Tiziano Ferro



3
dicembre

DM LIVE24: 3 DICEMBRE 2011. LUCA E PAOLO: FIORELLO NULLA DI NUOVO, I PROBLEMI DI DEL DEBBIO, IL CUOCO DI FERRO, LA SORDITA’ DI BANFI

Diario della Televisione Italiana del 3 Dicembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Luca e Paolo: Fiorello, niente di nuovo

pippo ha scritto alle 15:17

“(in televisione) Non vediamo grandi novità. Siamo felici del successo di Fiorello a cui vogliamo bene, ma in realtà lui non fa nulla di nuovo propone quello che ha sempre fatto”. (Luca e Paolo a TgCom)

  • I problemi di Del Debbio

lauretta ha scritto alle 10:06

A Mattino Cinque, dopo la pausa del Tg, Paolo Del Debbio: Purtroppo per problemi tecnici incomprensibili, non posso intervistare due ospiti, quindi Federica tocca subito a te. Ma tanto credo che di ospiti ne abbia in abbondanza. – A quel punto a Panicucci entra tutta trafelata in studio: Oddio mi dispiace Paolo. Mamma mia, ho fatto una corsa…

  • Il cuoco di Ferro

lauretta ha scritto alle 11:11

Tiziano Ferro a Deejay chiama Italia: “Mi danno per fidanzato con uno dei ragazzi di Masterchef, ma ve lo dico: non è così! Certo un cuoco in casa non guasterebbe…”

  • La sordità di Lino Banfi

lauretta ha scritto alle 11:24

La sordità è un handicap che non accetti a cuor leggero”. Lino Banfi racconta la sua storia, di come si possa perdere l’udito per un non nulla. E lo fa con la schiettezza e la semplicità che lo hanno reso tanto popolare nel nostro Paese. Nella testimonianza, raccolta da Maria Cristina Giongo per il Corriere, l’attore spiega dell’incidente che gli ha cambiato la vita: “L’anno scorso, mentre iniziavo a girare la serie televisiva «Il commissario Zagaria», sono andato a un poligono di tiro. Come tutti, avevo i tappi per proteggere le orecchie. Solo che continuavo a metterli e toglierli per sentire le domande dei giornalisti presenti. E certi colpi d’arma da fuoco me li sono beccati in pieno nei timpani. Quando sono tornato a casa, ero frastornato, mi girava la testa e avevo qualche problema di equilibrio. Soprattutto, le voci dei miei figli avevano assunto un suono metallico”. Banfi racconta delle visite dall’otorino e della amarezza nel saper che “quegli spari si erano «fregheti» un 25-30% della mia capacità auditiva”. Adesso l’attore si affida ad apparecchi acustici che, con qualche accortezza, gli consentono di condurre comunque una vita “normale”. “Nella vita ci si adatta a tutto – dice Banfi – e anche il mio cervello ha accettato questo difetto”.




1
dicembre

IL NATALE RAI TRA MUSICA E CARTONI: TORNA METTIAMOCI ALL’OPERA, BOCELLI LIVE DA NEW YORK

Antonella Clerici protagonista delle festività natalizie di Rai1

Natale con i tuoi e davanti alla tv. Per le feste natalizie la Rai proporrà una programmazione ad hoc per famiglie e bambini. E proprio quest’ultimi verranno accontentati dalle strenne di Viale Mazzini con dei cartoni animati, anche in prima serata. Sulle tre reti Rai andrà in onda una ricca selezione di film, dalle novità ai grandi classici, come La sirenetta, Wall-E, Ratatouille, Le cronache di Narnia, Gli aristogatti, Mulan, Alvin superstar. L’obiettivo, oltre a far divertire i più piccoli, è confermare gli ottimi risultati dei cartoon dello scorso anno, come nel caso di Biancaneve, che superò i 6 milioni e mezzo di spettatori e il 27%.

Per quanto riguarda l’intrattenimento La Prova del Cuoco, quest’anno abbinata alla Lotteria Italia, sbarcherà in prima serata il 6 gennaio per l’estrazione finale. Antonella Clerici sarà impegnata in prime time anche venerdì 23 dicembre per lo speciale natalizio di Ti lascio una canzone. Come anticipato da DM, e confermato da Marco Salvati (leggi qui), dovrebbe tornare in palinsesto anche Ora…ci vorrebbe un amico, dopo la puntata pilota di luglio con Lorella Cuccarini. Spazio alla musica classica con il talent show Mettiamoci all’opera, passato nelle mani di Pupo, e al meglio de I migliori anni.

La musica sarà protagonista anche su Rai2 con il Live in Central Park di Andrea Bocelli (mercoledì 14 dicembre) e il concerto di Zucchero. Inoltre sono previsti due speciali su Gianna Nannini e Tiziano Ferro: due incontri ravvicinati con interviste, filmati, materiale inedito sugli ultimi lavori discografici e i relativi tour e testimonianze prestigiose.


24
novembre

DM LIVE24: 24 NOVEMBRE 2011. MAGO OTELMA VS PANICUCCI, BERLINGUER VS FLORIS, EVASIONE PER FERRO?

Diario della Televisione Italiana del 24 Novembre 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • Il Divino Otelma colpisce ancora!

lauretta ha scritto alle 10:23

A Mattino Cinque, il mago Otelma, dopo essere stato interrotto dalla Panicucci, infuriato, fa presente che “loro” non possono essere interrotti, quindi si alza e se ne va, continuando ad inveire contro la presentatrice: “e oggi l’ascolto se lo faccia da sola!!!”.

  • Evasione per Tiziano Ferro?

Rossella ha scritto alle 15:29

Cinque milioni di euro per imposte evase, più altri cinque milioni tra sanzioni e interessi. E’ l’avviso di accertamento fiscale di cui è destinatario, da parte dell’Agenzia delle Entrate del Lazio, il cantante Tiziano Ferro. La notizia è stata anticipata dal settimanale Oggi: secondo la rivista, Ugo Romano, capo ufficio accertamento dell’agenzia laziale, non ha né confermato né smentito “per la fase delicata della vicenda” e “per motivi di segreto di ufficio”. Nessuna replica da parte del commercialista di Ferro, mentre il manager bolla la notizia come “vecchia ed errata”. Il fisco, secondo Oggi, contesta al cantante di Rosso Relativo il trasferimento della residenza a Londra, mentre, secondo gli accertamenti dell’Agenzia delle Entrate, Ferro sarebbe stato in Italia oltre i 183 giorni massimi previsti dalla legge. (fonte Leggo)

  • 214 testimoni per il caso Ruby

Rossella ha scritto alle 15:36

Caso Ruby, ammessi 214 testimoni: anche Ronaldo, Clooney, Canalis e la D’Urso. (Fonte Leggo)

  • Berlinguer VS Floris

elfman ha scritto alle 15:42

Ieri sera sfuriata di Bianca Berlinguer che ha aperto la puntata di LineaNotte con un ritardo di 15 minuti causa sforo di Ballarò: il direttore annuncia che il programma non andrà più in onda se questo dovesse accadere di nuovo. Ecco il video:





15
febbraio

DI CECCHI PAONE NON SE NE PUO’ PIU’. LA NUOVA TROVATA? LO SMASCHERAMENTO DEI “GAY OCCULTI”

Di Alessandro Cecchi Paone, in tutta sincerità, non se ne può più. Da quando, infatti, ha preso coraggio e ha dichiarato al mondo intero la propria omosessualità, oltre agli evidenti chili in più, il professore ha iniziato ad ammorbare, altrettando evidentemente, il pubblico nei più disparati salotti televisivi nostrani.

E mica i suoi indottrinamenti avevavano (e hanno) a che fare solo con la scienza di cui si erge a paladino. No! Da quando ha ammesso i propri gusti sessuali, Cecchi Paone ha una parola per tutto e su tutti. Un giudice universale et supremo di tutto lo scibile umano, per interderci. Roba che, ai tempi di Roberto D’agostino, si sarebbe chiamata “tuttologia“; con la differenza, però, che D’agostino era, senza ombra di dubbio, simpatico. Non foss’altro che per lo schiaffo dato a Sgarbi in diretta tv da Giuliano Ferrara. Ma questa è un’altra storia.  

Cecchi Paone, però, ha fatto di più: è arrivato persino a parlar bene del Grande Fratello, show che sino a qualche anno gli avrebbe fatto accaponare la pelle. Quello stesso Grande Fratello che lo fece indignare al punto tale da abbandonare la Notte dei Telegatti. Ovviamente dopo che ad abbandonare la serata, per tutt’altri motivi, fosse Maurizio Costanzo, patron dell’evento. Ma questa è un’altra storia ancora.

La ciliegina sulla torta è arrivata ieri pomeriggio nel bislacco contenitore domenicale di Barbara D’urso (dopo aver “aperto le danze” su Sette del Corriere della Sera). Sembra un paradosso, ma il Professore da quando ha fatto coming out ha deciso che debbano farlo tutti. Magari anche chi omosessuale non lo è. Sarà che si sente solo, ma fatto sta che nel corso di un’intervista indubbiamente interessante ha pensato bene di censire la gaya popolazione italica andando alla ricerca dei “gay occulti” dello spettacolo italiano. Non sia mai che uno possa fare nel proprio privato ciò che vuole: l’ha fatto lui, devono farlo tutti. Partono così degli “inviti” a Renato Zero, Tiziano Ferro, Alessandra Borghese e viene gettato il sospetto su molti conduttori del tubo catodico nostrano.


9
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO: RECAP GENERALE. I COLPI A SORPRESA POTREBBERO ESSERE TIZIANO FERRO, JENNIFER LOPEZ E…

Sanremo 2010: iniziamo a tirare le fila del discorso. Si parte martedì 16 e sul palco dell’Ariston verranno presentati i 15 “Artisti” in gara (la categoria si chiama così) e i 10 selezionati della “Nuova Generazione”; a fine serata verranno eliminati 3 cantanti sulla base della votazione della giuria demoscopica presente in sala. Insieme alla Clerici per la serata inaugurale ci sarà un autentico “carico da 90” di ospiti: Paolo Bonolis, Luca Laurenti, Susan Boyle, Antonio Cassano e forse (budget permettendo) Bill Clinton, tutti insieme per “premere l’acceleratore” sulla prima puntata, consapevoli che sarà difficile ottenere la stessa suspance nelle serate successive (se si esclude la finale).

Il mercoledì invece sarà il turno di Rania di Giordania, Raoul Bova, Michelle Rodriguez (direttamente dal film “Avatar”) e del “Trio” ( i tre baby tenori scoperti nell’ultima edizione di “Ti lascio una canzone”); per quanto riguarda la gara, altri due Artisti verranno depennati, mentre inizia la competizione della “Nuova generazione”: dei cinque che si esibiranno, ne rimarrano due. Giovedì 18 sarà poi dedicato al revival sanremese. “Quando la musica diventa leggenda”: 8 vecchie canzoni eseguite da big come Elisa, Bennato, Renga, la Consoli, Cocciante e Bosè. Anche nella terza serata ovviamente non mancheranno le eliminazioni (altri tre della categoria “Nuova generazione”) e il fatidico ripescaggio, ad opera del televoto e del parere dell’Orchestra, di 2 dei 5 big esclusi.

L’Orchestra torna poi a far sentire il suo parere autorevole (insieme a quello dei telespettatori) nell’elezione del giovane vincitore della “Nuova generazione” del venerdì. I “Big” si cimenteranno intanto nei duetti con altri cantanti famosi (certo quello Valerio Scanu-Alessandra Amoroso) e approderanno alla finale 10 dei 12 in gara. Gli ospiti che si alterneranno sull’Ariston saranno: Gabriel Garko, Bob Sinclair e i Tokio Hotel. La full immersion canora ovviamente si concluderà Sabato 20 con la finalissima e l’elezione del sessantesimo vincitore della kermesse.





21
gennaio

FESTIVAL DI SANREMO 2010: ANCHE BOCELLI, FERRO E LA OBAMA DICONO “NO” ALLA CLERICI, TUTTA COLPA…

Sarà colpa della cabala, della statistica, della casualità o forse semplicemente di un’alternanza (spesso) esasperata di conduttori e format, ma… Provate a dare un’occhiata all’elenco delle ultime edizioni del Festival di Sanremo e ai relativi padroni di casa: non notate nulla?

La soluzione all’enigma, dopo il salto.


10
dicembre

LIOFREDI VINCE LA SCOMMESSA CON “DUE” E PENSA A NUOVE “EMOZIONI” PER IL 2010

DUE (Tiziano Ferro & Laura Pausini)

Dovrà ricredersi chi sosteneva che la musica in tv non riscuotesse un alto gradimento. A parlare sono gli oltre tre milioni e mezzo di spettatori che hanno seguito Due, accompagnati da molti commenti positivi sullo show che ha visto protagonisti Laura Pausini e Tiziano Ferro. Una scommessa vinta per il direttore di Raidue Massimo Liofredi, che ha potuto gongolare non solo per il successo della sua creatura musicale ma per tutto il day time che lo scorso 8 dicembre ha segnato il record d’ascolti per I fatti vostri e Il fatto del giorno. Così il direttore ha espresso la sua gioia alle agenzie:

“La scommessa è vinta, anzi è vinta due volte! Quando abbiamo puntato sulla musica di qualità in prima serata e quando abbiamo convinto due artisti del calibro di Laura Pausini e di Tiziano Ferro a condurre insieme, da soli, senza la mediazione del conduttore, il “loro” show. Una serata straordinaria per uno show originale che presto avrà un seguito nella certezza che lasciare che i protagonisti si offrano da soli ai loro fan e a tutto il pubblico televisivo sia una formula innovativa capace di riportare davanti alla tv anche il pubblico piu’ fedele ai nuovi media, come dimostrano anche i dati di ascolto di ieri”.

Archiviato l’ottimo debutto, si pensa già alle prossime puntate. Con una perfetta armonia tra rete, artisti e case discografiche (e costi non eccessivi), sono in cantiere altre quattro o cinque puntate: la prossima potrebbe andare in onda già prima di Natale con Eros Ramazzotti e Pino Daniele. Ma la voglia di fare Due è esplosa in molti altri artisti; si parla di contatti avanzati con Ligabue, Claudio Baglioni e Gigi D’Alessio. Perfetta sarebbe anche una serata con la nuova coppia in musica formata da Gianna Nannini e Giorgia. In attesa delle nuove puntate di Due, Liofredi non perde tempo e pensa a nuove “Emozioni”.


8
dicembre

DUE: LAURA PAUSINI E TIZIANO FERRO INSIEME SU RAIDUE

Due, Laura Pausini e Tiziano Ferro

Nessun conduttore, solo gli artisti, le loro canzoni, il pubblico e due ore di grande musica: è DUE il nuovo programma musicale di Raidue che nella prima puntata – in onda questa sera alle 21.05 – ospita Laura Pausini e Tiziano Ferro.

Dal Teatro Camploy di Verona, trasformato per l’occasione in uno studio televisivo, Pausini e Ferro – tra i maggiori protagonisti della musica italiana – si raccontano, duettano e propongono dal vivo, con le rispettive band, i brani più significativi della loro carriera musicale.

“Io e Tiziano – dice Laura Pausinisiamo i protagonisti della prima puntata di ‘Due’ e interagiamo moltissimo. Non c’è un conduttore, siamo liberi di fare ciò che vogliamo e sarà divertente perché siamo soli in scena. È tutto basato sulla nostra interazione e speriamo che il nostro divertimento, l’alchimia tra noi, possa arrivare a tutti. È un progetto particolare a cui ho deciso di partecipare perché è interamente basato sulla musica che spesso in tv è sacrificata. Quando Tiziano mi ha chiesto di farla con lui ho accettato subito perché mi piace come scrive e il suo modo di essere ‘complicato’ come persona. È un giovane maturo in cui ho sempre creduto”.

“Mi sono molto emozionato a registrare lo show. E anche molto divertito con Laura, grande Pausini! – aggiunge Tiziano Ferro - Era un sogno che avevamo da molto tempo e finalmente si è realizzato e grazie a Raidue che ci ha dato questa possibilità. Mi ha molto divertito anche la sfida di essere contemporaneamente conduttori e attori del programma, ed è vincente la scelta di dare ampio spazio alla musica e alle canzoni”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,