Seconda Stagione



16
maggio

SPARTACUS – LA VENDETTA: SESSO E VIOLENZA NEL SEQUEL DELLA SERIE CULT IN ONDA DA STASERA SU SKYUNO

Spartacus - La vendetta

Un nuovo protagonista, un’insaziabile sete di vendetta, la solita crudezza nel linguaggio e immagini ricche di sesso e lussuria. Sono questi gli ingredienti di Spartacus: La vendetta, la seconda stagione della serie cult di Skyuno in onda ogni mercoledì alle 21.10 nella sua versione più “casta” e il giovedì alle 23 in forma integrale e senza censure.

Preceduta da un’insolita quanto curiosa campagna pubblicitaria – con i centurioni del Colosseo pronti a invocare l’aiuto di Spartacus per chiedergli di risolvergli i problemi del momento, dall’Imu al “proggetto” di Luis Enrique – e da un lungo ritardo nella preparazione degli episodi a causa della scomparsa del protagonista della prima stagione Andy Whitfied, il secondo ciclo di Spartacus vede al centro della scena l’attore australiano Liam Mc Intyre, già visto nell’altra serie di Skyuno The Pacific.

Come si evince dal titolo sarà proprio la vendetta il filo conduttore della serie e il poco nobile sentimento sarà indirizzato nei confronti di Gaio Claudio Glabro, l’uomo che ha ridotto in schiavitù la moglie di Spartacus ed è diventato pretore. Proprio Glabro è responsabile della mancata cattura del protagonista, un motivo che frena la sua ascesa politica e che acuisce sempre più lo scontro con Spartacus in attesa del regolamento di conti nella battaglia del Vesuvio che vedremo nel finale di stagione.




9
aprile

IL TRONO DI SPADE: LA SECONDA STAGIONE DALL’11 MAGGIO SU SKY CINEMA

Il trono di spade

Da “Winter is coming” a “War is coming” (“La guerra sta arrivando“): così cambia il claim di Game of Thrones, la fortunata produzione targata HBO giunta in Italia sotto il nome de Il trono di spade. L’attesa dei fan per la seconda stagione è adrenalinica, negli Stati Uniti ha debuttato domenica segnando il suo record d’ascolti, mentre in Italia per vederla sul piccolo schermo bisognerà attendere ancora qualche settimana: sarà in onda dall’11 maggio su Sky Cinema.

Anche per questa stagione saranno dieci gli episodi da circa cinquanta minuti l’uno. Le vicende riprendono approssimativamente la storia de “Lo scontro dei re“, il secondo volume del romanzo “Cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R.R. Martin a cui la serie si ispira, anche se il finale sarà differente. Per i nuovi episodi, gli showrunners sono riusciti ad ottenere un aumento del budget che servirà alla messa in scena della più importante battaglia del Trono di spade.

Proprio di questo parlerà la seconda stagione, di un paese in guerra. Il cast e la produzione hanno lavorato tra il caldo della Croazia, la pioggia e il fango di Belfast e la tormenta di neve dell’Islanda, mentre gli sceneggiatori hanno dovuto studiare il modo migliore per riuscire a gestire i molti personaggi ma anche i filoni narrativi che popolano ogni episodio della serie.


8
febbraio

IL TREDICESIMO APOSTOLO: MEDIASET ANNUNCIA LA SECONDA STAGIONE

Il Tredicesimo Apostolo, Claudio Gioè e Claudia Pandolfi

Si è conclusa ieri sera la serie tv di Canale 5, Il Tredicesimo Apostolo, incollando alla tv oltre 6 milioni di spettatori. Numeri che ai vertici del Biscione non sono di certo passati inosservati, tanto che Giancarlo Scheri, direttore della Fiction Mediaset, annuncia la realizzazione di una seconda stagione:

“Il nostro pubblico ci chiede sempre più qualità e innovazione. La serie ‘Il tredicesimo Apostolo’ è stata la migliore risposta. Un lavoro straordinario della Taodue di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt che hanno creato un nuovo brand di successo. Abbiamo già dato il via alla seconda serie. Grazie e complimenti a tutto il gruppo di lavoro, con in testa gli attori Claudio Gioè e Claudia Pandolfi e il regista Alexis Sweet”.

Un successo che, seppur “macchiato” da un calo degli ascolti nelle sei settimane di messa in onda, ha comunque portato Canale 5 ad una media di 5.767.000 spettatori a puntata, pari al 21.06% di share. E, per una fiction targata Mediaset, di questi tempi (ma anche in quelli passati) è oro.





7
febbraio

IL TREDICESIMO APOSTOLO: STASERA L’ULTIMA PUNTATA. CI SARA’ UNA SECONDA STAGIONE?

Il Tredicesimo Apostolo

Ultimo appuntamento, eccezionalmente al martedì sera, per Il Tredicesimo Apostolo – Il prescelto, la fiction con protagonisti Claudio Gioè e Claudia Pandolfi. Sospese tra scienza e fede, in un’atmosfera degna di un romanzo di Dan Brown, le vicende del giovane Padre Gabriel e della psicologa Claudia Munari, hanno conquistato nel corso dei primi cinque appuntamenti una media di 5.724.000 telespettatori e del 21% di share.

Ascolti indubbiamente inferiori alle aspettative, soprattutto se si considera il risultato record di 7.145.000 spettatori e del 27,17% di share, ottenuto nei primi due episodi andati in onda la sera del 4 gennaio, ma comunque buoni rispetto alle performance di gran parte della fiction Mediaset, da sempre in seria difficoltà nel conquistare l’attenzione dei telespettatori. Al di là dei risultati d’ascolto, per la verità influenzati da una notevole concorrenza al mercoledì sera, va riconosciuto a Il Tredicesimo Apostolo, il merito di aver proposto un prodotto coraggioso ed originale.

Gli episodi a finale aperto, le ambientazioni mistiche, il paranormale declinato in mille sfaccettature, con bambini che levitano e ragazzine che lacrimano sangue, il continuo gioco di sguardi tra Padre Gabriel e Claudia, sfociato in una travolgente passione nel penultimo episodio, non avranno infatti convinto del tutto il pubblico italiano – da anni abituato alle più rassicuranti avventure di Don Matteo – ma quantomeno portato una ventata di novità nella fiction italiana. Una serie che meriterebbe dunque una seconda stagione, la cui realizzazione appare al momento quasi certa, ma non ancora ufficializzata.

Anticipazioni sull’ultima puntata:


1
dicembre

V – VISITORS, LA SECONDA E ULTIMA STAGIONE SU JOI

V - Visitors

Arriva questa sera su Joi di Mediaset Premium la seconda stagione di V – Visitors, il remake targato ABC della serie americana trasmessa negli anni ‘80. Seconda ma anche ultima chance per Anna e la Quinta colonna che in soli dieci episodi dovranno riuscire a portare a termine tutti i fili della trama.

La storia riprende dall’agente Erica Evans che, dopo aver distrutto le uova deposte per dar vita all’esercito alieno, scopre la ragione per la quale il cielo si era tinto di rosso e quindi le vere intenzioni di Anna e dei visitors. Anna intanto dovrà guardarsi da Chad Deckers: il giornalista portavoce dei visitors si rende conto di essere vittima di manipolazioni e decide di unirsi alla Quinta Colonna.

Gli alieni hanno le ore contate. E se da una parte le scene d’azione continueranno a latitare, la seconda stagione di V sarà resa più interessante dal ritorno di alcuni dei volti storici del cast originale. Già nei primi episodi rivedremo Diana, la madre di Anna, che porterà in scena un delicato rapporto madre-figlia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





30
ottobre

ALE E FRANZ SHOW: TOCCA AI DUE EX-ZELIG (CON MIRIAM LEONE) TRAINARE LA SERATA COMEDY DI ITALIA1.

Ale e Franz Sketch Show

E’ probabilmente il prodotto qualitativamente migliore, se non altro per la bravura dei due protagonisti, quello con il quale Italia1 inaugura la sua domenica sera all’insegna della risata. Ad un anno di distanza dalla messa in onda della prima stagione torna con 8 nuovi episodi sulla rete di Tiraboschi Ale e Franz Show, con i due comici alle prese con il difficile compito di offrire – in un prime time estremamente competitivo – un buon traino agli altri show del canale che riceveranno il testimone della staffetta e che, rispetto a questo, avranno la fortuna di non si scontrarsi con i posticipi di Serie A.

Sostanzialmente invariato il canovaccio che ha portato il programma a un discreto 9% di share nello scorso autunno con Katia Follesa e Alessandro Betti a fungere da spalla per le gag che si svilupperanno all’interno delle oltre 350 scenette realizzate e un’abbondante spruzzata di guest star – tra le quali spiccano i nomi di Giorgia Palmas, Lola Ponce, Elena Santarelli (la bellona di turno non manca mai), Guido Meda e Nicola Savino -  pronte a mettersi in gioco e a cimentarsi nell’arte dell’improvvisazione.

L’unica vera novità riguarda l’arruolamento nel cast di Miriam Leone, alla quale le apparizioni in casa Mediaset hanno evidentemente portato il dono dell’ubiquità dal momento che ogni domenica la potremo apprezzare contemporaneamente su Canale5 in Distretto di Polizia e su Italia1 con Ale e Franz. Una Leone entusiasta della vis comica emersa già durante le prime registrazioni e del rapporto instauratosi con i padroni di casa come ha recentemente dichiarato in un’intervista a Libero.


30
ottobre

COSI’ FAN TUTTE 2: TORNA LA DUBBIA COMICITA’ DI ALESSIA MARCUZZI E DEBORA VILLA

Così fan tutte

Così fan tutte, la famosa scena del wurstel

Sarà che è un progetto su cui Fatma Ruffini ha investito molto, sarà che Alessia Marcuzzi l’ha difeso a spada tratta in qualsiasi circostanza, fatto sta che nonostante tutto la sticom “tutta al femminile” di Italia1, Così fan tutte, è stata confermata per una seconda stagione, che andrà in onda da questa sera ogni domenica in seconda serata. Basata sul format francese Vous les femme, da cui ha ripreso gran parte degli sketch, la prima stagione di Così fan tutte finì alla gogna per alcune scene poco opportune per la fascia preserale.

Impossibile non ricordare  lo sketch del würstel bollente, in cui il personaggio intepretato da Alessia Marcuzzi – tentando invano di mettere in bocca  un wurstel appunto – ‘turbava’ lo spettatore indotto a pensare a ben altro. Apriti cielo, critiche come se piovesse: politica, giornali e associazioni rimasero talmente scandalizzati che Italia1 fu costretta a spostare la sitcom in seconda serata, fuori dalla fascia protetta, onde evitare ulteriori “condanne” (beneficiandone comunque in ascolti che in preserale erano stati assai tiepidi).

Per carità, le stroncature erano anche piuttosto condivisibili: più che comici, alcuni sketch risultavano inutilmente volgari, senza riuscire peraltro nell’intento di raccontare ironicamente vizi e difetti del mondo femminile. Nella speranza che sia stata operata più di qualche modifica, in questa seconda stagione ritroveremo ancora Alessia Marcuzzi, anche impegnata con Grande Fratello, e Debora Villa, che andrà in onda a reti unificate vista anche la partenza in seconda serata su Rai3 del programma comico Lilit, ironia della sorta dedicato proprio al mondo femminile.


22
luglio

HARD TIMES: IL “SUPER” NERD RJ TORNA SU MTV CON LA SECONDA STAGIONE

Hard Times - Tempi duri per RJ Berger

Avete presente il classico protagonista dei teen drama americani, dotati della forza di Clark Kent e con l’innata stoffa del leader? Ecco, Hard Times, la serie comica di Mtv ha messo sottosopra questo stereotipo con il personaggio di RJ Berger, il nerd per eccellenza, impopolare e bruttino, la vittima preferita dei bulli della scuola che lo tormentano con i loro pestaggi. E il suo migliore amico non è certo da meno: Miles Jenner, sessuomane ed obeso, perde la verginità andando a letto con la sua insegnante.

Nella prima stagione, RJ ha una passione segreta che si chiama Jenny Swanson ed è la classica cheerleader bionda dei licei americani, fidanzata con il bullo Max Owens che, sempre per il rovesciamento degli stereotipi, si scoprirà essere gay. La vita di RJ cambia radicalmente quando viene chiamato a sostituire uno dei giocatori della squadra di basket, sbaglia il canestro decisivo per la vittoria, perde i pantaloni e rimane come mamma l’ha fatto davanti al folto pubblico che assisteva al match.

Tutti i compagni del liceo possono così ammirare la sua dote nascosta, quel qualcosa che lo rende “super” e che lo riscatta dal suo essere imbranato: sono le dimensioni notevoli del suo pene che lo trasformano nel ragazzo più in vista della scuola e che faranno innamorare Jenny. Nell’ultimo episodio della prima stagione, RJ rinunciava al ballo con Jenny per correre dal suo vero amore, Lily, la ragazza ninfomane che dopo essere stata travolta da un autobus, è ricoverata in un letto d’ospedale e lì avrà finalmente la sua notte di sesso con RJ.