6
novembre

PINO INSEGNO TUONA CONTRO BARBARA D’URSO: LE FA BENE AL CUORE DIRE CHE VINCE, MA I PERDENTI NON SIAMO NOI

Pino Insegno

Barbara D’Urso gongola per i risultati delle sue trasmissioni pomeridiane, ma a tentare di frenare l’euforia è Pino Insegno, che insieme a Paola Perego rappresenta la concorrenza della signora di Cologno nel dì di festa: lei al timone di Domenica Live su Canale 5, mentre la coppia guida la Domenica In di Rai 1. La corsa all’auditel tra i due contenitori, seppur sottotono, sembra essere più viva che mai; e il conduttore non ci sta a passare per vinto:

“Se alla signora Barbara D’Urso fa bene al cuore dire in giro che vince la gara degli ascolti nel pomeriggio della domenica, faccia pure. E fa niente che a noi risulta tutt’altra cosa.

Pino Insegno: “I perdenti non siamo noi. Si informino”

E’ un Pino Insegno decisamente convinto e agguerrito quello intervistato da affaritaliani.it, che ci tiene a precisare come la sua Domenica In alla fine di ogni battaglia risulti sempre in testa alla rivale Domenica Live. E il fatto che all’opinione pubblica possa arrivare – anche per bocca della stessa Maria Carmela – uno scenario (secondo lui) differente sembra mandarlo su tutte le furie:

“A me questa storia della battaglia degli ascolti non va proprio giù, ma se dobbiamo dire la verità, ebbene: che sia detta tutta. La Rai ha deciso di porre fine al frazionamento dei programmi, un’abitudine forse anche esecrabile, che serviva a sbandierare qualche punticino di share in più sui giornali. Oggi c’è un risultato univoco che riguarda l’intera trasmissione. Se però andassero a guardare le curve degli ascolti, scoprirebbero che, se in una porzione del programma è avanti Canale 5 per pochi punti di share, in quella immediatamente successiva li sorpassiamo. E si va avanti così fino a quando cediamo entrambi la linea. Ma, mi creda, parlare di televisione in questi termini è deprimente“.

Venendo, invece, ai contenuti di Domenica In, Pino Insegno rivendica il fatto di aver realizzato un’edizione del programma con Paola Perego nella quale è bandita la cronaca nera, anche a discapito di qualche telespettatore solitamente “attratto” da omicidi e delitti. Se si parla di qualità, dunque, “non credo che a dovere fare ammenda siano Domenica In e il suo pubblico”, precisa il conduttore.

Che Domenica In, però, non sia sinonimo di successo di ascolti è inutile negarlo ed è cosa nota ormai da qualche stagione. Per il momento, però, basta(?) vincere:

“Noi ce la mettiamo tutta evitando di cannibalizzare eventi tragici per un ascoltatore in più. Detto questo: i perdenti non siamo noi. Si informino…“.



Articoli che potrebbero interessarti


pippo baudo barbara d'urso
BARBARA D’URSO: HO STRAPAURA DI PIPPO BAUDO. IO SONO COME LUI


Barbara D'Urso
DOMENICA LIVE VS DOMENICA IN: COMMENTA IN DIRETTA


Barbara D'Urso
DOMENICA LIVE VS DOMENICA IN, BARBARA D’URSO: SARO’ BATTUTA DALLA VENIER


Barbara D'Urso e Carolyn Smith
Barbara D’Urso invitata a Ballando Con le Stelle da Carolyn Smith: «Chiederò il permesso. Piersilvio Berlusconi sarà svenuto!»

40 Commenti dei lettori »

1. livia guglielmi ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:25

Vittoria o non vittoria, Carmelita e non, cannibalismo o meno, la verità è che Pino Insegno è proprio indigesto e Paola Perego non è un mostro di simpatia, per cui…



2. Iole ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:32

Brava livia… qualche tempo fa ho beccato i vecchi sketch di finchè c’è ditta c’è speranza, imbarazzanti quasi quanto la domenica in(digesta) di quest’anno



3. Rosario ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:39

Che ridicolo! Ma che dati legge… da che mondo e mondo si guarda la media dei due programmi e siamo a 3 a 1 a favore di canale 5… quindi? Poi facile dire che salgono ahaahha DomenicaLive ha 20mila pubblicità



4. iki ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:40

Domenica Live insopportabile ma Domenica In è inguardabile.
È un programma da tv locale



5. francesco ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:43

Poverino non digerisce che perde! L’invidia che brutta bestia! Ricordategli che la d’Urso va in diretta e vince tutti i giorni a differenza sua!



6. MisterGrr ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:44

Sta rosicando.



7. federico ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:45

Che rosicone.E pensare che la Carmela gli aveva fatto anche i complimenti a Perego e Insegno…che delusione…



8. Love is... ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:51

Bisogna saper perdere…non sempre si può vincere….Prossima canzone del talent di domenica in… Pino più simpatico quando accetta di perdere a tale e quale…. Carmelita quest’anno non la frena nessuno record dei record come il suo vecchio show..
E come sempre che vinca il migliore …,io tanto la domenica lavoro ;))



9. F992 ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:55

La vera vergogna è il programma: ospiti di quart’ordine da tv locale e un talent show così ridicolo e involontariamente comico che ogni domenica mi fa morire dalle risate. I cantanti big (se così li possiamo chiamare) stonati e che cercano 15 minuti di gloria e cantanti giovani che sono gli scarti, degli scarti di altri talent. Sarebbe meglio per la Rai chiudere questo orrore.



10. Marco89 ha scritto:

6 novembre 2014 alle 12:56

Ha perso un’occasione buona per non parlare. Dopo le figuracce a Tale e quale e la sua Domenica in, programma da tv locale triste e deprimente, non dovrebbe esporsi cosi`. Anche perche` non dice la verita`…la D’Urso frammenta i dati ma la media ponderata e` stata per 3 volte sopra lui e la Perego. E non lo dico io. La verita` e` che un programma del genere neanche dovrebbe andare in onda. Capisco che perdere contro la D’Urso deve essere mica facile, pero`…



11. sboy ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:00

Speriamo che dopo i continui ultimi posti a TeQ e il flop di Domenica in lo mandino finalmente a casa



12. Feel ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:05

leggo i commenti e i fan della D’Urso accaniti contro le dichiarazioni di Insegno. In realta’ è vero, la D’Urso non vince sempre come al contrario lei si loda. Cio’ nonostante io non credo sia tanto questo il problema ma il fatto che la stessa sbandiera continuamente i suoi dati auditel con poca obiettivita’, sottolineando solamente i dati delle parti con maggior share e tralasciando quelli invece in cui la concorrenza prevale. E non parlo solo di domenica in ma anche della vita in diretta…



13. nica ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:11

Che faccia tosta. Già fa schifo a TQS dovrebbe solo tacere lui e quei cantanti morti di fame dalla Domenica in Si limitasse al teatro ma con due donne da mantenere cerca di arraffare soldi da più parti Come si cade in basso contto la D’Urso bisogna solo arrendersi IDIOTA



14. Davide Maggio ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:14

Feel: beh, la curva alla fine dà un risultato. E la D’urso stravince il pomeriggio. Vita In diretta prevale nell’ultima mezz’ora. Come l’anno scorso. Tale e quale.



15. maggy ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:16

forse INSEGNO LEGGE ALTRI DATI

infatti finora
ci sono state 4 sfide

e ne hanno vinte
3 DURSO
1 PEREGO+INSEGNO

p.s. contro insegno su canale5 non si parla di delitti,elena ceste….

p.s. x esempio nell’ultima sfida(26ottobre) rai1 è sopra la durso solo durante le sue pubblicità(che sono il triplo rispetto a rai1) e nelle ponderate la durso supera INSEGNO DI OLTRE 1%



16. iki ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:16

Insegno dice che è deprimente parlare in termini d’ascolti.
Ma quando piagnucolava perché Leone gli tolse RAC rivendicando i suoi ascolti altissimi lì non era deprimente parlare in termini d’ascolti?
Insegno taci



17. federico ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:17

Su Twitter

Barbara d’Urso @carmelitadurso 5 nov
Stamattina ho letto una cosa che…. ahahahahahahahah 😂😂😂😂😂😂😂😂 #domenicalive #ascolti #veramenteesilarante #peaceandlove



18. mario ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:20

Oddio, io non lo tollero. Veramente. Mi da fastidio il suo modo di fare, non sopporto come conduce e mi pare veramente ridicolo a Tale e Quale. Oddio, neanche la D’Urso mi fa morire, però tra i 2 preferisco lei sicuramente. E poi “Ancora Volare” è INGUARDABILE.



19. Feel ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:25

Va bene Davide Maggio, che vinca o non vinca a me poco interessa pero’ perchè nei commenti sulle percentuali di share su lei ci tedia continuamente parla sempre della prima parte (la piu’ alta) omettendo sempre la seconda, quella piu’ bassa e dove spesso ha perso?



20. maggy ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:38

DM

comunque dalle curve di oggi vid supera la durso solo per ultimi 15 minuti e addirittura lunedì x tutta la durata pom5 sempre sopra a rai1



21. Bembo96 ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:40

la verita è quella che dirò: almeno Barbara se lo può permettere di dire che ha vinto perché fa qualcosa di decente per quanto riguarda gli ascolti. È inutile negarlo, Barbara vince la domenica, e anche nel pomeriggio. E smettila di dire che non vince neanche nella seconda parte perché non è vero, se la giocano. Se non fosse andata in onda Barbara la domenica, I TRE MILIONI PINO E PAOLA SE LI SOGNANO, non ci sarebbero mai arrivati, idem per La vita in diretta che non arriva neanche a 2,5 milioni, mentre Barbara ci arriva tranquillamente. Quindi Barbara vince sia il pomeriggio che la domenica. Pace.



22. Davide Maggio ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:45

maggy: no, nell’ultima mezz’ora.



23. sboy ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:51

Vorrei proprio vedere Insegno e la Parodi con tutta quella pubblicità che ha la Durso, soprattutto nell’ultima parte, mezz’ora, di Pom5



24. maggy ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:55

DM

bè 30 non direi

alle 18:35 rai1 ha mandato la pubblicità
basta aver visto la puntate e vedere bene la curva



25. Giuseppe ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:59

Convinto lui…



26. Marco89 ha scritto:

6 novembre 2014 alle 13:59

Comunque e` vero, la seconda parte della D’Urso e` difficile da seguire…Vid puo’ solo vincere con tutte quelle pause.



27. alex2 ha scritto:

6 novembre 2014 alle 14:13

Al di là di chi vince e di chi perde la D’Urso è di una cafonaggine infinita quando ulula i suoi mirabolanti dati auditel di cui, peraltro, alla sua amata comare Cozzolino non può importare di meno. Poco elegante e parecchio esaltata: questo è il suo marchio di fabbrica.
Evidentemente non ha altre soddisfazioni nella vita che pubblicare le curve auditel su Twitter.



28. CIAK ha scritto:

6 novembre 2014 alle 14:14

SCUSATEMI ..A ME NON PIACE DOMENICA IN COSì COME ORMAI è PENSATA DA QUALCHE ANNO…
VA BENE ELIMINARE LA CRONACA NERA…MA FAR FARE “VARIETà” ALLA PEREGO…è ALLUCINANTE… INSEGNO COME ATTORE è BRAVINO… COME CONDUTTORE …BEH…LASCIAMO STARE…
INSIEME ALLA PREMIATA DITTA FACEVA QUASI UN BEL “PRODOTTO”… RICORDO ANCORA LA SPASSOSISSIMA “PARODIA” DI BEAUTIFUL SU RAIDUE QUANDO ERANO OSPITI FISSI DELLA CARRA’ IN RICOMINCIO DA DUE LA DOMENICA POMERIG. ANNI 90
… MA HA RAGIONE INSEGNO PERò QUANDO DICE “…parlare di televisione in questi termini è deprimente“.
IO LA DOMENICA IN LA FAREI FARE TUTTA A GILETTI CON UN CORUS DI BALLO, VOCI, ATTORI …PER LA PARTE POST ARENA… COME PURE TOGLIEREI I QUIZ ANCHE LA DOMENICA POM. PRIMA DEI TG… SIA SU RAI SIA SU MEDIASET… LA DOMENICA NO..PER FAVORE…



29. EzioGra ha scritto:

6 novembre 2014 alle 14:35

Secondo me Pino Insegno colui che spruzza antipatia da tutti i pori e più falso della sua compagna di disavventura starà rosicando di brutto. Io penso che la D’Urso è molto furba, quando sbandiera i risultati è anche un modo per colpire i suoi tantissimi nemici. Oltre ai due rosiconi immagino il marito della super raccomandata della TV pubblica come si sente… Cmq è da riconoscere il successo dei programmi della D’Urso che hanno tante pause pubblicitarie e ospiti che lasciano a desiderare. Pinuccio mi dispiace per te ma HAI PERSO!!!



30. marina ha scritto:

6 novembre 2014 alle 14:49

Insegno mi è davvero antipatico. Non seguo la sfida Domenica Live-Domenica in ma in generale vanno sempre viste le curve. Spesso il numero di telespettatori e lo share non sono sufficiente per stabilire chi ha vinto fra due contendenti. Un programma può allungarsi per gonfiare lo share e magari sembrare più seguito di un altro che si è fermato prima (vedi la sfida degli access oppure quella del sabato sera o ancora quelle del pomeriggio o della domenica). Sarebbe bello riferirsi sempre ai dati di sovrapposizione.
Insegno ha avuto una brutta caduta di stile attaccando la D’Urso. Forse davvero pensava di poter condurre Affari Tuoi a partire dall’anno prossimo visto che in tanti dicono su internet che Insinna tornerà alla fiction. Con questi dati la meta sembra sempre più lontana.



31. Peppe93 ha scritto:

6 novembre 2014 alle 14:52

Mi dispiace ma quello che dice Insegno non è proprio vero. I numeri parlano chiaro e vedono vincere Domenica Live.



32. mugnezz ha scritto:

6 novembre 2014 alle 15:18

povero rosicone , si e vantato dei risultati di rac , quando chiunque c’è stato ha fatto ultra bene .il suo amico mazza l’ha messo ovunque e ovunqueha floppato. e sempre stato di una superbia inaudita . poi lo fai lavorare con presta ed ecco il risultato



33. EzioGra ha scritto:

6 novembre 2014 alle 16:08

A quanto leggo il Pinuccio sta riscuotendo un successone come i suoi programmi. Ahahahah. Chissà se legge…



34. giacomo bartoluccio ha scritto:

6 novembre 2014 alle 16:43

Pino Insegno è poco obiettivo ed effettivamente domenica in è imbarazzante, ma non meno dello squallore di domenica live.

Sul pomeriggio tra Pomeriggio5 e VID sa Davide maggio che la d’Urso riceve un traino di oltre il 30% la vita in diretta di meno della metà, questo fa moltissime e questo è IL SEGRETO della D’Urso, non per sminuire ma è doveroso sottolinearlo. Infatti all’inizio, per un breve periodo, quando ancora IL SEGRETO era in onda nel preserale le percentuali di Pomeriggio 5 erano nettamente inferirori all’attuale.



35. matilde ha scritto:

6 novembre 2014 alle 17:52

Sì perchè alla fin della fiera… tutti a parlar male della D’Urso ma poi tutti la guardano … ma perchè??? Ci sono un sacco di canali!!!!



36. mugnezz ha scritto:

6 novembre 2014 alle 18:51

Vero tutti la odiano ma poi tutti sanno cosa fa nei suoi programmi , poi anche insegno se le cerca , fare certe dichiarazioni si sa che il mondo di internet e schietto e ” cattivo” . Quindi se legge ( e ne son sicuro) dovrebbe auto moderarsi .
Al massimo querela ( tanto fan tutti così) perché e facile prendersela con i poveri cristi



37. liberopensiero ha scritto:

7 novembre 2014 alle 03:23

Non credo giovino alle sorti del programma certe esternazioni. Almeno la Perego tace. Perché non prendono esempio dalla Defilippi che quando perde cerca di capirne i motivi fino a trasformare in successi tutti i programmi? Dovrebbero lavorare di più e parlare meno, molto meno.



38. Francesca ha scritto:

7 novembre 2014 alle 19:12

La D’urso quest’anno vince spesso anche durante la seconda parte di pomeriggio 5 e riesce a infastidire anche la parte di domenica in l’arena sezione protagonisti.
Bisogna ammettere che Barbara sa fare televisione, tratta i temi che piacciono alla gente e i risultati le danno costantemente ragione.
Quest’anno pomeriggio 5 è in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso…
Se insegno e perego vogliono fare i talent con cantanti scaduti e interviste poco attraenti poi non si lamentassero dei risultati.
P.s. la d’urso fa ascolti con ospiti meno importanti e meno famosi di quelli che transitano in rai a promuovere film e fiction



39. paoliddu ha scritto:

7 novembre 2014 alle 22:12

Siete tutti a favore della D’ursaccia solo perche’ tifate Mediaset??? Quella gallina 57 enne della D’Urso vince grazie ai pettegolezzi, ai delitti e alle stronz……varie che ci propone anche durante la settimana. Domenica in , invece, cerca di fare qualcosa di diverso tentando la strada del varietà, perdendo, ahime spesse volte.
Se a Canale 5 fossero cosi creativi perchè non affidano la domenica a qualcuno di diverso da D’urso proponendoci un programma innovativo???? E’ comodo vincere facile proponendo lo stesso menu’ di Pomeriggio 5….W la Rai, sempre!!



40. mugnezz ha scritto:

7 novembre 2014 alle 22:16

paoliddu grazie !!! dovevo farmi proprio 2 risate stasera .



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.