Vita coi Figli



28
maggio

GRAFFITI: SETTIMANA DAL 26 MAGGIO AL 1° GIUGNO. NASCE PORTOBELLO, IL DEBUTTO D’ATTRICE DI MONICA BELLUCCI, AMBRA VS DALLA CHIESA, POKER DI MAGGIO CON LA CIUFFINI

Monica Bellucci

Nuovo appuntamento con le curiosità di Graffiti. Nella nostra rubrica nella quale vi mostriamo cosa accadde in tv negli stessi giorni in cui scriviamo ma di tanti anni fa, trovano spazio questa settimana la gara canora Poker di Maggio del 1985, la partenza dello storico programma di Enzo Tortora Portobello, il debutto d’attrice di Monica Bellucci nella fiction Vita coi figli, ed ancora Ambra e Rita Dalla Chiesa in causa a Forum di Sera, Rispoli al Giro d’Italia, il Premio Regia Televisiva del 1994, e gli ascolti del 1993. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto in tv nella settimana dal 26 maggio al 1° giugno.

26 Maggio 1985: Poker di Maggio con Ciuffini e Ranieri

Domenica 26 maggio 1985 in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo Sabina Ciuffini e Massimo Ranieri conducono su Rai2 la serata finale di Poker di Maggio, una gara canora ideata da Gianni Ravera. La manifestazione, le cui prime due serate sono state trasmesse venerdì 24 e sabato 25 maggio, vede protagoniste 4 squadre di cantanti, ciascuna identificata da un seme delle carte (cuori, picche, denari, fiori). Ogni squadra è formata da 2 giovani, 2 big ed un cantante straniero. A votare la squadra vincitrice sono delle giurie, organizzate dalla Doxa, sparse in tutta Italia. La regia è di Gino Landi. Al programma partecipano anche i Jolly, ovvero degli ospiti musicali non in gara.

27 Maggio 1977: Prima puntata di Portobello

Venerdì 27 maggio 1977 alle 22.00 sulla Rete2 (Rai2) va in onda in diretta degli studi della Fiera di Milano la prima puntata di Portobello – Mercatino del venerdì. La trasmissione segna il ritorno in tv dopo otto anni di esilio di Enzo Tortora. Il conduttore, infatti, nel dicembre del 1969 era stato allontanato dalla televisione pubblica in seguito ad un’intervista rilasciata al settimanale Oggi, in cui aveva criticato la tv di Stato e il monopolio televisivo. Portobello si presenta come un programma imperniato sull’idea di un mercatino (il cui nome richiama il famoso mercato di Londra) dove i partecipanti possono vendere, acquistare, scambiare oggetti e idee, facendosi contattare dal pubblico da casa attraverso telefonate in diretta. In ogni puntata sono inoltre presenti le rubriche “Dove sei”, nella quale si cercano persone scomparse, “Fiori d’Arancio”, in cui si cerca l’anima gemella, e il momento di gioco con il pappagallo Portobello, al quale bisogna far pronunciare il proprio nome. Il programma ottiene un successo clamoroso, arrivando a toccare nelle edizioni successive medie di 27 milioni di spettatori.

Portobello andrà in onda sino al 1983. Il 17 giugno di quell’anno Tortora, proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto firmare in Rai il contratto per la settima edizione del programma, viene arrestato a Roma in una operazione anticamorra. E’ l’inizio di un incubo giudiziario e di una lunga gogna mediatica. E’ il 20 febbraio 1987 quando il conduttore si ripresenterà di nuovo davanti ai suoi telespettatori con Portobello, pronunciando la famosa frase: “Dunque, dove eravamo rimasti”?. Era assolutamente innocente.

28 Maggio 1991: Vita coi Figli e il debutto della Bellucci

Martedì 28 maggio 1991 alle 20.40 su Canale5 va in onda la prima puntata di Vita coi Figli. La miniserie in due puntate (la seconda ed ultima parte va in onda il 29 maggio) segna il debutto come attrice di Monica Bellucci, all’epoca nota per il suo lavoro di modella. La fiction è diretta da Dino Risi e vede nel cast anche Giancarlo Giannini, Corinne Clery, Nicola Farron e una giovanissima e irriconoscibile Tamara Donà. Giannini interpreta il ruolo di Adriano, un affermato dirigente milanese che in un incidente stradale ha perso la moglie. L’uomo è ora costretto a prendersi cura da solo dei suoi cinque figli: Maria Luisa, Francesca, Maurizio, Paolo e Toni. Adriano, per anni impegnato con il lavoro, si accorge di non conoscere a fondo i suoi ragazzi. Come se non bastasse, arriva Elda, una giovane e bellissima hostess (interpretata dalla Bellucci) che seduce Adriano, facendogli rivivere una seconda giovinezza. Curiosità: dopo essersi incontrati sul set di Vita coi figli, la Bellucci e Farron si fidanzarono.