13
settembre

TALE E QUALE SHOW 4, SPETTACOLO RIUSCITISSIMO CON UN UNICO NEO: IL DISCUTIBILISSIMO 5° POSTO DI BARBARESCHI

Tale e Quale Show 4 - Matteo Becucci/Mick Hucknall (FOTO ASSUNTA SERVELLO)

Che cast! Il primo commento sulla quarta edizione di Tale e Quale Show, brillantemente partita su Rai 1, è proprio relativo ai concorrenti: un cast eccezionale, composto da talenti sui quali avremmo scommesso e da altri che ci hanno decisamente sorpreso.

Tale e Quale Show 4: ottima partenza e concorrenti preparati

I dodici concorrenti che si sono sfidati sotto l’occhio di Carlo Conti – apparso rilassato, a dispetto della cruciale stagione televisiva che lo aspetta – hanno portato sul palco performance di rilievo. A stupire non è stato tanto il lavoro di trucco e parrucco bensì le voci e la somiglianza vocale con i personaggi imitati, che solo un grande studio ed una seria preparazione hanno permesso di ottenere. La vittoria di questa prima puntata è andata meritatamente a Matteo Becucci, protagonista di una grande prova con il suo Mick Hucknall dei Simply Red. Anche qualcun altro, tuttavia, sarebbe potuto salire sul gradino più alto del podio.

>>> Tale e Quale Show 2014: tutti i  concorrenti

Tale e Quale Show 4: convincenti Alessandro Greco e Valerio Scanu

Alessandro Greco, per esempio, che Loretta Goggi non ha esitato a definire personaggio “usato troppo poco“. La sua imitazione di Marco Mengoni si è rivelata ottima e ha fatto tornare fuori le doti che il conduttore tarantino ci ha (suo malgrado) nascosto negli ultimi tempi. Altra sorpresa è stata Raffaella Fico, sulle cui qualità non visibili ad occhio nudo avremmo avuto qualche remora: ebbene, la sua Shakira è risultata azzeccata e non per il pantalone attillato o gli ammiccamenti, ma proprio per la voce. Stupore in studio e nella giuria.

Nella voce di Serena Rossi, che ha recentemente doppiato Anna in Frozen, avevamo invece già fiducia. Ma che potesse plasmarla fino a farla somigliare così tanto a quella di un’altra Anna, la Tatangelo, non potevamo immaginarlo. Di sicuro poi una delle imitazioni più riuscite è stata quella che Valerio Scanu ha fatto di Francesco Renga: se l’aspetto ha lasciato a desiderare, in quanto a timbro vocale il primo ha riprodotto fedelmente il secondo, lasciando spiazzati i giudici.

In questa nuova edizione hanno, inoltre, fatto capolino i primi duetti e ad aprire le danze c’è stata una scatenata Rita Forte nei panni di Liza Minnelli ed un compostissimo Gianni Nazzaro in quelli di Frank Sinatra, il cui trucco a fine serata si stava pericolosamente sciogliendo. La riuscita migliore dal punto di vista estetico è stata invece quella di Roberta Giarrusso, irriconoscibile dietro la sua Ivana Spagna. Un lavoro certosino quello realizzato infine da Michela Andreozzi, che ha portato sul palco Barbra Streisand, a detta di Claudio Lippi il personaggio più difficile della serata: fedelissima nella voce e nell’aspetto ma purtroppo incompresa dalla giuria, che ha finito per darle i voti più bassi spingendola nel fondo della classifica.

Tale e Quale Show 4: delusione per Maya, Barbareschi ed Insegno

Luca Barbareschi - Ligabue (da Twitter)

Gli artisti sottotono, comunque, ci sono stati. Per esempio la prima ad essersi esibita, Veronica Maya, alla quale è capitata una difficilissima Viola Valentino; o un pessimo Luca Barbareschi, chiamato a dar vita ad un improbabile Luciano Ligabue; o Pino Insegno, che ha deluso parecchio con il suo Jhonny Dorelli.

Nota dolente: Gabriele Cirilli. Delle sue battute avremmo fatto volentieri a meno, della sua mission impossible ancor di più. Il tentativo di imitare Suor Cristina è stato semplicemente pessimo: l’unico momento da cancellare di una gran bella serata.

Tale e Quale Show 4, l’unico neo della premiere: il 5° posto di Barbareschi

C’è tuttavia un neo, per fortuna unico: l’operato della giuria. A prescindere dall’essere – in alcuni casi – inopportunamente sopra le righe, a far discutere nella premiere del programma è stata la classifica finale, frutto delle votazioni dei 3 giudici del varietalent.

Tanti, forse troppi i “voti anomali“. E se, nella maggior parte dei casi, questo è (o dovrebbe essere) conseguenza della legittima soggettività della ‘triade giudicante’, a volte, pur impegnandosi, non si riesce proprio a dare una spiegazione logica agli exploit di alcuni concorrenti. Anzi, uno solo: Luca Barbareschi. L’attore conquista un ingiustificabile quinto piazzamento al posto di una meritatissima ultima posizione. La sensazione è che sia intoccabile.

Peccato, ma giustificabile. Per essere perfetta le mancava solo un difetto (cit. Karl Kraus), e noi l’abbiamo trovato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Serra Ylmaz
Celebrity MasterChef: nella prima puntata tre eliminati e tante prove… ammazza vip


Il Bello delle Donne... Alcuni anni dopo
IL BELLO DELLE DONNE: ALCUNI ANNI DOPO… IL TONFO


GF VIP - Alfonso Signorini e Ilary Blasi - puntata 1
GRANDE FRATELLO VIP: IL CAST C’E E FUNZIONA


Top Chef Italia - Maria e Jacopo
TOP CHEF ITALIA: IL MASTERCHEF SEMPLIFICATO DEI BIG CHE HA IL SAPORE DELLA COPIA

23 Commenti dei lettori »

1. faboulous ha scritto:

13 settembre 2014 alle 07:09

concordo totalmente,barbareschi è stato terrificante,pensavo fosse una parodia. le votazioni da sempre sono il punto debole,si vota molto per amicizie



2. Jana ha scritto:

13 settembre 2014 alle 08:15

La Giarrusso nei panni di Ivana Spagna era inascoltabile quanto il Ligabue di Barbareschi.



3. vicky ha scritto:

13 settembre 2014 alle 08:19

Non capisco perché insistono con Cirilli… Critico anch’io il voto di
Barbaresch,tutti bravi,mediocre la Maya.Ma nell’insieme mi sono divertita.



4. Andrea ha scritto:

13 settembre 2014 alle 09:12

Bravissimo Beccucci.Vittoria meritatatissima.Scanu niente da dire a livello vocale,ma la sua spocchia da rosicone si nota anche in questo programma,mentre tutti cantavano e ballavano lui ha sempre quell’aria da 1 della classe,consiglio di pensare a diversirsi e accettare i verdetti senza prendersi troppo sul serio.



5. Matteo G. ha scritto:

13 settembre 2014 alle 09:24

La Maya è stata terribile. Non sa condurre, non sa cantare, che diavolo sa fare questa?



6. Groove ha scritto:

13 settembre 2014 alle 09:39

Ho guardato la prima puntata per curiositá, ma non lo guarderó mai piú, poco ma sicuro! L’ho trovato molto molto noioso, lento, ripetitivo e con troppi bla-bla!!! Saranno anche bravi i cantanti, imitazioni riusciute e look autentici, ma il contorno del programma é una piaga pazzesca!!!



7. Groove ha scritto:

13 settembre 2014 alle 09:51

E comunque anche le imitazioni lasciavano un pó a desiderare! La Fico uguale a Shakira? Ahahahah ascoltatevi bene l’originale, non si assomigliava per niente! Ho apprezzato Rita Forte e Alessandro Greco, forse anche Scanu gli altri molto molto meno. Insegno e la Maya i peggiori, Barbareschi non meritava il quinto posto ma nemmeno l’ultimo come dite voi, la finta Tatangelo sembrava Anna Oxa! E Cirilli Dio Mio!!! Non solo le sue battute fanno pena, ma la sua mission impossible é stata secondo me uno dei momenti di tv piú trash del 2014, veramente orribile, sembrava una drag queen!!!



8. griser ha scritto:

13 settembre 2014 alle 11:22

Io non capisco perchè la tatangelo si faccia chiamare rossi mi sono perso un passaggio comunque serata godibilissima anche se non capisco perchè non abbia vinto la Forte



9. Marco89 ha scritto:

13 settembre 2014 alle 11:47

Ottima recensione. Gia’ anni fa trovavamo in alta classifica senza merito, concorrenti come Conticini che cantava male e azzeccava poche voci. Ieri sono stati PERFETTI nella voce e nei movimenti, Scanu e la Rossi ma assurdamente non non nel podio. La somiglianza fisica poi non dipende da loro. Esagerati i voti anche x Spagna della Giarrusso. Bocciati come prevedivile Maya e Insegno, potevano fare un cast a 10.
Settimana prossina Emma e Kekko in duetto, da leccarsi i baffi.
Sarebbe il caso ormai di aprire un televoto, anche social: ieri twitter era affollatissimo.



10. Vince! ha scritto:

13 settembre 2014 alle 11:59

Il voto alto a Barbareschi? Gli autori, giustamente si sono riservatii le sue sfuriate (ci saranno, eccome se ci saranno) per le puntate successive. Lo spettacolo è sempre simpatico, una festa.
“Tale e quale” non è propriamente un talent, quindi è inutile lamentarsi di una giuria che è chiamata soprattutto a fare spettacolo.



11. giglio ha scritto:

13 settembre 2014 alle 13:05

Beccucci il migliore in assoluto ha meritato di vincere, sono contraria al televoto vincerebbero senz’ altro quelli usciti dai talents indipendentemente dalla bravura come è successo a Sanremo quando non c’era la giuria di qualtà.



12. ciak ha scritto:

13 settembre 2014 alle 13:48

penso che certi voti dati ieri sera sono solo una prassi organizzata dopo aver visto le prove generali… perchè la giuria è fin troppo buonista con tutti … (la cosa che adoro come anche il tono scansonato del loro ruolo) per poi rifarsi con i voti… coem dire non ti dico che sei bravo per non elevarti… un po come i rpof a scuola… ma ripeto sono anche loro giuria e il modo di approcciare “quasi dissacrare” il ruolo…
per me BECCUCCI, RITA FORTE, SERENA ROSSI, GRECO, ROSSI.
Vedremo…comquneu un buon varietà…



13. Luca ha scritto:

13 settembre 2014 alle 13:51

questo è l’unico programma dove i ringraziamenti a trucco-parrucco-giuria-costumisti-vocal coach-etcc. vengono fatti dopo ogni canzone e non all’llultma puntata.. ah ah ci avete rotto.. stessa cosa carlo conti che dopo ogni canzone ricorda tutti i programmi che conduce e gli appuntamenti degli stessi… perdete meno tempo con queste cose noiose .. detto questo valerio scanu a me non piace ma bisogna essere onesti era un gradino sopra tutti.. non capisco perchè è finito quasi in fondo.. barbareschi inascoltabile così come insegno.. tra gli altri mi sono piaciuti aless greco e serena rossi…



14. federiko24 ha scritto:

13 settembre 2014 alle 14:33

Bah. Ancora non mi capacito del fatto che Barbareschi abbia fatto quinto. Oltre ai soliti mi sono molto piaciuti molto le “sorprese” Greco e Fico entrambi ricicli interpretati molto meglio degli anni scorsi.



15. sandra ha scritto:

13 settembre 2014 alle 15:10

Recensione impeccabile, ma si trattava della prima puntata dove si evidenziava anche la timidezza e la riservatezza di alcuni, tra di loro la Fico e Scanu, quest’ultimo bravissimo nel proporre un Renga senza offrire del personaggio una copia caricaturale. In riferimento alla sua, forse, spocchia come è stato scritto da Andrea mi permetto di dire che a me è arrivato ben altro, ossia un ragazzo diverso da quello che si descrive, l’ho visto timido nel trovarsi in quel contesto di professionisti, riservato e attento. Insieme a Becucci è la più bella voce tra i partecipanti, deve sciogliersi un pochino e prendere confidenza con le sue potenzialità. Bella esibizione di Greco che meritava il podio, brava anche la Forte.



16. Gabriella Trincas ha scritto:

13 settembre 2014 alle 15:14

Alcuni sono stati decisamente bravi altri meno e la classifica finale non ha rispecchiato la bontà delle esibizioni. Ho apprezzato il duetto Forte /Nazzaro, la Rossi ma fra tutti sono rimasta piacevolmente sorpresa dall’imitazione di Renga da parte di Scanu, perfetta per voce e mimica. Riguardo a chi lo accusa di spocchiosità non avete pensato che la sua possa essere una forma di timidezza? Riguardo al trucco mi chiedo da chi sia composta questa squadra di truccatori!



17. ivana ha scritto:

13 settembre 2014 alle 15:32

lo spettacolo mi piace molto, ma a volte vedo che sono penalizzati dei veri artisti e salvati altri ,
non tanto dalla giuria quanto dai loro colleghi con quella inutile donazione dei cinque punti che non trovo assolutamente giusta: L’ultimo posto di Michela Andreozzi ne è stato un esempio ieri sera, non lo meritava visto il personaggio difficile che ha interpretato con serietà e professionalità!!!!!!!!!!!!!!!! Bravissimi Matteo Becucci ed Alessandro Greco



18. Anna C. ha scritto:

13 settembre 2014 alle 16:30

Concordo anch’io per quanto riguarda la nota dolente. Devo dire che il cast è pieno di sorprese, trovo molto bravo Alessandro Greco ma per me i migliori sono stati Becucci e Scanu! Aspetto con gran curiosità la prossima puntata, certo è che l’interpretazione di Valerio Scanu è stata molto convincente, senza strafare vocalmente e completa nella gestualità e nella postura! Davvero bravo!



19. rita bianchi ha scritto:

13 settembre 2014 alle 17:25

Seguito Tale e quale mi è saltato all’occhio la non obbiettivita’ della giura.Artisti che avrebbero meritato di stare negli ultimi posti,fatti schizzare in alto,sembra non vogliano fargli torto!!! Toglierei i voti fra artisti,i trovo inutili e dati x amicizia o simpatia. Molto bravo Greco e la Forte.Valerio Scanu perfetto nell’imitazione di Renga per gestualita’ e voce ,senza strafare ha rispettato la canzone,sono del parere che passare dall’imitazione alla caricatura basta poco quindi non son d’acccordo con la Goggi che avrebbe voluto che “spingesse” in alcuni punti.Per chi dice che lo ha trovato spocchioso io sono dell’idea che sia timido e molto riservato e ha bisogno di tempo x ambientarsi ,in piu’ ho trovato che stesse molto attento .



20. Dario ha scritto:

13 settembre 2014 alle 17:32

Bella puntata…condivido l’articolo tranne che per la Fico che secondo me non era affatto “tale e quale” all’originale.
Giuria assurda…non capisco proprio il metodo del “dare voti alti per spronare a migliorare” che usa la Goggi. Da votare sono le esibizioni della serata, non il personaggio o altro ma come si è ben capito ieri sera non è questo il metro di giudizio della giuria (vedi Barbareschi…nel suo contratto ci sarà sicuramente la clausola “ELOGI E VOTI ALTI SEMPRE, NEL BENE E NEL MALE!”-un Ligabue inascoltabile veramente!).
Mi son piaciuti molto Serena Rossi, Alessandro Greco e Matteo Becucci.



21. Chiara ha scritto:

14 settembre 2014 alle 00:36

Concordo in pieno con questa recensione. I migliori Becucci e Scanu, solo che il primo è stato avvantaggiato dalla somiglianza con l’artista, vorrei vederlo all’opera nelle imitazioni femminili. Scanu ha interpretato un Renga senza strafare e la voce era praticamente identica, forse più “pulita”, ma interpretazione di classe, mi ha stupita, son curiosa di vedere come farà la Oxa. Bravo anche Greco e la Russo. Barbareschi il peggiore a mio avviso ma non è mai stato un bravo imitatore e voce non ne ha.



22. giusy ha scritto:

18 settembre 2014 alle 09:27

Beccucci il migliore Barbareschi il peggiore e la Fico per me la piú inaspettata , credevo non sapesse far niente invece se l è cavata bene.shakira era difficile da imitare



23. Maria Grazia ha scritto:

25 ottobre 2014 alle 05:57

I giudici nel voto non sono coerenti nel voto con i giudizi che danno, e poi perché i giudici maltrattano Pino Insegnio? Sono molta delusa, e io li guardo dall’ America , cambiate la giuria. La giuria deve essere onesta,non dovrebbe fare favoritismi e li trovo poco professionali.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.