Samuel Peron



24
aprile

BALLANDO CON LE STELLE 7: ELIMINATA IN SEMIFINALE BARBARA CAPPONI. OSPITE MASSIMO GHINI. SABATO PROSSIMO FINALISSIMA A SEI COPPIE

Barbara Capponi eliminata da Ballando con le Stelle 7

E’ tempo di semifinali e anche a Ballando con le Stelle 7 si disputa l’ultimo atto prima della finalissima di sabato prossimo, che decreterà la nuova coppia vincente. La prima novità della serata è in giuria dove, al posto dell’assente Ivan Zazzaroni, siede un altro ex ballerino di Ballando, Stefano Pantano. Presenti invece gli altri giudici titolari (Fabio Canino, Carolyn Smith, Lamberto Sposini e Guillermo Mariotto).

Milly Carlucci dà subito il via alla gara tra le sette coppie semifinaliste, che si sfidano nelle consuete performance preparate durante la settimana. Da ricordare che Vittoria Belvedere parte con un vantaggio di 30 punti, conquistati nella scorsa puntata nella prova speciale della disco dance. Carrellata di esibizioni ed ecco la prima classifica parziale, secondo i giudizi della giuria:

Vittoria Belvedere-Stefano Di Filippo 75 (45+30)
Gedeon Burkhard-Samanta Togni 44
Kaspar Capparoni-Yulia Musikhina 43
Bruno Cabrerizo-Ola Karieva 37
Sara Santostasi-Umberto Gaudino 34
Christian Panucci-Agnese Junkure 33
Barbara Capponi-Samuel Peron 28

Manche a sorpresa per i concorrenti: ognuno ha il piacere di ballare con un proprio caro e la giuria assegna a ciascuna performance un voto (da 0 a 10), che si va a sommare ai punteggi precedenti. Kaspar Capparoni balla con la propria mamma: voto 8. Per Barbara Capponi c’è il nipote: voto 6. Doppia sorpresa per Vittoria Belvedere, chiamata a ballare sia col figlio che col marito: voto 9. Christian Panucci con la mamma: voto 8. Per Gedeon Burkhard c’è la collega attrice, sua figlia nella fiction: voto 7. Sara Santostasi balla con suo padre: voto 10. Dal Brasile c’è la mamma per Bruno Cabrerizo: voto 8.




17
aprile

BALLANDO CON LE STELLE 7: NELL’OTTAVA PUNTATA GUADAGNANO LA SEMIFINALE LA BELVEDERE, CABRERIZO E PANUCCI. ALESSANDRA AMOROSO FA 50.

Bruno Cabrerizo e Ola Karieva in Ballando con le Stelle 7

Un’altra avvincente puntata di Ballando con le Stelle 7, lo show ballerino del sabato sera di Rai 1, giunto alla terz’ultima puntata. Milly Carlucci, in compagnia dell’immancabile band di Paolo Belli, guida una serata ricca di sfide e verdetti all’ultimo (tele)voto, in vista della semifinale di sabato prossimo. Si parte subito con lo scontro diretto con cui si è chiusa la scorsa puntata: la coppia ripescata, Vittoria Belvedere-Stefano Di Filippo, sfida quella formata da Christian Panucci-Agnese Junkure. Il pubblico premia l’attrice (52%), fuori Panucci.

La puntata è quasi tutta incentrata sui ripescaggi per riammettere in gara le coppie fin qui eliminate che giungeranno alla finalissima. Via alle esibizioni della prima manche ed ecco la classifica secondo i punteggi della giuria:

Paolo Rossi-Vicky Martin 42
Bruno Cabrerizo-Ola Karieva 39
Madalina Ghenea-Simone Di Pasquale 37
Povia-Nuria Santalucia 37
Christian Panucci-Agnese Junkure 29
Alessia Filippi-Raimondo Todaro 29
Alessandro Di Pietro-Annalisa Longo 26

I meno votati dal pubblico sono Alessia Filippi e Alessandro Di Pietro: i due si sfidano e la campionessa di nuoto trionfa con il 74% delle preferenze. La coppia Alessandro Di Pietro-Annalisa Longo esce definitivamente di scena.

Dopo un inutile mini torneo con aspiranti ballerini per passione, scovati in giro per l’Italia da Natalia Titova, scendono in pista le coppie già semifinaliste: Vittoria Belvedere-Stefano Di Filippo, Kaspar Capparoni-Yulia Musikhina, Barbara Capponi-Samuel Peron, Gedeon Burkhard-Samanta Togni e Sara Santostasi-Umberto Gaudino. Si sfidano in un ballo inedito per Ballando (la disco dance) e in palio ci sono 30 punti per la semifinale, bottino che odora di finale: la giuria sceglie Vittoria Belvedere, che dunque da ripescata diventa quasi finalista.


10
aprile

BALLANDO CON LE STELLE 7: NELLA SETTIMA PUNTATA ELIMINATO BRUNO CABRERIZO E RIPESCATA VITTORIA BELVEDERE

Ballando con le Stelle 7 - rispescaggio Belvedere

Ballando con le Stelle 7 si avvia verso le decisive battute finali, con una settima puntata (la quart’ultima) che promette già dall’inizio non poche sorprese. Si parte infatti con una manche voto-televoto che mette a confronto le sei coppie in gara in sfide dirette. Ogni scontro viene giudicato prima dalla giuria (sempre composta da Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Lamberto Sposini e Guillermo Mariotto) e poi dal pubblico da casa. La coppia vincente di ogni sfida guadagna 20 punti, che si vanno poi a sommare al punteggio delle classiche performance della serata. Il “materiale” delle sfide è top secret: parte la base musicale e la difficoltà è proprio nel riconoscere lo stile del ballo ed eseguirlo.

La prima sfida vede Sara Santostasi-Umberto Gaudino contro Barbara Capponi-Samuel Peron. Per i cinque giudici il verdetto è senza appello e tutto a favore della Santostasi (5 a 0). Tocca poi a Kaspar Capparoni-Yulia Musikhina sfidare Bruno Cabrerizo-Ola Karieva. La giuria premia quasi all’unanimità la prima coppia (4 a 1). Terza e ultima sfida mette a confronto Gedeon Burkhard-Samanta Togni con Christian Panucci-Agnese Junkure. Anche in questo caso il punteggio è di 4 a 1 a favore della prima coppia. I giudizi della giuria, uniti ai voti del pubblico da casa, combinano i seguenti risultati: Sara Santostasi supera Barbara Capponi (71% vs 29%). Kaspar Capparoni ha la meglio su Bruno Cabrerizo (66% vs 34%). Gedeon Burkhard batte Christian Panucci (71% vs 29%).

I giudici hanno notato in ciascun concorrente in gara determinate lacune ed è per questo che c’è una seconda prova speciale in arrivo. Sara Santostasi e Barbara Capponi peccano (secondo la giuria) di sex appeal e dunque si sfideranno in una sensuale danza del ventre. I quattro uomini, invece, si cimenteranno nella danza dei cosacchi. E figuracce siano…

Prima della prova, però, ci sono le classiche performance preparate durante la settimana. Ad aprire la girandola di esibizioni è Kaspar Capparoni, che per l’ennesima volta convince tutti in un cha cha cha di alto livello con Yulia Musikhina. La giuria si complimenta: 8-9-9-9-10 per un totale di 45 punti, che sommati ai 20 conquistati nella sfida di inizio puntata fanno volare la coppia a quota 65. Tocca poi a Bruno Cabrerizo e Ola Karieva tentare di convincere, almeno una volta, la giuria. E il charleston fa il miracolo: 6-7-7-6-8 per un totale di 34 punti.





3
aprile

BALLANDO CON LE STELLE 7: NELLA SESTA PUNTATA FUORI PAOLO ROSSI. CLAMOROSA ELIMINAZIONE DI VITTORIA BELVEDERE. OUT ANCHE MADALINA GHENEA (REGINA DEI RIPESCAGGI)

Ballando con le stelle 7 - sesta puntata

La sesta puntata di Ballando con le Stelle 7 inizia da dove si era conclusa la quinta, cioè dal verdetto ancora in ballo tra Christian Panucci-Agnese Junkure e Paolo Rossi-Vicky Martin. Una delle due coppie verrà eliminata mentre l’altra va dritta allo spareggio finale con la ripescata Madalina Ghenea-Simone Di Pasquale.

Via alle esibizioni e subito i risultati del televoto: trionfa Christian Panucci in entrambe le sfide e dunque vengono eliminati Paolo Rossi e (di nuovo) Madalina Ghenea. A questo punto Milly Carlucci dà il via alla sfida tra le sette coppie ancora in gara e tocca a Vittoria Belvedere-Stefano Di Filippo tentare di continuare la loro marcia finora quasi trionfale. Il loro quick step convince ma non entusiasma la giuria (che ricordiamo essere composta da Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Carolyn Smith, Lamberto Sposini e Guillermo Mariotto): 6-7-7-7-8 per un totale di 35 punti.

E’ il turno di Gedeon Burkhard in una esuberante samba con Samanta Togni: la giuria apprezza e rifila alla coppia ben 39 punti (8-7-8-7-9). Scende in pista il re del tesoretto, Bruno Cabrerizo con Ola Karieva, per evitare almeno una volta di finire a rischio eliminazione. Il suo valzer, però, anche questa volta non convince la giuria: 5-5-6-5-4 per un totale di appena 25 punti.


5
marzo

I MAESTRI DI BALLANDO CON LE STELLE 7: SAMUEL PERON, SIMONE DI PASQUALE, RAIMONDO TODARO, STEFANO DI FILIPPO E UMBERTO GAUDINO

Maestri ballando con le stelle 7

Italiani, popolo di santi, navigatori e…ballerini, o perlomeno appassionati ed estimatori del mondo della danza. A dimostrarlo ancora una volta, il grande successo ottenuto da Ballando con le stelle. Lo show del sabato sera di Rai 1 giunto alla settima edizione, è riuscito a conquistare nel suo primo appuntamento ben 6 milioni di telespettatori. Mantenendosi fedeli alla tradizione, Milly Carlucci e il suo gruppo di lavoro hanno proposto al pubblico della prima rete Rai una nuova gara con protagonisti dodici vip in coppia con i sempre più noti e amati maestri di ballo. I giovani ballerini sono riusciti nel corso degli anni a ritagliarsi un ruolo di tutto rispetto e una buona popolarità presso il pubblico televisivo. Proviamo a conoscerli un po’ meglio.

Tra i ballerini professionisti più celebri, c’è sicuramente Samuel Peron, presenza fissa di tutte le edizioni a partire dal secondo anno. Samuel, nato a Marostica nel 1982, comincia a ballare ad appena 4 anni. Le prime esperienze in tv risalgono ai primi anni ‘90, quando, ancora bambino, partecipa alle trasmissioni Sabato al circo e Bravo Bravissimo. Arriva alla corte di Milly nell’autunno 2005, come insegnante di Loredana Cannata. Nel 2006 tenta con tanta pazienza e scarsi risultati di far ballare la stilista Chiara Boni, mentre l’anno successivo in coppia con Maria Elena Vandone riesce a portare a casa la vittoria. Dopo aver avuto come partner la campionessa olimpica Valentina Vezzali nel 2009 e Cecilia Capriotti nel 2010, in questa nuova edizione divide il centro del palco con Barbara Capponi.  La popolarità raggiunta, grazie allo show di Rai 1, gli ha permesso d’intraprendere nuove esperienze lavorative anche in campo teatrale e televisivo. Nella stagione 2005/2006 interpreta il ruolo di Cesàr nel musical La febbre del sabato sera diretto da Massimo Romeo Piparo. Con la collega Natalia Titova è protagonista inoltre dello spettacolo teatrale Tango d’amore e cura le coreografie della fiction Il ritmo del cuore, alla quale sempre con la Titova partecipa, anche in veste di ballerino protagonista. Nel 2010 ha recitato nella commedia teatrale Tutto questo danzando.

Altro insegnante storico del programma con ben sei edizioni all’attivo è Simone Di Pasquale. Nato a Roma nel 1978, inizia a ballare all’età di 9 anni. Partecipa e vince numerose competizioni di ballo, alternando la passione per la danza alla pratica di sport come il nuoto, il karate e il tennis. Diplomato ragioniere, attualmente è il direttore artistico del Klassic Dance Studio, scuola di danza di Tor Vergata, ma continua a partecipare a gare a livello nazionale ed internazionale. Il suo debutto televisivo avviene a gennaio del 2005 nella prima edizione del programma, che lo vede vincitore in coppia con Hoara Borselli. Con l’attrice è anche protagonista della tournée teatrale La Febbre del Sabato Sera, rivestendo il ruolo di Tony Manero. Nella seconda edizione è l’insegnante dell’annunciatrice Alessandra Canale, mentre il terzo anno balla in coppia con Eva Grimaldi. Dopo aver rinunciato a prendere parte alla quarta edizione, torna in pista nel 2009 insieme alla giovane attrice Metis Di Meo e nel 2010 con Barbara De Rossi, riuscendo insieme con quest’ultima a classificarsi al terzo posto. Nella nuova edizione balla in coppia con la bellissima modella Madalina Ghenea.





26
febbraio

I CONCORRENTI DI BALLANDO CON LE STELLE 7: BARBARA CAPPONI

Barbara Capponi

La settima edizione di Ballando con le stelle, capitanata come di consueto da Milly Carlucci, vedrà scendere in pista, con il maestro di danza Samuel Peron anche il popolare volto del Tg1 mattina Barbara Capponi.

La giornalista, nata a Fermo nel 1967, dopo la maturità classica si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Macerata. Diventata in seguito  giornalista professionista,  inizia la sua attività scrivendo per Il Messaggero e per il quotidiano marchigiano Corriere Adriatico. Approda in Rai nel 1997, collaborando  alla trasmissione di seconda serata Donne al bivio, per poi diventare  collaboratrice ai testi  e inviata per tre stagioni di Uno Mattina.

Nel 2000 lavora per La Vita in diretta, mentre dal 2004 entra a far parte  prima come redattrice ed in seguito come conduttrice delle numerose edizioni mattutine del Tg1. Ora l’avventura  nel varietà di Rai 1.


22
dicembre

STRENNE NATALIZIE: RAI E MEDIASET SERVONO IL GRAN MENU’ DELLE FESTIVITA’ 2010-2011

La bella addormentata nel bosco

Non c’è Natale senza strenne. Tradizionali come il pandoro e i frittelli, concerti, veglioni e film natalizi condiscono come ogni anno, il menù “catodico” delle festività. Tra classici, fiabe, show e tanta musica, il palinsesto festivo 2010 – 2011 regala a quei telespettatori che non rinunciano alla tv neppure durante le feste, non solo repliche ma anche tante gustose novità.

La vigilia di Natale prevede il consueto appuntamento con il Concerto di Natale su Raidue, condotto per il terzo anno consecutivo da Mara Venier. Tra i partecipanti Gigi D’alessio, Mario Biondi, Max Gazzè in duetto con la star maltese Ira Losco e Antonella Ruggiero. A completare il ricco cast, i  ragazzi maltesi di Voices. Su Raiuno invece Fabrizio Frizzi con il suo Soliti Ignoti – Speciale Natale farà da traino alla Santa Messa in onda alle 21.55. Come ogni anno, immancabile su Raitre l’appuntamento con il Festival del Circo di Montecarlo condotto da Cristina Chiabotto e giunto alla sua 34° edizione. Sulle reti Mediaset invece a farla da padroni nella notte della vigilia, saranno i film: Canale5 trasmetterà Mrs Miracle – Una Tata magica, su Italia1 andrà in onda Una poltrona per due, mentre Rete4 riproporrà il più classico dei classici, Il piccolo Lord.

La notte di San Silvestro su Canale5 un’inedita Barbara d’Urso versione ballerina, accompagnata dal maestro di ballo Samuel Peron festeggerà con Capodanno 5 la fine dell’anno, ripercorrendo gli eventi più importanti del decennio. Maria Carmela, però, dovrà vedersela con Mara Venier e Pino Insegno, che su Raiuno traghetteranno i telespettatori verso il nuovo anno con L’Anno che Verrà. Fra gli ospiti della serata i Pooh, Loredana Bertè, Patty Pravo, Noemi e Nevruz. Su Raitre, invece, si brinderà ancora una volta con il Festival del Circo di Montecarlo.


11
marzo

IL RITMO DELLA VITA: BALLANDO CON LE STELLE IN SALSA TALENT-FICTION

Come sfruttare il successo di Ballando creando un prodotto simile e, allo stesso tempo, alternativo? Chissà se Giancarlo Scheri, direttore Fiction Mediaset, si sia posto proprio questa domanda. A dare una risposta ci ha comunque pensato Rossella Izzo che, assieme a RTI e Ellemme Group, ha dato vita a Il Ritmo della vita, tv movie in onda questa sera su Canale5, che al pari di altri “colleghi” potrebbe evolversi in una miniserie in 6 parti, qualora raggiungesse gli obiettivi sperati.

“Una storia dolce, intensa e piena di colpi di scena” così la presenta Rossella Izzo sulle pagine di Mediaset.it. Ma il vero colpo di scena è rappresentato dal cast artistico che ricalca in gran parte il cast del famoso talent di RaiUno. Ed ecco che accanto ad Anna Safroncik – nel ruolo di Giulia, proprietaria di una scuola di danza alle prese con la crisi economica – e Antonio Cupo – a cui spetta il compito di risollevare il morale della fragile Giulia – vedremo Corinne Clery (madre di Giulia), Andrea Montovoli (figlio di Giulia e convinto sostenitore dell’hip hop), Alessio Di Clemente (rivale di Cupo), Samuel Peron, Natalia Titova e Roberto Flemack mentre direttamente da Amici di Maria De Filippi Alice Bellagamba e Fioretta Mari. E per non farci mancare nulla appariranno anche Miriam Leone, Miss Italia 2008 e neovolto della tv di Stato,  Katia Ricciarelli e Susanna Smit (compagna del Direttore Generale della Rai Mauro Masi).

Insomma, una vera e propria talent-fiction in cui amori, gelosie, desideri e invidie faranno da contorno alle uniche, vere protagoniste: la musica e la danza. Perchè la danza, per riprendere una frase della stessa Izzo, può cambiare positivamente la vita delle persone.

Dopo il salto la trama della puntata pilota in onda stasera su Canale5.