29
ottobre

GOMORRA IN ONDA SU RAI3. MA LA TARANTOLA DICHIARO’: E’ ECCESSIVA, NON DA’ SPERANZE E ALIMENTA LA FAME DI SANGUE E DOLORE

Gomorra su Rai3

Gomorra su Rai3

Lo scorso luglio Anna Maria Tarantola, Presidente della Rai, tuonò sulle pagine di Sette-Corriere della Sera contro Gomorra, la serie di Sky Atlantic ormai popolare in tutto il mondo, in difesa delle fiction dell’azienda pubblica, in apparenza “dolciastre” ma nei fatti attente ai problemi seri del Belpaese. La serie diretta da Stefano Sollima e scritta, tra gli altri, da Stefano Bises con la collaborazione di Roberto Saviano, fu invece etichettata senza se e senza come eccessiva per un servizio pubblico.

“Lo trovo eccessivo. Non dà speranze. È giusto invece che il servizio pubblico ti faccia vedere come attraverso un percorso o un rapporto umano si possa arrivare alla soluzione dei problemi. A me non piace l’abitudine italiana ad alimentare la fame di sangue e dolore”.

Gomorra in onda su Rai3

Fin qui nulla da obiettare. Se non fosse che, come riportato da Italia Oggi, proprio Rai3 sembrerebbe in pole position per trasmettere la prima stagione della serie tratta dall’omonimo libro scritto da Roberto Saviano. Ebbene sì, la serie “eccessiva” che non “dà speranze” ma anzi alimenta “la fame di sangue e dolore” sembrerebbe in dirittura sulla rete diretta da Andrea Vianello, che già in passato aveva ospitato un’altra produzione Sky, Boris. Insomma, un chiaro attestato di stima per la produzione dell’azienda satellitare, ma allo stesso tempo un’evidente dimostrazione di incoerenza da parte di viale Mazzini, che una ne pensa e cento ne combina.

Gomorra è co-prodotta da La7. Urbano Cairo rinuncia ai diritti in chiaro?


L’assurdo è che Gomorra è prodotta in collaborazione con La7 che avrebbe dovuto beneficiare, in linea teorica, della trasmissione in chiaro in prima tv. E’ probabile però che Urbano Cairo abbia serenamente rinunciato rivendendo i diritti all’azienda pubblica, sempre propensa ad aprire il portafogli, liberandosi allo stesso tempo di un prodotto che (forse) poco si sarebbe allineato al palinsesto informativo della settima rete.

Al di là di come si evolverà la situazione, Sky non può che brindare al suo ennesimo successo, che ha già messo d’accordo la critica e, probabilmente, riuscirà a convincere anche la platea generalista, confermando allo stesso tempo la qualità delle (poche) produzioni della pay tv. A differenza delle fiction del servizio pubblico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Matteo Renzi
AGCOM: LIMITARE LA PRESENZA DEL PREMIER IN TV. NEI TG PREVALE IL SÌ ALLA RIFORMA


Gomorra la serie
GOMORRA: SU RAI3 AL SABATO SERA DAL 10 GENNAIO


Rugby - Sei Nazioni 2014 senza tv?
RUGBY: RISCHIA DI RIMANERE ‘AL BUIO’ IL SEI NAZIONI 2014


Primarie centrosinistra
PRIMARIE CENTROSINISTRA: UNA DOMENICA IN TV ALL’INSEGNA DELLA POLITICA

8 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

29 ottobre 2014 alle 16:07

La Tarantola è una banchieri che ne capisce di fiction?



2. flaky ha scritto:

29 ottobre 2014 alle 16:34

la tarantola lavorava in banca é abituata a mentire



3. griser ha scritto:

29 ottobre 2014 alle 16:53

Dai Cairo continua cosi



4. giacomo bartoluccio ha scritto:

29 ottobre 2014 alle 17:39

dai continua così Cairo che manca poco per fare de la7 una rete ALL TALK, una sorta di teleparlamento. Avevi l’unica fiction di successo e te la sei venduta, poi spiegaci come cacchio farai il palinsesto?
Dai con i soldi ricavati, prendi vespa e fai amplain

Non sono d’accordo, GOMORRA era perfetto per la7. Se lo è per raitre non vedo perchè non lo debba essere per la7 visto che sono reti che si assomigliano molto rivolte allo stesso target..
la7 non poteva trovare editore peggiore



5. Mariano ha scritto:

29 ottobre 2014 alle 22:47

Quando va in onda?



6. Gino ha scritto:

30 ottobre 2014 alle 09:40

Scandaloso Cairo rinuncia trasmettere Gomorra su La7, avrebbe alzato auditel della rete. E’ allucinante!!! Cairo sei un peggiore editore. Allora chiamate La7 in La Democrazia o TeleTalk. Basta!!!

Io avrei trasmesso Gomorra di mercoledì in prima serata. è da pazzi una cosa del genere!!!



7. Michele87 ha scritto:

30 ottobre 2014 alle 10:48

Cioè se LA7 si lascia scappare la trasmissione in chiaro di Gomorra, dopo averci speso pure parecchi soldi per co-produrla, sarebbe la dimostrazioni che Cairo ed i suoi sono ancora più stupidi ed incompetenti della Tarantola e Gubitosi…



8. andrea ha scritto:

30 ottobre 2014 alle 15:14

Infatti! Aveva detto che cercava una fiction per il sabato! Con Gomorra in pieno inverno avrebbe fatto minimo il 5%



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.