San Marino RTV



9
settembre

Ludovico Di Meo saluta Rai2, sarà Direttore Generale di San Marino RTV – Le nuove nomine Rai

Ludovico Di Meo

Ludovico di Meo non sarà più direttore di Rai2. E’ uno degli effetti del CdA Rai riunitosi oggi sotto la presidenza di Marinella Soldi e alla presenza dell’Amministratore Delegato Carlo Fuortes. Di Meo è in uscita dalla seconda rete in quanto designato come nuovo Direttore generale di San Marino RTV, società partecipata al 50% da Rai in base ad un accordo vigente tra i Governi dei due Paesi. Questa, tuttavia, non è stata l’unica decisione dell’assemblea, che ha predisposto un vero e proprio valzer di nuove nomine.




7
maggio

EUROVISION SONG CONTEST 2014: SAN MARINO E’ FINALISTA! SABATO E’ DERBY CON L’ITALIA E EMMA MARRONE

Valentina Monetta

Da non crederci: San Marino con Valentina Monetta e la sua Maybe passano alla finale dell’Eurovision Song Contest 2014. Per il piccolo stato si tratta di un evento storico: aver investito su Valentina pare aver dato i suoi frutti, nonostante le indubbie difficoltà che una televisione pubblica così piccola può incontrare in un evento così imponente, in cui i restanti paesi hanno molte più risorse da investire e molta più popolarità. Per San Marino si tratta a dire il vero di una duplice vittoria, visto che nessun microstato è riuscito, da quando esistono le semifinali, ad accedere alla serata più importante, quella della finalissima.

Obiettivo dunque centrato, e in finale sarà scontro diretto con l’Italia, o per meglio dire sarà un curioso derby tutto italiano, e manco a distanza. Così come Emma, che rappresenta la Rai e il Belpaese, si esibirà nella seconda parte della finale, anche a Valentina Monetta è toccata questa fortuna nell’estrazione avvenuta nella conferenza stampa post semifinale.

Certo, la probabilità di vincere è pressoché nulla, così come quella di arrivare in top 10, ma si spera che comunque noi italiani supporteremo i nostri cugini al televoto, poiché – come noto – da regolamento non potremo votare il nostro candidato. Peraltro San Marino RTV, che è diretta da Carlo Romeo dal 2012, è al 50% partecipata dalla Rai, che quindi – ironia della sorte – si ritrova all’Eurovision con ben due candidate, seppur la tv pubblica del Titano sia molto indipendente dall’azienda pubblica.


3
aprile

MAURIZIO COSTANZO SU RTV CON “SCUSI MI RACCONTA SAN MARINO”

Maurizio Costanzo, Rtv San Marino

Il Titano della tv va in onda a San Marino. Maurizio Costanzo torna stasera sul piccolo schermo: a partire dalle ore 20, dopo il telegiornale, il popolare conduttore debutterà su Rtv, l’emittente di Stato sanmarinese, con la seconda edizione di “Scusi, mi racconta San Marino“. In dieci appuntamenti (tutti i giovedì alle 20 sul canale 73 DTT e 520 Sky. Repliche: venerdì alle 09.30, sabato alle 18.20), il giornalista intervisterà alcuni eccellenti personaggi dell’attualità italiana per scoprire il loro personale legame con l’antica Repubblica. Un faccia a faccia colloquiale, col gusto della narrazione e con lo stile proprio di Costanzo.

Nella prima puntata odierna, sarà il tributarista Victor Uckmar a raccontare a Costanzo la propria vicinanza con San Marino. Tra gli ospiti dei prossimi appuntamenti ci saranno invece l’economista Stefano Zamagni, il direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci, Sergio Dompè, industriale farmaceutico che di San Marino è console a Milano. Lo stesso Costanzo, come svelato in un’intervista rilasciata oggi al Resto del Carlino, nutre un amore profondo per l’antica Repubblica arroccata sul monte Titano, nato con la conoscenza del direttore di Rtv Carlo Romeo, quando lavorava a Roma.

“Scusi, mi racconta San Marino” torna stasera in onda con la sua seconda edizione. Nella prima stagione erano stati dieci sanmarinesi a raccontare davanti alle telecamere il proprio Paese; stavolta, invece, saranno alcuni italiani illustri ad interloquire con il popolare giornalista, che attualmente in Italia collabora con l’emittente radiofonica Rtl 102.5 dal lunedì al venerdì.





12
marzo

EUROVISION SONG CONTEST 2011: SENIT (SAN MARINO) PRESENTA IL BRANO STAND BY, FOLLIA D’AMORE DI RAPHAEL GUALAZZI DIVENTA MADNESS OF LOVE [VIDEO]

Senit

Senit presenta Stand By per l'Eurovision

L’attesa è finalmente finita. San Marino tramite la sua televisione pubblica San Marino RTV ha presentato ufficialmente, in una striscia evento andata in onda anche su Eurovision.tv, la canzone che la bolognese Senit, rappresentante per il Titano al prossimo Eurovision Song Contest 2011, presenterà sul palco dell’Esprit Arena di Dusseldorf durante la semifinale del 10 maggio.

Si tratta di Stand by (video dopo il salto), una ballata soft-rock “molto corale” cantata in inglese arrangiata da Christian Lohr, collaboratore storico di Gianna Nannini, il cui autore verrà svelato nei prossimi giorni assieme al video ufficiale (girato a San Marino e a Londra con la regia di Mark Sloper) sulla webtv dell’Eurovision. La San Marino RTV ha inoltre selezionato la backing vocalist di Senit: Monica Sarti di Borgo Maggiore, 23 anni, che studia canto al conservatorio di Ferrara.

Ma gli aggiornamenti sull’Eurovision non finiscono qui, visto che il 14 marzo i paesi partecipanti dovranno presentare obbligatoriamente il brano che porteranno a Dusseldorf. In Italia infatti non siamo rimasti alla finestra e la Sugar di Caterina Caselli ha presentato la versione italo-inglese di Follia d’amore del vincitore della sezione Giovani del Festival di Sanremo Raphael Gualazzi. Madness of love (video dopo il salto), questo il nuovo nome del brano, parteciperà al prossimo Eurovision per lo Stivale, anche se sicuramente in una versione ridimensionata nella durata per rispettare il regolamento della manifestazione.


8
febbraio

EUROVISION SONG CONTEST 2011: SAN MARINO A DUSSELDORF CON SENIT

Senit

Senit

C’è grande fermento quest’anno attorno all’Eurovision Song Contest: la manifestazione musicale europea, che ogni anno segna record in spettatori, vedrà infatti il prossimo maggio il ritorno in pompa magna dell’Italia nelle Big 5. In attesa di scoprire chi gareggerà per il Belpaese (dovremo attendere Sanremo), vediamo assieme l’artista selezionato dalla tv pubblica della vicina Repubblica di San Marino, in gara nella semifinale del 10 maggio.

La San Marino RTV sbarcherà sul palco dell’Esprit Arena di Dusseldorf con Senhit Zadik Zadik, meglio nota semplicemente come Senit, cantante di origine eritrea ma bolognese di nascita. Per la piccola Repubblica si tratta di una scelta importante, di respiro internazionale che potrebbe permettergli di raggiungere un buon piazzamento e raggiungere quindi la finale. Per l’occasione la San Marino RTV seguirà Senit “passo passo” con uno staff d’eccezione, a differenza dell’ultima partecipazione nel 2008 in cui – come dichiarato dal DG Carmen Lasorella – “si improvvisò senza alcuna esperienza”, e la cantante andrà a Dusseldorf con un apposito staff artistico formato da coristi e musicisti, ancora in via di selezione, e con un brano in lingua inglese, più che altro per il mercato internazionale.

Qualunque sarà il risultato, per San Marino sarà una sfida entusiasmante e un’occasione di crescita, come recita il loro motto “Un impegno importante per una manifestazione importante”. E chissà che a Dusseldorf il prossimo 14 maggio non assisteremo ad una sfida “tutta italiana” tra Senit e l’artista scelto a Sanremo dalla Rai. Dopo il salto il curriculum dell’artista.