una vita dedicata alla scienza



21
marzo

ANCHE UMBERTO VERONESI SBARCA SUL SATELLITE

Umberto Veronesi

La campagna acquisti di Sky procede senza tregua, abbracciando anche quei settori lontani dai lustrini e paillettes dell’intrattenimento.

Se negli ultimi tempi non si è parlato che di Fiorello, Cuccarini e Panariello, non è meno sorprendente l’ultimo ingaggio del satellite di Murdoch: Umberto Veronesi. A partire da venerdi scorso, il rinomato oncologo, affiancato da Alessandro Cecchi Paone, animerà le dodici puntate di “Una vita dedicata alla scienza”.

La trasmissione, di divulgazione scientifica, è prodotta da Class Editori con la Fondazione Umberto Veronesi, per i tre canali televisivi della casa editrice. Appuntamenti della durata di mezz’ora che andranno in onda su Class Cnbc, il venerdì alle 19 e a mezzanotte; il sabato alle 12 e alle 22 e la domenica alle 15 e alle 23. La prima puntata è stata incentrata sulla lunga esperienza di Veronesi, oggi 83enne, che affronterà il tema della vocazione del medico. Successivamente, l’attenzione dell’oncologo si sposterà su temi a lui congeniali come la lotta al cancro, la ricerca e la divulgazione, l’impegno per le donne, l’invecchiamento e l’estendersi dell’aspettativa di vita, il sesso, l’amore e la rivoluzione del Dna. Insomma, ci sarà materiale pronto a soddisfare le curiosità dei più esigenti ma, fattore più importante, il tutto sarà contraddistinto dalla qualità e dalla franchezza dei servizi realizzati da chi nel proprio settore è all’avanguardia, contrariamente a quanto avviene su alcune emittenti, nazionali e locali, dove alcuni temi vengono trattati da chi non ne è all’altezza.