topo gigio



7
novembre

Maria Perego è morta. Addio alla «mamma» di Topo Gigio

Maria Perego e Topo Gigio

Maria Perego e Topo Gigio

Maria Perego, la creatrice del celebre ed amatissimo Topo Gigio, è morta. Nata a Venezia l’8 dicembre del 1923, l’autrice tv, scrittrice e artista dell’animazione, avrebbe compiuto il prossimo mese 96 anni. A comunicare la morte della Perego è stato il suo procuratore e amministratore della Topo Gigio srl, Alessandro Rossi, che ha dichiarato ai media:
“È avvenuto tutto all’improvviso, fino a ieri sera era al lavoro su mille progetti, mi hanno chiamato dalla sua abitazione milanese nel primo pomeriggio, la signora non si è sentita bene, è stato chiamato il 118, ma è volata via prima, sono addolorato di non aver fatto in tempo a salutarla. Era come una mamma, lavoravo con lei da 25 anni”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,




14
aprile

TOPO GIGIO SBARCA A HOLLYWOOD. E PREPARA UN CD IN MEMORIA DI MASSIMO DORATI

Topo Gigio

E’ il topolino più impertinente e tenerone del piccolo schermo italiano, goloso di groviera, compagno di scampagnate di Cino Tortorella e, dal 1959, pronto a farsi “strapazzare di coccole” e a rispondere a tono col suo “ma cosa mi dici mai”. Parliamo di Topo Gigio, il pupazzo protagonista di centinaia di show tv, di una discografia da far invidia a Valerio Scanu e di numerosissimi spot pubblicitari (l’ultimo dei quali, per un formaggino in Brasile). Dopo una fugace apparizione a Cielo che gol, per Topo Gigio si aprono, alla faccia del gatto Megalo e di Attila, finalmente le porte di Hollywood, in quanto scritturato per diventare protagonista di un film Oltreoceano.

E’ inevitabile che la “fuga dei cervelli” che investe il Belpaese abbia colpito anche il longevo Gigio, ansioso di sbarcare nel Nuovo Mondo in cerca di avventure e di quella visibilità che, diciamolo, l’Italia è mai stata in grado di  regalargli.  Sì, perché il topolino inventato da Maria Perego, ora come ora, è soprattutto un dolce e lontano ricordo del passato, un “reperto archeologico” superato da Gormiti e Winx e ormai prossimo alla pensione. Gigio all’estero è più rispettato. Da noi sembra un esponente dell’antichità. Ma è amato. Quando è comparso, i bimbi, che ora sono dei nonni, mandavano caramelle con le lettere: ma era un’epoca di non grande ricchezza e così me le mandavano succhiate” spiega la Perego al Corriere, evidenziando, ancora una volta, il grande affetto che il popolo italiano nutre per il suo piccolo roditore tronfio di ben 4 milioni di fan su Facebook alla faccia di Jovanotti, fermo ad “appena” un milione e tre “mi piace”.

L’equipe a stelle e strisce coinvolta nel grande approdo di Topo Gigio a Hollywood conta, oltre alla stessa Maria Perego, anche Gary Marenzi, ex presidente di Paramount e di Mgm, il produttore esecutivo Steve Waterman, che ha all’attivo titoli come Casper, Stuart Little e Alvin e le sceneggiatrici Irene Mecchi e Bridget Terry, che hanno scritto, tra le altre cose, Il Re Leone e il recente The Brave. Il sogno americano di Gigio, iniziato nei lontani anni 60′ con la sua partecipazione all’Ed Sullivan Show, continua in questa pellicola che mescolerà disegni animati e attori in carne e ossa in una storia d’amicizia fra il topolino e un bambino genietto, in uscita nel 2014.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


16
maggio

DM LIVE24: 16 MAGGIO 2012. INCREDIBILE ESPOSTO DEL CODACONS PER UNA GRANDE FAMIGLIA, I ‘NON DETTO’ DI WHITNEY HOUSTON, MAGO ZURLI’ E TOPO GIGIO SI CANDIDANO AI VERTICI RAI

Diario della Televisione Italiana del 16 maggio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • I ‘non detto’ di Whitney Houston

tinina ha scritto alle 10:48

Con la morte di Whitney Houston si sono accesi i riflettori anche sulla sua famiglia e la tv sta cercando di trarne il maggior profitto possibile. Il canale “Lifetime” starebbe preparando in gran segreto per la fine del 2012 un reality sui cari della cantante che vedrà come protagonisti la figlia Bobbi Kristina la madre della cantante, Cissy, la cognata-manager, Pat Houston e il fratello Gary che ricorderanno la Houston e sveleranno tutti i “non detto” del loro rapporto. La presenza nel programma della piccola Bobbi ha naturalmente fatto infuriare il padre Bobby Brown che si è opposto alla realizzazione del progetto, impedendole di prendere parte. Kristina sarebbe comunque intenzionata a partecipare, del resto, dopo la scomparsa della madre si era già detta pronta ad interpretarla (litigando con Rihanna) in un film-documentario sulla sua vita. (Fonte Leggo.it)

  • Mago Zurlì e Topo Gigio si candidano ai vertici Rai

tinina ha scritto alle 11:01

«Come collaboratore avevo pensato a Pippo Baudo ma dopo il suo deciso rifiuto ho ripiegato su un altro mio caro amico, Topo Gigio. Non si tratta di uno scherzo, la mia proposta è serissima…». Nulla di nuovo all’orizzonte del rinnovo dei vertici Rai. Per ora tutto stagna tra veti politici incrociati. Ma intanto Mario Monti riceverà probabilmente oggi stesso, con tanto di regolare raccomandata, una lettera che solo apparentemente può sembrare un gioco: l’autocandidatura di Cino Tortorella, classe 1927, alias Mago Zurlì, alla presidenza o alla direzione generale della Rai. (Fonte Corriere della sera.it)

  • Incredibile esposto del Codacons

Vince ha scritto alle 15:57





25
novembre

PARTE LO ZECCHINO D’ORO ANCORA UNA VOLTA SENZA TOPO GIGIO

51^ Zecchino d’Oro @ Davide Maggio .itCome ogni novembre arriva anche quest’anno lo Zecchino d’Oro, la rassegna internazionale di canzoni per bambini, vero cult degli anni che furono e oggi, purtroppo, relegata al pomeriggio di Raiuno. Nonostante la finale non venga trasmessa più in prima serata, l’Antoniano continua imperterrito a mantenere viva la tradizione della musica per bambini e, soprattutto, il messaggio di fratellanza e solidarietà che ne deriva, anche grazie alle iniziative benefiche correlate alla trasmissione.

La 51esima edizione prende il via oggi sulla rete ammiraglia della Rai a partire dalle 17 fino alle 18.45, ogni giorno fino a venerdì. Sabato ci sarà la finale con una durata più lunga (si partirà alle 17.15 e si continuerà fino alla proclamazione del vincitore alle 20 circa).

I conduttori saranno una delle più amate tra le Quattro Grazie di Fabrizio Del Noce, la solare Veronica Maya (e non Lorella Cuccarini, come alcuni avevano ipotizzato), e Paolo Conticini, il bel commissario di Provaci ancora prof, nonché partner di Christian De Sica. Qua e là ci saranno incursioni di Cino Tortorella, ex Mago Zurlì e vera istituzione dello Zecchino. Mancherà ancora una volta Topo Gigio, escluso anche dalla scorsa edizione del programma per via degli alti costi di gestione (il pupazzo è mosso da ben sei persone).