’ penalizzata a vita. Mi aspettavo pure la posizione immeritata della Atzei, cantante elegante e di classe ma poco conosciuta e apprezzata come si dovrebbe. Promuovere stasera Raf e Fragola con due esibizioni del genere e’ incomprensibile.



3. Giacomo ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:05

@marco89 su raf posso anche trovarmi in parte d’accordo con te! Ma su fragola no, l’esibizione non è stata un granchè ma la canzone è pazzesca! Quella della tantangelo è banalissima sia per il testo che per la musica. A sanremo si votano le canzoni non le esibizioni



4. Giacomo ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:11

E specifico che non sono un fan di lorenzo, anzi, ad xfactor non mi è mai piaciuto e ho sempre pensato che fosse sopravvalutato



5. Marco89 ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:12

Di Fragola ho capito pochissimo ma non mi pare un capolavoro. Conta la canzone ma se canti male il valore si perde. Un testo semplice se interpretato come si deve conta molto, se fai esibizioni dal vivo conta il complesso. Poi son gusti, ma gia’ non si meritava Sanremo, si presenta cosi’…mah.
I gusti sono gusti in ogni caso, ma e’ ovvio che la Tatangelo venga penalizzata quasi sempre senza motivo.



6. *anna* ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:22

Sono d’accordo sulle ultime quattro posizioni ad eccezione dei soliti idioti che di solito detesto ma la canzone è l’unica che mi è rimasta in mente forse al loro posto avrei messo Irene Grandi. Sinceramente riguardo all’esibizione di Raf mi è parso non stare proprio bene di salute, forse aveva l’influenza. Lorenzo Fragola sembrava essere sul punto di piangere per l’emozione ma la canzone è carina. Non Zilli ha portato un ritmo blues e sinceramente non mi è dispiaciuta affatto. Riguardo il volo, sono tre ragazzi giovani bravi nel loro genere ma sinceramente non lo gradisco molto anche se penso che saranno gli idoli delle nonne (senza contare che con una canzone dello stesso genere pupo ed Emanuele Filiberto riuscirono ad arrivare terzi!). Ora che ci penso due canzoni su tre di quelle scritte da kekko dei Modá sono a rischio eliminazione e un motivo ci sarà, indipendente da chi le canta che sia la Tatangelo o l’Atzei.



7. born ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:23

la tatangelo viene sempre punita per non si sa quale motivo…per me è stata la migliore stasera. voce pulita emozionante e calibrata. la canzone è una bella canzone sanremese, molto meglio rispetto alle altre e poi ha una presenza scenica da paura. Non capisco perchè deve essere sempre penalizzata…per quanto mi riguarda merita il podio. brava anna alla faccia dei rosiconi



8. Giacomo ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:24

Ho esagerato dicendo che è pazzesca, è forte! Comunque sul fatto che magari andava aspettato un po prima che andasse a sanremo mi trovo d’accordo, questa canzone poteva anche pubblicarla in altra sede. Però io trovo che l’obbiettivo di Carlo non sia molto riuscito (ovvero quello di proporre canzoni che potessero essere cantate dalla gente)! A prescindere dalle canzoni che piacciono a me (che sono tante, 12/20) trovo che solo pochissime siano radiofoniche al punto giusto. Dal punto di vista musicale non trovo molte differenze dai festival di fazio



9. BohBeh ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:26

@anna: Pupo arrivò addirittura secondo ;)



10. griser ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 01:55

Le ultime 4 posizioni sono corrette avrei aggiunto anche Raf come quinto. Staremo a vedere come cambia con l’aggiunta della demoscopica e della giuria di qualità. Ad ogni modo per me la migliore è Malika ma dopo l’ovazione de Il Volo mi sa che non la vedró vincente. Buonanotte



11. Andrea ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 08:06

*anna* hai colto nel segno. Le canzoni scritte da Kekkodeimodà sono tutte uguali e stancano in fretta, io credo che questo lavoro di “stampino” le abbia penalizzate.
La Tatangelo da quando s’è svincolata dalla scrittura di D’Alessio ha proposto, secondo me, brani interessanti e originali. Il problema secondo m’è è che stavolta s’è affidata al già citato Kekkodeimodà.

Infine: la standing ovation per il volo non annuncia niente di buono. Una canzone veramente fuori dai tempi, ricca di mezzucci per imbonirsi il pubblico. Se questi tre hanno avuto successo all’estero e non qui in Italia (dove abbiamo ancora un minimo di buon gusto) ci sarà un motivo. Facciamoci delle domande…



12. fan di fragola ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 08:17

Da fan di Lorenzo Fragola sono la prima a dire che meritava una delle ultime posizioni.. Stonato, calante e canzone normale! Mi trovo in disaccordo invece sulla Tatangelo.Non mi è mai piaciuta, trovo abbia sempre sbagliato modo di porsi, look e canzoni…ma ieri OTTIMO LOOK, ECCELLENTE PRESENZA SCENICA…E VOCE DA PAURA!
Purtroppo sarà sempre accompagnata dai soliti pregiudizi idioti della gente… Mi spiace..perchè questa volta meritava!



13. Luca11 ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 09:20

La canzone del volo é pessima.. Avevo dei pregiudizi dopo l’ospitata da Vespa, il programma a loro dedicato ecc.. ma se la canzone fosse stata buona, nulla da dire.
Ieri c’è stata una reazione ridicola ed esagerata del pubblico.. Forse vogliamo dimostrare di “capirci” anche noi di musica? Bah.. Fatto sta che io non ricordo una standing ovation dopo un primo ascolto a Sanremo.
Decisamente falso.



14. Luca11 ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 09:23

Raf meritava la zona rossa, ma sono felice che artisti affermati siano riusciti a passare.. Dopo 24 sarebbe stato uno smacco mica da poco.. Già Britti e Grignani l’hanno presa male..
A mio avviso Tatangelo ingiustamente tra gli ultimi. Ora vedo di riascoltare qualcosa.. Fragola su tutti..



15. *anna* ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 09:39

La reazione alla canzone de il volo infatti è stata spropositata, a quanto pare cantare in modo lirico ancora impressiona molto il pubblico ma ha anche la funzione di gettare fumo negli occhi e nascondere la scarsità della canzone. Comunque a questo punto il volo rischia fortemente di salire sul podio.



16. alessandro ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 10:48

La canzone di Fragola è una delle più orecchiabili, peccato per la pessima esibizione.

Il Volo “vola” in classifica e potrebbero pure vincere. Esibizione convincente, applausi lunghissimi in platea, ottimo seguito sui social (hanno quasi un milione di fan su Facebook), sembra la minestra perfetta per la vittoria.



17. griser ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 10:56

Ad ogni modo su itunes fra i brani sanremesi sono (in ordine) Annalisa,Chiara,Nek,Malika,Il Volo e Fragola. Non sono in classifica i Dear Jack pensavo che gli utenti di iTunes lo avrebbero messi ai primi posti tra i brani



18. Nina ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 10:59

Orribile il volo!



19. Daniela ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:01

Trovo ingiustificata la claque sonora per Il Volo nei confronti di altri artisti che hanno fatto la storia della musica italiana o altri altrettanto bravi che sono stati accolti con un tiepido applauso. Cos’ha fatto la differenza, di grazia? Il genere lirico suggestivo? Peccato che in Italia i tenori non abbiano mai riscosso tutto sto successo, ultimo esempio simile di ragazzo proveniente da un talent come Matteo Macchioni, snobbato dopo Amici ne è la prova. E quello era più bravo di sti tre arrogantelli. La differenza la fa semplicemente l’esterofilia e l’ipocrisia italiota. Vengono percepiti come emigrati dall’America e non vogliamo sentirci da meno nell’apprezzarli. In fondo gli americani “sono i migliori del mondo!”: questo è il pensiero comune… ma in America o nell’Europa dell’Est è chiaro che apprezzeranno sempre qualunque italiano sfondi lì, per la novità e per il piacere della canzone italiana…ma qui in Italia, ne abbiamo a bizzeffe di grandi artisti. Sinceramente non è il genere lirico che deve suggestionare, ce ne sono di migliori. Hanno avuto fortuna, grazie a Renis, di lavorare in America. Ma tutta sta canzone meravigliosa non era (testo e musica scopiazzati un po’ dovunque, quello con gli occhiali sforzava ecc.) Sinceramente mi fa pensare lo speciale in prima serata a gennaio dedicato solo a Il Volo, a ridosso del Festival.



20. Alessandro ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:18

Il volo? La,”canzone” era un mix fra minuetto di Mia Martini ( povera Mia, spero che la Berte dica qualcosa ai media) e una canzone di Ferro che fosse stato ospite ieri sera e non martedi, sarebbe salito sul palco a legnarli come si deve!!! Purtroppo sono stati stra-applauditi. Se non vincono arrivano secondi.



21. Nina ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:23

Brava Daniela!



22. alessandro ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:38

Troppa cattiveria nei confronti de Il Volo. Per me sono stati migliori rispetto a molti altri cantanti di questa edizione del Festival; ad ogni modo dai primi dati di vendita anche questo è un Sanremo FLOP dal punto di vista delle vendite musicali: nessuna potenziale hit e nessun brano attualmente in 1° posizione su Itunes. Lo scorso anno si era replicata la stessa situazione.

Nel 2013, il tanto criticato Fazio, accettò L’essenziale di Mengoni, subito in classifica su Itunes, capace di rastrellare migliaia e migliaia di download e riuscendo in appena 5 giorni a conquistare il disco d’oro (15.000 copie). Oggi paradossalmente primo fra tutti c’è Tiziano Ferro, l’unico che ne ha giovato con questo Festival..



23. Daniela ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:52

Cattiveria nei confronti de Il Volo? Ma se sono stati acclamati in platea! La mia rimostranza sta nel fatto che professionisti sono stati congedati con applausi tiepidi e questi qua parevano gli eroi della musica italiana, senza un reale perché. Il pezzo gradevole, non così tanto però rispetto agli altri, poche chiacchiere.



24. selena ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:57

Per il Volo un posto sul podio ci sta tutto.
Del resto se può esserci per i Dear jack che live cantano male perché non gli altri?
Partite sempre da gusti personali e preconcetti.



25. griser ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 11:58

Non so chi sta seguendo i Fatti Vostri ma hanno detto che i Dear Jack su iTunes sono secondi tra i brani. In realtà i Dear Jack sono terzi fra gli album (primo è solo Tiziano Ferro da quando è uscito l’album) ma il brano non è presente nella top 40. Dominano i Brani Annalisa e Chiara e stanno lentamente risalendo Il Volo e Fragola



26. Marco89 ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 12:27

Su itunes per il momento regna Annalisa. Nonostante tanta gente cerchi sempre di gettare fango sui pezzi di Kekko, vediamo chi oggi domina tra album e singolo. Magari vincesse.



27. Alessandro ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 13:17

@selena abbi pazienza ma che la loro canzone sia una copia di Minuetto è evidente anche ai sordi!!! Io lo chiamo plagio, fate come vi pare.



28. selena ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 14:22

@Alessandro: ci sono anche altri brani ispirati.
Chiara riprende anche la sua due respiri o anche nek sia nel ritmo che nel ritornello ricorda altro (nel ritornello grande mistero di Irene fornaciari, che diventa fatti avanti amore…).
Capisco che il genere del volo può non piacere ai più, però a Sanremo ci sta’ e se verranno votati da casa si vede che piacciono.
Altri anni vinsero scanu, carta o Emma con canzoni poco incisive e spesso perché uscivano da amici. Si vede che quest’anno e’ loro.



29. Alessandro ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 16:04

Sono musicista, ma è evidente che sono fuori tempo: oggi plagiare è diventato “ispirare” ed è permesso. E tre hobbit arrivati sul palco di quello che una volta era lo specchio d’Italia rischiano di vincere. Chi ci rimette in tutto questo è Mia Martini alla quale nessuno chiederà mai scusa perché vorrebbe dire ammettere il delitto.



30. trucidatus ha scritto:

12 febbraio 2015 alle 16:27

La canzone de “Il volo” non mi è piaciuta e anch’io ho trovato eccessiva la reazione del pubblico,ma azzardo una mia opinione sul motivo del loro successo,che,secondo me è stato favorito principalmente dalla loro partecipazione a “Ti lascio una canzone” quando erano ancora minorenni,con una vocalità inusuale per delle persone così giovani,il che li ha portati ad essere visti come un misto fra “ragazzini prodigio” e “figli ideali”,in particolare per i più adulti;perciò temo che tra un po’ di anni, per loro, il successo possa svanire in concomitanza con la giovinezza,perchè crescendo, le loro caratteristiche vocali verranno considerate “normali”,per degli adulti,cosa che diventeranno con il passare degli anni(purtroppo tocca a tutti!!!),perdendo l’influenza che hanno sulle vecchie generazioni,ma anche i più giovani tenderanno sempre a preferire i ragazzi usciti dai talent in un dato momento, e probabilmente loro,a quel punto,godranno di scarsa considerazione anche da parte di questi ultimi;ovviamente é solo una mia ipotesi e solamente tra qualche tempo si potrà verificare se io abbia ragione o meno,come si suol dire,se mi è consentita una piccola citazione,”lo scopriremo solo vivendo”.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.