TV Talk



26
febbraio

ANTONIO MARANO SUL FESTIVAL DI SANREMO 2013: NO AI SOLI ARTISTI DI RAI1, SI AI VOLTI DELLA CONCORRENZA

Antonio Marano

Antonio Marano

E’ stato un fiume in piena Antonio Marano, ospite di Massimo Bernardini a Tv Talk. Tra gli argomenti toccati durante l’intervento del ViceDirettore Generale della Rai non poteva mancare il recente Sanremo 2012, che tra farfalle e telepredicatori tiene, a distanza di diversi giorni dalla conclusione, ancora banco sui giornali e nei salotti televisivi. Tra l’altro l’ospitata di Marano è stata piuttosto importante, dato che proprio lui è stato designato – durante la settimana festivaliera – “commissario” dai piani alti per “ricreare un fluido chiaro tra consulenti esterni e la struttura produttiva Rai”.

Tecnicismi a parte, c’è uno stralcio interessante dell’intervento che riguarda in particolar modo il futuro padrone (o padrona) di casa della kermesse, che avrà l’incombenza di coniugare ascolti e qualità, il nuovo motto dei corridoi del settimo piano di Viale Mazzini, e cercare quantomeno di pareggiare in ascolti le ultime quattro annate, tutte caratterizzate dalla Direzione Artistica di Gianmarco Mazzi.

Marano ha in sostanza rivelato che Sanremo non può prescindere dai volti della concorrenza, perché non è e non può essere un evento di Rai 1 nè della sola Rai, ma dell’intero Paese. Quindi ben vengano le Belen Rodriguez o i Luca e Paolo, perché contribuiscono a far crescere l’attesa attorno all’evento e inevitabilmente il pubblico, anche quello meno affezionato alla prima rete pubblica, prevalentemente  vista dagli over 57, un target un po’ troppo anziano a detta del ViceDG.




25
febbraio

THE VOICE OF ITALY: MARANO CONFERMA LO SBARCO SU RAI 2 DAL PROSSIMO AUTUNNO

The Voice

The Voice

La conferma arriva tra le righe da Antonio Marano, ospite d’eccezione di TvTalk: per la prossima stagione autunnale, dopo il flop di Star Academy e l’addio di XFactor (in mano a Sky), Rai2 ha messo in cantiere The Voice Of. Il talent nato in Olanda, che si conferma una terra di grandi menti televisive, ed esportato in oltre 35 paesi del mondo, tra cui anche gli Stati Uniti, dove viene trasmesso da NBC, dovrebbe quindi essere pronto per sbarcare finalmente anche nel Belpaese.

Ideato da John De Mol, lo stesso del Grande Fratello, il format – in mano per il mercato italiano alla Toro Produzioni di Pasquale Romano (qui la nostra intervista), che per la Rai produce attualmente Attenti a quei due – è suddiviso in tre fasi. La prima consiste nella famosa audizione al buio, una novità importante che lo distingue nettamente dagli altri talent, dei potenziali concorrenti: i quattro giudici (in America sono: Christina Aguilera, Cee Lo Green, Blake Shelton e Adam Levine) possono solo ascoltare, ma non vedere, gli aspiranti cantanti e scegliere quindi esclusivamente in base alle potenzialità vocali.

Una volta formate le varie squadre, i componenti sono chiamati a scontrarsi in sfide a due sullo stesso pezzo: anche in questo caso il concorrente che passa alla fase successiva, quella finale in diretta, viene decisa dai giudici stessi in base alla canonica votazione a maggioranza. Solo nella fase finale interviene il pubblico da casa con il meccanismo del televoto, grazie al quale ha quindi la possibilità di scegliere il nuovo “The Voice of…”.


24
dicembre

ALBERTO NERAZZINI (REPORT) A TV TALK: NON FACCIO FIRMARE UNA LIBERATORIA DAL 1998

Tv Talk: Alberto Nerazzini di Report

Interessante, vivo confronto di metodo quello avvenuto nel pomeriggio a Tv Talk tra i giornalisti d’inchiesta. A fronteggiarsi all’ombra dell’albero di Natale postmoderno di Massimo Bernardini Gianluigi Nuzzi e Alberto Nerazzini, cani da guardia mediatici del potere. In medias res il conduttore s’inoltra sulla deontologia dell’inchiesta sfruculiando nel lavoro di redazione, nella tecnica delle telecamere spente solo a parole, dei fuori onda trasmessi nel flusso di parole e di montaggi delle puntate, con il corollario di valutazioni che ne conseguono.

Come un fulmine a ciel sereno il giornalista di Report afferma:

“Non faccio firmare una liberatoria, credo, dal 1998″.

Per poi puntualizzare subito dopo qualche minuto che si trattava solo di una battuta, di una provocazione per far arguire la complessità del mestiere di ‘estortore’ di informazioni e di ricostruzioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





24
dicembre

TV TALK: NELLA PUNTATA DELLA VIGILIA SI PARLA DI TUTTI PAZZI PER AMORE 3 CON RICKY MEMPHIS. OSPITI ANCHE NERAZZINI, ANGELA E NUZZI

Tv Talk- Ricky Memphis, Tutti pazzi per amore 3

Massimo Bernardini e Tv Talk non si fermano neanche a Natale. Nella puntata della vigilia il talk del sabato pomeriggio di Raitre propone un menu ricco per parlare delle tendenze della televisione contemporanea tra sorprese, conferme e nuovi orizzonti. Ospite in studio Ricky Memphis, oggi volto popolare Rai grazia a Tutti pazzi per amore 3, serie che si deve dibattere tra i mille problemi dell’intrattenimento seriale, accresciuti dall’avere alcune sfumature non troppo popolari.

Sarà un modo per capire, grazie alle analisi di Silvia Motta, i margini di erosione dell’appeal e le possibilità di recupero, oltre a un focus sulle peculiarità della sceneggiatura e del marchio. Per la regia ci si potrà avvalere del feedback diretto con la regista della serie Laura Muscardin. Bernardini ospiterà anche Gianluigi Nuzzi e Alberto Nerazzini.

Due firme del giornalismo d’inchiesta italiano in forte ascesa nei palinsesti e nelle medie Auditel. Probabilmente un escamotage per guardare a stimoli e prospettive alla base de Gli Intoccabili e Report, bilanci sicuramente non spuri di dati rilevanti come quello del trionfo della Gabanelli nella puntata dedicata a Don Verzè, vicenda scottante troppo colpevolmente trascurata dal resto dell’approfondimento.


2
dicembre

DM LIVE24: 2 DICEMBRE 2011. BENIGNI DA FIORELLO, XFACTOR CAMBIA ORARIO, IACCHETTI TORNA A TV TALK

Diario della Televisione Italiana del 2 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Benigni da Fiorello

pippo ha scritto alle 00:48

Roberto Benigni sarà ospite di Fiorello lunedì nell’ultima puntata di “Ilpiùgrandespettacolodopoilweekend”, lo show di Rai Uno campione di ascolti. La sua presenza, prevista in origine per la seconda puntata, era slittata a causa di un infortunio al piede. “Uno come Benigni fa spettacolo già dal suo ingresso in scena. Ve lo immaginate con il piede fasciato? No”, aveva spiegato Fiorello in conferenza stampa. Oltre all’attore regista premio Oscar, sarà ospite dello showman siciliano anche Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. (fonte televideo)

  • Xfactor cambia orario su Cielo

MisterGrr ha scritto alle 15:11

Cambia la programmazione di Cielo della domenica sera: la replica di X Factor viene spostata dalle 19 alle 21. (pagina facebook di cielotv)

  • Iacchetti torna a Tv Talk

MisterGrr ha scritto alle 15:17

Enzo Iacchetti sabato a TvTalk (fonte: pagina twitter di TvTalk)

Con lui, anche Mauro Mazza, Ruggero Pasquarelli, Lodovico Gasparini, Annamaria Bernardini De Pace, Franco Branciaroli.





27
novembre

TV TALK, MASSIMO BERNARDINI: ANCHE ERRORE MIO TAGLIARE IACCHETTI, MA L’EDITORE…

Massimo Bernardini

L’arcano è già mezzo che svelato. Proprio ieri vi abbiamo dato notizia del misterioso ”taglio” avvenuto nell’ultima puntata di Tv Talk, dalla quale è scomparso l’intervento dell’ospite Enzo Iacchetti. Il suo contributo, regolarmente registrato, è stato fatto fuori in fase di edizione. Incuriositi, ci eravamo domandati cosa fosse accaduto negli studi Rai. Bene, a 24 ore di distanza il ‘giallo’ si avvia ad una soluzione grazie a Massimo Bernadini. Stamane il conduttore di Tv Talk ha scritto su Twitter:

“Non mi nascondo: anche causa mio errore Iacchetti tagliato da tvtalk. Io contrario ma l’ultima parola resta all’editore. Dispiacere x Enzino

Poche righe per rispondere ai followers che gli avevano chiesto spiegazioni dopo aver letto DM. Da apprezzare, dunque, il fatto che Bernardini abbia voluto spendere qualche parola sull’episodio accaduto nella sua trasmissione, riservandosi di aggiungere maggiori informazioni in un secondo momento. Non tutti avrebbero replicato con un tale garbo e questo va riconosciuto al bravo conduttore della terza rete.

Da parte nostra, siamo riusciti a sapere qualcosa di più su quello che sarebbe accaduto a Tv Talk durante l’ospitata del signor Enzino.


26
novembre

TV TALK: TAGLIATO L’INTERVENTO DI ENZO IACCHETTI

Enzo Iacchetti

Per una volta Tv Talk è diventato Mistero, la trasmissione sui fenomeni paranormali. Nel programma di Rai3 condotto da Massimo Bernardini, si è infatti verificato un episodio strano, ai limiti dell’esoterico: il taglio dell’ospite annunciato. Oggi nello show-magazine della terza rete sarebbe dovuto intervenire Enzo Iacchetti. O meglio, il conduttore di Striscia la Notizia è intervenuto alle registrazioni di ieri del programma, ma in fase di edizione il suo contributo è misteriosamente scomparso dalla puntata. Dunque, cose è successo?

Come mai l’intervento del signor Enzino è stato eliminato dalla puntata? I tentativi di risolvere il ‘giallo’ si sprecano. E a noi, che come sempre andiamo a pensare male, viene in mente una recente ed aspra polemica innescata da Iacchetti proprio nei confronti della Rai. Nei giorni scorsi, il comico aveva infatti registrato un video amatoriale nel quale accusava i telegiornali del servizio pubblico di non aver concesso spazio alla promozione del suo disco di beneficenza. La motivazione della Rai sarebbe stata l’inopportunità” di parlare di un artista Mediaset che lavora in access prime time.

Che le staffilate polemiche di Enzino abbiano causato frizioni, condizionando in qualche modo il taglio del suo intervento? In effetti, l’artista non era stato certo morbido con i giornalisti della tv pubblica. Nel suo ‘video-messaggio’ aveva infatti punzecchiato:

Bianca Berlinguer e Marcello Masi sono razzisti perché fanno in modo che i loro redattori non mi facciano un’intervista per i loro canali informativi? Minzolini dice a me che sono un uomo Mediaset? Ma avete sentito i suoi editoriali? E’ più uomo Mediaset di Emilio Fede…”

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


25
novembre

MARIA DE FILIPPI A TV TALK: “GLI SCENARI FUTURI POSSONO ESSERE VARI. IL MIO CONTRATTO SCADE A GIUGNO”

Maria De Filippi

Chi pensava che Maria de Filippi avesse giurato fedeltà assoluta al Biscione si sbagliava. La padrona di casa di C’è Posta per Te non esclude di poter abbandonare la rete che l’ha lanciata con o senza i suoi gioielli. La conduttrice pavese sarebbe infatti intenzionata, per la prossima stagione, a vagliare nuove opportunità. A rivelarlo ci pensa la Signora Costanzo in persona in un’intervista rilasciata a Tv Talk (in onda domani alle 14.50 su Rai3), della quale vi forniamo qualche stralcio in anteprima.

A proposito della conferma di C’e’ posta per te da parte di Massimo Donelli, la De Filippi dichiara:

Se fossi in lui confermerei anche io, lui poi e’ un positivo. Io penso che bisogna sempre vedere, gli scenari futuri possono essere vari. Il mio contratto scade a giugno… non e’ che sto dicendo che vengo in Rai, nessuno me l’ha mai offerto”.

Parole ‘ambigue’. Le eventualità, infatti, che la Castigatrice, considerati gli interessi societari di Fascino, possa abbandonare l’azienda di Cologno sono, a parer nostro, poche e l’ipotesi più probabile potrebbe risiedere in un gioco al rialzo della De Filippi in vista del rinnovo contrattuale. Un rialzo che, nel caso della De Filippi, non è necessariamente economico. Allo stesso tempo, non sarebbe irrealistico pensare che nella testa di Maria De Filippi, alle prese con cali d’ascolto dei suoi programmi (che si mantegono comunque su buoni livelli rispetto al resto dell’offerta televisiva), possa balenare quanto meno il pensiero di abbracciare Mamma Rai, che con il suo zoccolo duro di affezionati (e anziani) costituisce una garanzia per quanto riguarda il raggiungimento di determinati obiettivi di ascolto, tanto cari alla conduttrice.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,