Rossano Rubicondi



20
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: ANCHE I REALITY SONO SERVIZIO PUBBLICO. TRA CUPOLE E SCISSIONISTI, ELIMINATI DARIO NANNI E NINA SENICAR

Isola dei Famosi 7, eliminata Nina Senicar

All’Isola dei Famosi 7 esiste una cupola, una “cupola pseudo mafiosa” (Battaglia dixit) che governa - dietro le quinte – il reality show di RaiDue. La Regina Madre Sandra Milo, la Regina Nina Senicar e il compare Denis Dallan hanno architettato all’insaputa dei telespettatori (ma smascherandosi loro stessi in diretta) tutte le nomination, evitando per quanto possibile l’esposizione al televoto. Un quadro inquietante dal quale, però, non ne sono usciti puliti gli “scissionisti” Daniele Battaglia, Claudia Galanti e Federico Mastrostefano, secondo la Regina Senicar uniti (dalla loro agenzia) da un patto (fallito) pre-partenza. Vero o meno che sia, Mona nostra ha fatto di nuovo centro – accettando la sfida del Viceministro con delega alle Comunicazioni Paolo Romani (secondo il quale i reality show possono e devono parlare di politica) – mostrando nel suo piccolo uno spaccato (triste) della società e della politica italiana. Operazione riuscita: anche questo è servizio pubblico.

Accettata la sfida anche con l’ex Ministro per le politiche giovanili Giovanna Melandri, secondo la quale l’Isola dei Famosi deve avere, da buon programma della tv pubblica, un fine educativo. Accontentata: per la nona puntata, i naufraghi sono stati chiamati a scrivere una poesia a tema libero seguendo le sei audiolezioni opportunatamente fornite. Ma la fame l’ha fatta da padrona e i risultati, a parte qualche rara eccezione (tra cui il vincitore Daniele Battaglia), sono stati più esilaranti che esaltanti. Operazione comunque riuscita: anche questo è servizio pubblico.

E nel nono atto del settimo capitolo del reality show targato RaiDue sono stati addirittura abbattuti i pregiudizi e la superficialità: il campione paralimpico Oscar Pistorius, amputato bilaterale, è riuscito a superare, alla faccia di qualsiasi barriera, un’incredibile prova di nuoto e forza fisica che ha permesso ai naufraghi di vincere una serie di premi che renderanno la vita isolana certamente più serena. La prova di Pistorius è stata senza ombra di dubbio una grande dimostrazione di coraggio: anche questo è servizio pubblico.




18
aprile

L’ISOLA DEI FAMOSI SI ALLUNGA. UN ALTRO MESE IN NICARAGUA PER I CONCORRENTI E ROSSANO RUBICONDI?

L’Isola dei Famosi 7 si allunga di due o tre puntate. Questa è l’inaspettata dichiarazione fatta da Simona Ventura nel corso della puntata odierna di Quelli che il Calcio. In collegamento con Rossano Rubicondi, inviato del reality show di Rai Due, la cui insofferenza diventa sempre più tangibile puntata dopo puntata, Mona Nostra ha sentenziato: 

“Rossano, può essere che rimani lì un altro mese”

L’Isola 7, insomma, potrebbe allungarsi di alcune puntate, oltre a quelle già previste. andando così a completare il periodo di garanzia.

Ma le novità non finiscono qui:


15
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: PAMELA COMPAGNUCCI E AURA ROLENZETTI SALUTANO IL NICARAGUA. LUNEDI A RISCHIO DARIO E GUENDA.

L’avventura di Pamela Compagnucci all’Isola dei famosi è durata davvero poco. E pensare che Mona Nostra aveva nientepopodimeno che proposto a Federico Mastrostefano di tornare in Nicaragua per raggiungere l’ex fidanzata visti gli inaspettati risvolti che lo scoppio della coppia aveva preso. Ma tant’è: il secondo televoto della puntata ha voluto fuori dal gioco l’ex dolce metà del neo-biondo concorrente, già in crisi dopo la prima settimana di permanenza.

Il vero punto di forza dell’ottavo atto del settimo capitolo del reality show targato Raidue è stato l’inaspettato sfogo di Guenda Goria: la figlia di Maria Teresa Ruta ha tirato fuori le unghie ”denunciando” le strategie di gioco di Nina Senicar che, complice Clarissa Burt, tramava alle spalle di Aura Rolenzetti: per farla breve, la bocconiana dell’Isola dei Famosi numero 7 cercava di gestire le nominations cercando di far fuori la non troppo simpatica collega NIP. Caso ha voluto, però, che il tempo intercorso tra la chiusura del televoto e lo smascheramento degli intrighi isolani non sia stato sufficiente a salvare la “vittima” preferita della Senicar e la prima eliminazione della serata è stata proprio quella di Aura Rolenzetti. Dario Nanni e Guenda, invece, che insieme ad Aura costituivano il papabile trio dell’eliminazine “estemporanea”, possono continuare l’avventura almeno fino al prossimo lunedì quando uno dei due verrà eliminato.

Per ravvivare e infuocare le notti del Nicaragua, la Mona ha inviato sull’isola tre aitanti giovanotti: il porno divo Andrea Dioguardi, Ercole Cellino, figlio del presidente del Cagliari e il modello Davide Rossi. Chissà cosa combineranno tra birra, falò e muscoli in bella vista. Questa volta la Zanchi non ha scuse. Seguiremo gli sviluppi in day time.

A condire in maniera originale e simpatica la serata ci ha pensato l’ironia, spesso dissacrante, di un Pucci più in forma che mai, candidato a spalla della stessa Ventura, mentre Malgioglio ha perseverato nel suo costante ruolo di mieloso adulatore. Davide di Porto, er coatto romano de Roma, è tornato in grande spolvero ed è stato omaggiato dalla sua squadra del cuore, la Lazio, Capitano e Presidente compresi, oltre che dall’interminabile famiglia giunta per l’occasione in quel di Milano.





8
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: PAMELA COMPAGNUCCI NUOVA NAUGRAFA ALLA FACCIA DELL’EX FEDERICO, VERDE D’INVIDIA. ELIMINATO A SORPRESA DAVIDE DI PORTO.

 

Serata con grandi colpi di scena per la settima puntata dell’Isola dei famosi. Finalmente un po’ di brio per un’edizione che in molti hanno definito noiosa. Ma ci ha pensato una Simona Ventura con cofana a vivacizzare le dinamiche con un ingresso che ha colpito tutti, ma in particolare Federico Mastrostefano, fresco di eliminazione e fresco di tinta biondo polenta (biondo limoncello per Giovanni Veronesi). La sua ex, scaricata in diretta qualche mercoledì fa, non era in studio ad attenderlo per cantargliene quattro, ma è stata spedita direttamente in Nicaragua e si è collegata con Milano dal famigerato elicottero, pronta per tuffarsi e raggiungere il cast del reality.

Pamela Compagnucci è infatti la nuova naufraga dell’Isola. Evitato il momento trash tra i due ex picccioncini, o forse solo rimandato di qualche puntata (le premesse si sono viste via etere), anche il televoto del pubblico ha riservato una bella sorpresa. Davide, er coatto de Roma, è stato eliminato dopo aver sconfitto ben due vip (Mastrostefano e Lecciso, ndDM) da Silvia Zanchi, che può ora continuare la sua spasmodica ricerca dei piaceri carnali -per il momento non pervenuti – tra i colleghi concorrenti. E mentre Davide aspetta una chiamata per il cinema il popolo grida a gran voce: Ida (la moglie) santa subito!

Dopo settimane di calma apparente, è arrivato il momento delle nominations tutti contro tutti e, come si suol dire, il più pulito dei naufraghi ha la rogna. Tra intrighi, strategie e ladri di cocchi, a rischio eliminazione troviamo Aura Rolenzetti e Dario Nanni, votato dal leader Daniele Battaglia. Un altro nip dovrà lasciare il gioco la prossima settimana.


7
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: IL RITORNO DI LUCA WARD CON FIACCHINI E MASTROSTEFANO PER LA SETTIMA PUNTATA. OPINIONISTI PUCCI E ANTONIA DELL’ATTE

Capitolo settimo per l’Isola dei famosi numero 7: è il momento della verità, degli scontri faccia a faccia, perchè solo il più vero, solo il più sincero, solo il più amato dal pubblico trionferà sugli altri. Ma la strada verso la finale è ancora lunga. Tra liti e prove settimanali, la puntata di stasera sarà ricca di rientri: dopo l’infortunio della prima puntata e dopo un lungo periodo di convalescenza l’attore Luca Ward verrà accolto in studio da Simona Ventura - woman fifty fifty -  per siglare la pace con la produzione dopo le minacce di querele per via di alcune presunte disattenzioni pericolose.

Ritornano anche gli eliminati della scorsa settimana Roberto Fiacchini e Federico Mastrostefano. Ad attendere quest’ultimo ci potrebbe essere la sua (ex) fidanzata Pamela Compagnucci, scaricata in diretta qualche settimana fa, per uno incontro-scontro impenna share. Tornando alla “questione sicurezza”, come si risolverà la vicenda Rubicondi che sabato scorso ha fatto infuriare la Ventura durante Quelli che il calcio per via delle sue accese rimostranze? Facile immaginare che il buon Rossano si tenga stretto il ruolo da inviato con le scuse di rito.

Questa settimana a rischio eliminazione si trovano due nip: Silvia Zanchi e Davide Di Porto, per l’ennesima volta al televoto. Riuscirà a cavarsela nuovamente il coatto tutto muscoli e costumini aderenti? Per scoprirlo basta attendere le 21:00 e sintonizzarsi su Raidue. Gli opinionisti della serata saranno il comico Andrea Pucci e Antonia dell’Atte.

Voi intanto affilate le tastiere e commentate numerosi su DM!





7
aprile

ISOLA DEI FAMOSI: L’ULTIMA TENTAZIONE DELLA “WOMAN FIFTY FIFTY”

L’ultima puntata dell’Isola dei Famosi ci ha regalato una certezza: la scuola di inglese di Simona Ventura non vuol essere citata per nessun motivo nel corso del programma. “Woman fifty fifty” – così si è definita mercoledì scorso Mona Nostra - stiamo ancora cercando di capire cosa voglia significare. Ma per non sentirsi sola, la conduttrice ha pensato bene di incentrare tutta la puntata sull’italiano der coatto de Roma Davide Di Porto. Con la differenza che per la Ventura l’inglese è una lingua straniera, per Di Porto l’italiano è la lingua madre. Anche se il sospetto che si tratti di un grado di parentela ben più lontano rispetto a madre-figlio è forte. Molto forte.

La sesta puntata ha creato anche un “nuovo mostro” destinato a far furore negli italici tubi catodici: l’opinionista muta. Nadege è stata, difatti, la nuova presenza femminile sulle bianche poltrone dello studio isolano. Presenza che ha fatto proseguire, da un lato, la carrellata di opinionisti di nicchia, prestigiosi e raffinati, ma sconosciuti al grande pubblico, e dall’altro l’ha arricchita di una nuova peculiarità: il mutismo.

Terzium non datur. Ma se l’Isola numero 7 stenta a decollare, il piatto forte è stato servito domenica scorsa da Rossano Rubicondi che ha messo sul fuoco una sostanziosa porzione di prelibata carne: ha pensato bene, infatti, di prendersela con la produzione lamentando, come un Luca Ward qualunque, l’incompetenza dello staff nicaraguense con annesso pericolo per l’incolumità dei naufraghi. Protagonista, infatti, della dimostrazione della prova leader della settimana, il caro inviato dell’Isola dei Famosi ha ripercorso – più o meno – disavventure simili a quelle dei concorrenti, catapultati, durante la prima puntata, su un’acqua poco cristallina ma soprattutto poco profonda.


3
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7, RUBICONDI RIFIUTA IL COLLEGAMENTO CON QUELLI CHE IL CALCIO E SIMONA VENTURA PASSA ALL’ATTACCO: SE NON VUOLE FARE PIU’ L’INVIATO PARLIAMONE.

Se Rossano Rubicondi non vuole fare più l’inviato parliamone. Se all’inizio Simona Ventura sembrava sposare in toto la vis polemica dell’inviato dell’Isola, è bastato che i toni di Mister Trump si accendessero più del dovuto per tirar finalmente fuori gli artigli e rispondere all‘attacco frontale sferrato da Rossano Rubicondi (clicca qui per saperne di più) nei confronti della sua Isola dei Famosi.  La conduttrice, stizzita dal rifiuto di Rubicondi di un nuovo collegamento con Quelli che il Calcio, rincara, infatti, la dose e difende il suo programma: “120 persone si fanno un mazzo così per portare a casa un programma che è il vanto di quest’azienda, nonostante c’è chi pensa il contrario. Difenderò sempre queste persone (…) Bisogna avere spirito di sacrificio”.

Come promesso, poi, ad intervenire in collegamento dal Nicaragua è il delegato della produzione Cristiano, il quale con toni pacati non può che difendere lo staff dalle parole di Rubicondi: “Vorrei tranquilizzare tutti, qua non si rischia la vita. E’ dura, lavoriamo, qui ci sono i più grandi professionisti in giro in quanto alla tecnica e gli altri giochi”. Sorprendentemente, inoltre, mostra parole di comprensione per l’inviato: “Rossano, lo capiamo anche, ha avuto paura ieri. Ci dispiace, ma questo sfogo è legato alla situazione che ha vissuto ieri. Fortunatamente non si è fatto nulla. Quando si prova un gioco a volte ci si può far male. Ieri un ragazzo ha dato una botta al polpaccio”.

Sembra non aver pace, dunque, quest’edizione dell’Isola che iniziata con i tuffi “pericolosi” di tre concorrenti, con tanto di minaccia di risarcimento da parte di uno di loro (Luca Ward) prosegue con le accuse alla produzione di un componente del cast. E dire che sono passati solo pochi giorni da quando Giorgio Gori aveva rassicurato tutti sulle condizioni di lavoro e sulla qualità dello staff presente in Nicaragua.


3
aprile

ISOLA DEI FAMOSI 7: SI INFORTUNA ANCHE RUBICONDI ED E’ GUERRA CONTRO LA PRODUZIONE.

“Qui non si rispettano le misure di sicurezza (…) C’è gente incompetente che viene a lavorare qua”. E’ un Rossano Rubicondi furioso quello con cui Simona Ventura si collega nel corso di Quelli che il calcio, eccezionalmente in onda oggi per le festività pasquali. L’inviato dell’Isola dei famosi è letteralmente fuori di sè dopo un incidente che lo ha visto coinvolto ieri, in prima persona, nel corso della dimostrazione della prova leader.

Una rabbia, la sua, che lo porta a scagliarsi contro la produzione, in particolare contro “gli incompetenti che avrebbero scelto gli addetti ai giochi” che, a suo avviso, avrebbero colposamente concorso al suo infortunio. A tal proposito Rubicondi rivela che un altro membro dello staff, ora in ospedale, il giorno prima si era fatto male nelle stesse circostanze. 

Dinanzi a cotanta ira nulla può la stessa conduttrice che - basita - riesce a far valere la difesa delle sue maestranze solo al termine dell’intervento dell’inviato pur dando ragione al suo inviato in Nicaragua. E a riprova della correttezza e della buona fede dello staff, la Ventura invita il delegato della produzione, nel successivo collegamento, a chiarire la situazione. Restiamo, dunque, in attesa.