5
febbraio

PER UN PUGNO DI LIBRI: NOVITA’ E SORPRESE PER IL GIOCO LETTERARIO DI RAI3 CONDOTTO DA GEPPI CUCCIARI

Geppi Cucciari e Piero Dorfles

Una nuova scenografia e nuovi giochi, sono queste alcune delle novità dell’edizione numero 18 di Per un Pugno di Libri, in partenza sabato 7 febbraio alle 18.05 su Rai3. Alla guida della storica trasmissione, che vede in ogni puntata due classi scolastiche sfidarsi in una gara su un classico della letteratura, ci sarà per il secondo anno Geppi Cucciari. L’attrice sarda è stata riconfermata al timone del programma anche se in molti nella passata stagione non apprezzarono particolarmente il suo modo di fare un po’ troppo sopra le righe. Una presenza a tratti invadente, che non poté che far rimpiangere le precedenti conduzioni di Veronica Pivetti, e soprattutto di Neri Marcoré. Quest’ultimo, infatti, pur vantando doti di brillante comico e animatore, seppe trovare il modo di non strafare, mettendosi maggiormente a servizio della trasmissione.

Chissà che Geppi al suo secondo anno non abbia imparato la lezione. In ogni caso ad aiutarla troverà ancora una volta il “professore” Piero Dorfles, memoria storica di Per un pugno di libri, che, in maniera severa ma non troppo, ricoprirà il ruolo di giudice della trasmissione, con il compito di tenere alto il nome della Letteratura con la L maiuscola. In questa nuova edizione i ragazzi in gara si sfideranno anche su testi del Novecento. I nuovi giochi proposti in studio faranno conoscere meglio i ragazzi in gara, le loro aspirazioni, i loro desideri, trasformando Per un pugno di libri, da gioco letterario in un’occasione per guardare al mondo degli adolescenti in una maniera più ampia. Max Paiella in ogni puntata sarà invece protagonista del gioco Per chi suona la campanella.

Nel corso di questi diciotto anni davanti alle telecamere di Per un Pugno di Libri sono passate centinaia di classi scolastiche di tutta Italia, che hanno letto, studiato, discusso e anche criticato i libri di volta in volta oggetto del gioco. A giocare però non sono soltanto i ragazzi presenti in studio. Anche da casa, infatti, tramite il telefono, gli spettatori potranno come tradizione partecipare al programma e aggiudicarsi dei libri in palio indovinando il titolo di un’opera letteraria che si nasconde dietro una definizione di fantasia.

Per un Pugno di Libri – Prima Puntata del 7 febbraio 2015

Nella prima puntata della nuova stagione saranno in gara le classi Liceo Classico “G. Galilei” di Firenze con il Liceo Linguistico-Scientifico “Vincenzo Cuoco” di Napoli. Il testo su cui si confronteranno è Il postino di Neruda, romanzo dello scrittore cileno Antonio Skármeta, dal quale Massimo Troisi trasse il film Il Postino. La gara darà l’occasione ai ragazzi in studio di parlare anche metaforicamente di poesia, della sua attualità, dei sentimenti che si possono esprimere solo in versi.



Articoli che potrebbero interessarti


Geppi Cucciari
GEPPI CUCCIARI SBARCA A LE IENE MA RIMANE SU RAI3


Geppi Cucciari
PER UN PUGNO DI LIBRI: GEPPI CUCCIARI RIMPIAZZA VERONICA PIVETTI E SI ACCONTENTA DEL SABATO POMERIGGIO DI RAI3


Flavio Insinna
#Cartabianca: Flavio Insinna e Geppi Cucciari nel cast della nuova edizione


The Vessel_
NIENTE TV: CASCHETTO APRE LA SUA WEB TV E CI PIAZZA GEPPI CUCCIARI E FABIO VOLO. ECCO TUTTI I CONTENUTI

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.