Vincitori



31
maggio

TELERATTI 2012: I VINCITORI QUESTA MATTINA ALLE 8.50 SU CIELO

TeleRatti 2012 - vincitori

Questa mattina alle 8.50 su Cielo (canale 26 del digitale terrestre o 126 di Sky), all’interno di Buongiorno Cielo con Paola Saluzzi, comunicherò

i vincitori dei

TeleRatti 2012

E per chi non ce la facesse, l’appuntamento è sul blog qualche ora dopo con alcune curiosità su questa edizione e la proclamazione del TeleRatto della Critica.




29
maggio

TELERATTI 2012: LA ‘PROCLAMAZIONE’ DEI VINCITORI IN DIRETTA SU CIELO

Paola Saluzzi a Buongiorno Cielo

ATTENZIONE: in segno di rispetto nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma in Emilia, con Paola Saluzzi abbiamo ritenuto opportuno posticipare la proclamazione dei vincitori dei TeleRatti 2012 a giovedi, 31 maggio 2012. Stessa ora, stessa rete.

Post del 28 maggio 2012 – Dopo due anni di Rai, prima a Festa Italiana e poi A Casa di Paola sulla rete ammiraglia, i TeleRatti spaziano nell’etere e approdano a Cielo.

Per la sesta edizione, infatti, sarà la rete all digital di Sky Italia ad ospitare la proclamazione dei vincitori dei TeleRatti 2012.

A fare da cerimoniera sarà Paola Saluzzi che prende le redini da Paola Perego e porta il Premio alla Peggiore Tv dell’Anno a Buongiorno Cielo. L’appuntamento è per mercoledi mattina alle 8.50 al canale 26 del digitale terrestre o 126 della piattaforma Sky. Se ce la fate!

Nel frattempo è ancora possibile votare per decretare il peggio della tv di questa stagione 2011/2012 sino alle 23.59 di domani, martedi 29 maggio 2012.

..:: CLICCA QUI PER VOTARE ::..


28
maggio

WIND MUSIC AWARDS 2012: TRA I PREMIATI EMMA, ALESSANDRA AMOROSO, TIZIANO FERRO E LAURA PAUSINI

Wind Music Awards 2012

Terminate le finali di Amici di Maria De Filippi, e in attesa del consueto appuntamento lirico con Lo spettacolo sta per iniziare condotto da Antonella Clerici, l’Arena di Verona ha fatto da cornice, lo scorso 26 maggio, alla sesta edizione dei Wind Music Awards.

La serata, che verrà trasmessa per la prima volta da Rai1, il prossimo 26 giugno, ha visto alla conduzione l’inedita coppia composta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Tanti gli artisti presenti sul palco, dai grandi nomi della musica italiana, alle giovani voci lanciate dai talent show. Una grande festa per celebrare la musica e  premiare i cantanti che negli ultimi dodici mesi hanno venduto più album.

Il disco di platino per le 60mila vendute è andato ad Emma per Sarò libera, a Giorgia per Dietro le apparenze, ai Modà per Viva i romantici – Il sogno e ad Antonello Venditti per l’album Unica. Il multiplatino per le 120mila copie è finito invece tra la mani di Alessandra Amoroso, recente vincitrice di Amici, di Tiziano Ferro, di Luciano Ligabue, di Laura Pausini e di Biagio Antonacci (non presente, avendo registrato la sua parte di spettacolo venerdì). 





6
maggio

TRL AWARDS 2012: TRIONFANO LAURA PAUSINI E MARCO MENGONI. ECCO I VINCITORI

TRL Awards 2012 - Emis Killa

In un Piazzale Michelangelo di Firenze “conquistato” da circa 25 mila persone, si sono svolti ieri sera – in diretta su Mtv dalle 21.10 – i TRL Awards, giunti alla settima edizione, condotta da Valentina Correani e i Club Dogo. Un successo confermato anche dal numero dei voti arrivati (oltre 12 milioni) nelle dieci categorie in gara, sia sul sito ufficiale dell’evento che tramite l’applicazione iMTV.

Trionfano Laura Pausini e Marco Mengoni – La cantante italiana dal grande successo internazionale si aggiudica il titolo di “Wonder Woman Award“, superando l’illustre concorrenza di Adele, Katy Perry, Rihanna e Lady Gaga (quest’ultima vincitrice nell’edizione del 2011). Identica sorte è toccata al Re Matto nella categoria “Super Man Award“, dove ha avuto la meglio sul campione in carica Fabri Fibra, David Guetta, Jovanotti e Tiziano Ferro.

I Modà si confermano la band del momento – Nella precedente edizione trionfarono nelle categorie “Italians Do It Better” e “Best New Act”, sulla scia di un’annata da incorniciare che li vede protagonisti delle classifiche musicali dall’estate del 2010. Quest’anno hanno frenato volutamente la loro ascesa, prendendosi una sorta di pausa e “limitandosi” a far trionfare Emma sul palco dell’Ariston (il brano Non è l’inferno è stato scritto proprio da Kekko Silvestre). Ciò non toglie che sia ampiamente meritato il titolo di “Best Band” ai danni dei Club Dogo, LMFAO, Negramaro e Red Hot Chili Peppers.


11
marzo

PREMIO TV 2012: VINCONO SIA ITALIA’S GOT TALENT CHE BALLANDO CON LE STELLE. GRANDI ASSENTI IL FESTIVAL DI SANREMO E AVANTI UN ALTRO

Premio Tv 2012

Il dado è tratto, e ora la passa passerà al pubblico da casa. La Grande Accademia di Garanzia presieduta da Gigi Vesigna e composta da giornalisti e personaggi del mondo dello spettacolo ha infatti selezionato i 10 programmi tv della stagione 2011-2012 che si aggiudicano lo storico Premio TV – Premio Regia Televisiva (ex Oscar TV), ideato 52 anni fa da Daniele Piombi, che stasera verrà ritirato dai diretti interessati a Sanremo, nella serata di gala condotta da Carlo Conti su Rai1.

Per l’Accademia, i 10 programmi che hanno in qualche modo segnato quest’annata catodica sono:

#ilpiùgrandespettacolodopoilweekend
Ballando con le stelle 8
Ballarò
La storia siamo noi
La Vita in Diretta
L’Eredità
Italia’s Got Talent
Le Iene
Striscia la Notizia
Zelig

La Top10 è stata stilata in base alle votazioni di 100 rappresentanti della stampa italiana che hanno selezionato le 20 trasmissioni finaliste (qui l’elenco). Grandi assenti nella classifica dell’Accademia il 62esimo Festival di Sanremo (ma Rocco Papaleo è il Personaggio Rivelazione) e soprattutto il preserale rivelazione di Canale5 condotto da Paolo Bonolis, Avanti un Altro, che ha dato più volte del filo da torcere al competitor targato Rai1 presente invece nella Top10.





27
febbraio

OSCAR 2012, I VINCITORI: TRIONFANO THE ARTIST E HUGO CABRET. MERYL STREEP MIGLIOR ATTRICE PER THE IRON LADY

Meryl Streep agli Oscar 2012

Tutto come previsto: The Artist e Hugo Cabret sbancano la notte degli Oscar 2012 portandosi a casa cinque statuette ciascuno. E’ questo il verdetto della 84esima edizione degli Academy Awards, al termine della cerimonia di premiazione che si è tenuta ieri sera (questa notte secondo l’ora italiana) al Kodak Theatre di Los Angeles e presentata per la nona volta da Billy Crystal.

Hugo Cabret incassa cinque premi su undici nomination ricevute, vincendo per la fotografia, la scenografia tutta italiana di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, per il miglior montaggio, il miglior montaggio sonoro e per gli effetti speciali. The Artist, il film in bianco e nero di marca francese ma girato a Hollywood, si aggiudica le statuette molto più ambite per i costumi, la colonna sonora, il miglior attore (Jean Dujardin), il miglior regista (Michel Hazanavicious) e il miglior film.

Un altro successo anche per Meryl Streep che stravince come miglior attrice protagonista grazie alla sua interpretazione in The Iron Lady. Lo stesso film vince anche per il miglior trucco, conquistando due statuette su due nomination ricevute. Vincono anche Christopher Plummer (Beginners) come miglior attore non protagonista e Octavia Spencer (The Help) per la stessa categoria al femminile.


18
gennaio

GOLDEN GLOBES 2012, I VINCITORI: TRIONFANO MODERN FAMILY, HOMELAND E DOWNTON ABBEY

Zachary Levi con Eric Stonestreet di Modern Family

Serata d’eccezione quella di domenica sera per la tv americna che ha trasmesso la cerimonia di premiazione dei Golden Globe 2012 che ha radunato davanti al piccolo schermo quasi 17 milioni di telespettatori. Una parata di star del cinema e della televisione ha presenziato alla manifestazione sfilando come da tradizione sul red carpet del Beverly Hilton Hotel prima dello show e dell’esclusivo party di chiusura.

Se The Descendants e The Artist hanno trionfato rispettivamente come miglior film drammatico e miglior commedia, per quanto riguarda la televisione è Modern Family ad aggiudicarsi il titolo di miglior serie comica superando tra gli altri Glee e la novità di questa stagione New Girl. Il titolo di miglior serie drammatica è andato a Homeland mentre Downton Abbey ha trionfato come miglior miniserie.

Un riconoscimento è andato anche a Jessica Lange di American Horror Story come miglior attrice non protagonista, mentre nella stessa categoria ma al maschile ha vinto Peter Dinklage di Game of Thrones. Kate Winslet si aggiudica il premio come miglior attrice in una miniserie per il suo ruolo in Mildred Pierce mentre Claire Danes di Homeland incassa il premio come miglor attrice in una serie drammatica. Dopo il salto l’elenco completo dei vincitori.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


20
giugno

ESCLUSIVO DM: LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI DI BEAUTIFUL DOPO IL TRIONFO AI DAYTIME EMMY AWARDS 2011

Daytime Emmy Award 2011 - Premiazione di Beautiful

Un vero e proprio trionfo per Beautiful. La soap opera made in Usa ha dominato la cerimonia di assegnazione dei Daytime Emmy Awards, tenutasi ieri a Las Vegas, aggiudicandosi ben sei statuette. La ventennale saga dei Forrester ha vinto nelle categorie: Miglior trucco, dove non vinceva dal 1993, Miglior musica con Bradley Bell, Miglior Regia, Miglior Attrice non protagonista con Heather Tom (interprete di Katie Logan), Miglior attore emergente con Scott Clifton (appena arrivato nella serie nei panni dello stagista Liam Cooper) e il premio più prestigioso di Miglior Serie. Nessun riconoscimento è invece andato a Susan Flannery, l’interprete della matriarca Stephanie, candidata come migliore attrice protagonista. 

Per tutti i fan della soap, e non solo, DM ha raccolto le dichiarazioni a caldo dei vincitori

Heather Tom: “Le altre nominate forse meritavano piu’ di me..sono felice del mio personaggio, nato all’ombra delle sorelle Logan cresciuto e diventato indipendente.”  

Scott Clifton: “Il merito e’ di chi ha scritto il copione, grazie a Bradley Bell, questo e’ il personaggio piu’ completo della mia carriera.”

DM ha colto poi l’occasione per chiedere lumi a Bradley Bell - produttore e capo sceneggiatore di The Bold and the Beautiful - sulle difficoltà che il genere soap opera sta vivendo nella televisione a stelle e strisce. Il deus ex machina della serie ci ha spiegato che: “In 25 anni le cose sono molto cambiate, ci sono molti competitor il mercato e’agguerrito ma sappiate che la soap ha ancora un futuro!…”

Dopo il salto l’elenco dei vincitori nelle categorie principali.  Tra le curiosita’ della serata un enorme omaggio a Oprah Winfrey, che ha chiuso i battenti dopo 25 anni, e i due Emmy al Dr Oz  (in onda in Italia su Foxlife e La7d).